Seleziona una pagina

Intelligenza Artificiale: rischi e opportunità nella professione forense europea

Cerichelli, responsabile osservatorio giustizia digitale Aidr: tutti insieme dobbiamo approfondire il ruolo dell’intelligenza artificiale nella concretizzazione dei principi del giusto processo

 Il 5 e 6 aprile 2024, la comunità scientifica, legale e tecnologica si riunirà per un evento di cruciale importanza: un convegno dedicato all’Intelligenza Artificiale e al suo impatto su società e diritto. In una società sempre più interconnessa, l’evoluzione tecnologica ha raggiunto vette inimmaginabili, portando con sé un’onda di cambiamenti radicali nei nostri modi di vivere, lavorare e interagire.

L’evento organizzato AS.F.EUR. – Associazione Forense per l’Europa (www.asfeur.eu), ospitato a Roma nella storica cornice di Via del Banco di Santo Spirito 42, e disponibile anche in diretta streaming, mira a esplorare le numerose sfaccettature dell’Intelligenza Artificiale, ponendo un accento particolare sulle sue implicazioni legali. È un momento storico per il diritto, in cui l’AI ACT recentemente approvato dal Consiglio dell’Unione Europea sollecita una riflessione approfondita sul futuro della regolamentazione dell’intelligenza artificiale, mentre è in atto il rinnovo delle istituzioni europee con le elezioni dell’8 e 9 giugno.

Il convegno si articolerà in tre sessioni che coprono l’arco di due giornate, offrendo un palcoscenico a esperti di diversi campi, dalla proprietà intellettuale alla giustizia predittiva, dal diritto del lavoro alla responsabilità civile e penale nell’uso dell’IA. L’obiettivo è duplice: da un lato, comprendere i rischi associati a questa rivoluzionaria tecnologia; dall’altro, individuare le opportunità che può offrire, in particolare per ciò che riguarda la modernizzazione e l’efficienza dell’amministrazione della giustizia.

La Fondazione Aidr (www.aidr.it) da sempre in prima linea nella promozione di un approccio informato e responsabile verso le nuove tecnologie, con il proprio Osservatorio giustizia digitale guidato dall’Avv. Marco Cerichelli (https://www.aidr.it/osservatorio-giustizia-digitale/), invita professionisti, accademici, studenti e chiunque sia interessato a partecipare a questo importante convegno. La molteplicità e la rilevanza degli argomenti trattati fanno di questo evento un’occasione unica per ampliare la propria conoscenza e comprendere meglio le sfide che l’IA pone al diritto e alla società nel suo complesso.

“In un momento in cui l’equilibrio tra innovazione tecnologica e protezione dei diritti fondamentali è più delicato che mai – ha dichiarato Marco Cerichelli, responsabile osservatorio giustizia digitale – la ricerca di un modello antropocentrico che garantisca un’evoluzione etica e sostenibile dell’intelligenza artificiale è essenziale. Questo convegno rappresenta un passo avanti verso la realizzazione di tale obiettivo, offrendo spunti di riflessione e dialogo tra i vari stakeholder – ha concluso Cerichelli”.

Per tutti coloro che desiderano partecipare, ricordiamo che le iscrizioni sono aperte fino al 4 aprile ed è stato richiesto l’accreditamento del Convegno al CNF. Non perdete l’opportunità di contribuire e partecipare attivamente al dibattito sull’IA, una delle questioni più rilevanti e sfidanti del nostro tempo.

Scarica qui la locandina

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Le competenze digitali in classe, il progetto Re- Educo a Carbonia (Video)

A Digitale Italia una puntata dedicata alla digitalizzazione del comparto scolastico con focus sul progetto Re–Educo, promosso dalla Commissione Europea.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
17/04/2024
Per attirare i giovani verso il settore pubblico, è cruciale creare una narrazione adeguata che risuoni con i loro valori, aspirazioni e percezioni del mondo del lavoro. È fondamentale instaurare una relazione con loro, sostituendo il vecchio approccio burocratico, che si limita a bandire concorsi e attendere gli esiti, con strategie più dinamiche. Queste includono il coinvolgimento attivo dei giovani nei luoghi della loro formazione, come scuole e università, per identificare le competenze necessarie nel settore pubblico e promuovere iniziative che li avvicinino alle istituzioni.
Notizie
14/04/2024
La notte era calata sulla città quando Marco e Lucia, seduti in un caffè quasi deserto, pianificavano il loro prossimo passo. La luce soffusa delle lampade creava un’atmosfera intima, un piccolo rifugio dalla realtà caotica che li attendeva fuori. Tra una tazza di caffè e l’altra, discutevano con fervore, i loro volti illuminati non solo dalla luce calda del locale ma anche dalla fiamma della determinazione che ardeva in loro.
Notizie
12/04/2024
Un avamposto di prestigio, nel cuore della Liguria, per diffondere sempre più la cultura e l’economia digitale. È la mission alla base della nuova iniziativa della Fondazione italian digital revoultion – Aidr (www.aidr.it), che ha inaugurato a Genova, nell’ambito del tour istituzionale nazionale “Giovani, digitalizzazione, europee2024”, il centro tecnologico informatico eSplace, a indirizzo gaming. Una cerimonia svoltasi alla presenza di circa trecento studenti provenienti dalle scuole della Liguria, autorevoli esponenti del mondo istituzionale, imprenditoriale e delle libere professioni.

 

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!