Seleziona una pagina

WhatsApp, addio video compressi: in futuro sarà possibile scegliere la qualità prima dell’invio

L’attesa novità è stata scovata nell’ultima beta Android della piattaforma. Previste tre opzioni per soddisfare ogni esigenza: «Auto», «Best quality» e «Data saver»

di Alessandro Vinci

Chi lavora con i video lo sa bene: inoltrare filmati via WhatsApp ne riduce sensibilmente la qualità. Spesso si finisce dunque per ricorrere a servizi alternativi come WeTransfer o piattaforme cloud. Presto tuttavia potrebbe non essere più necessario, in quanto il popolare servizio di messaggistica è (finalmente) al lavoro su una funzione che consentirà agli utenti di scegliere la qualità desiderata già al momento del caricamento pre-invio. Lo hanno rivelato giovedì i sempre puntuali esperti di WABetaInfo, che hanno scovato la novità all’interno della nuova beta Android 2.21.14.6.

Tre opzioni previste

Come visibile da questo screenshot d’anteprima ci si troverà di fronte a tre opzioni. La prima, «Auto (raccomandato)», è quella che è stata sempre in uso fin qui. Autorizza WhatsApp a scegliere da sé la compressione più adatta al video ricercando una sorta di «compromesso» tra la qualità dell’immagine e le dimensioni del file. La seconda, «Best quality», privilegerà invece la definizione senza badare al peso. Infine la terza, «Data saver», si comporterà in maniera diametralmente opposta puntando tutto sulla compressione. L’ideale per chi dovesse trovarsi a corto di Giga (o non volesse gravare troppo sulla memoria del destinatario) e non avesse particolari esigenze in termini di qualità.

Un ritocco anche alla dimensione massima?

Trattandosi di una funzione appena entrata in fase di test non sono emersi altri dettagli. Sarà comunque interessante scoprire se, parallelamente alla sua introduzione, WhatsApp vorrà anche incrementare la dimensione massima dei file multimediali che è possibile veicolare in chat, attualmente fissata a 16 megabyte. Tale soglia, già oggi tutt’altro che elevata, potrebbe infatti rivelarsi estremamente limitante se associata all’opzione «Best quality». Il rischio, in altri termini, è che vengano «accettati» dalla piattaforma video Hd soltanto di pochi secondi. Non resta che attendere nuovi aggiornamenti. Come sempre in questi casi, ipotizzare le tempistiche del rilascio è ancora prematuro: tutto dipenderà dai feedback che verranno forniti dai beta tester nei prossimi mesi. La strada verso l’atteso aggiornamento, comunque, appare ormai tracciata.

Fonte Corriere della Sera del 06/07/2021

Archivio

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
21/10/2021
La chiave del successo di una buona strategia di social media marketing passa da lì, non ci sono dubbi. Per una azienda, piccola o grande che sia, non basta la presenza, o almeno non basta più la semplice presenza, sui social bisogna andare oltre, creando contenuti di valore
Notizie
20/10/2021
Il rito della vendemmia è millenario, e per molti aspetti le azioni umane sono le stesse di sempre, ben rappresentante dalle formelle e dai bassorilievi dei “cicli delle stagioni” delle grandi cattedrali romaniche che infallibilmente associano il mese di settembre – nell’allora vigente calendario giuliano - al segno zodiacale della Bilancia ed alla raccolta delle uve.
Notizie
19/10/2021
di Vito Coviello, Socio AIDR e Responsabile Osservatorio Tecnologie Digitali nel settore dei Trasporti e della Logistica. Transizione energetica,  Transizione digitale, Transizione  verso nuove forme di mobilità: è iniziato un lungo cammino e dopo aver  ignorato per molto tempo i laceranti  gridi di allarme del Pianeta, è ora urgente cercare di rimettere a posto le cose.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!