Osservatorio tecnologie digitali nel settore dei trasporti e della logistica

L’osservatorio  “tecnologie digitali nel settore trasporti e della logistica nasce con lo scopo di interagire con le istituzioni, gli operatori del settore,  le organizzazioni no profit e la cittadinanza  al fine di promuovere iniziative sul  tema della  digitalizzazione dei processi.
L’’automazione e la de materializzazione dei processi in questo settore e’ una priorità  per le imprese,  per le istituzioni e, sopratutto, per la cittadinanza.
C’è una fortissima domanda di mobilità’ di persone che si spostano quotidianamente per  esigenze di lavoro, per affari e per il tempo libero.
Nel settore  della logistica la domanda e’ maggiormente condizionata dalla crescita dei consumi.
AIDR con questo osservatorio  si pone l’obiettivo di favorire la rivoluzione Digitale in atto promuovendo iniziative  per  un percorso di innovazione e standardizzazione.
L’interoperabilita’ e l’integrazione  tra le differenti modalità di trasporto (e tra i relativi operatori)  migliorano  il servizio  di trasporto offerto alla cittadinanza: la standardizzazione e la digitalizzazione dei relativi processi sono i requisiti principali per raggiungere tali obiettivi.

Responsabile Osservatorio tecnologie digitali nel settore dei trasporti e della logistica

VITO COVIELLO

VITO COVIELLO

SOCIO AIDR

Privacy, tavola rotonda Aidr su controlli e sanzioni Garante  

Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

La protezione dei dati personali in Italia

Roma, 20 gennaio – Verrà presentata mercoledì 22 gennaio, alle ore 10.30 (Hotel Fifty House Soho di Milano), nel corso di una tavola rotonda con aziende organizzata dall’Associazione italian digital revolution (Aidr), “La protezione dei dati personali in Italia” (Regolamento UE n. 2016/679 e d.lgs. 10 agosto 2018, n. 101), opera della prof.ssa Giusella Finocchiaro, avvocato, ordinario di diritto privato e diritto di internet presso l’Università di Bologna.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.


AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!