Seleziona una pagina

Digitale, siglato accordo tra le associazioni Knosso e Aidr

Intesa per promuovere la sicurezza dei servizi digitali

Roma, 21 Febbraio – Un accordo di collaborazione è stato siglato a Roma tra le associazioni Italian Digital Revolution e Knosso, associazione nata per diffondere la cultura della sicurezza e della legalità intesa come conoscenza e presidio di protezione dei beni tangibili di una organizzazione pubblica o privata. L’intesa ha lo scopo di organizzare iniziative per contribuire al miglioramento delle conoscenze in materia di competenze per le professioni ICT ai temi afferenti la legalità, la sicurezza, la cyber e la difesa. L’accordo è stato sottoscritto da Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente Aidr, e da Biagino Costanzo, presidente di Knosso.

 “In questo modo – afferma Nicastri – avremo l’opportunità di collaborare con gli amici di Knosso, una realtà composta da diverse esperienze professionali che ci consentirà di continuare a diffondere i programmi previsti dall’Agenda digitale europea e italiana e qualsiasi altra iniziativa utile a diffondere la cultura digitale nel nostro Paese. Ciò dimostra ancora una volta l’interesse dell’Aidr verso proposte tese a fare sistema”.

Per Costanzo“un dato ormai consolidato che si registra in tutte le fasce d’età è l’inarrestabile crescita dell’uso di tablet e smartphone. Quasi la totalità dei ragazzi (97%) e degli adulti (95%) ne possiede uno. Knosso intende promuovere seminari, dibattiti, incontri, ed ogni altra iniziativa che riguardi la legalità, la sicurezza, la cyber e la difesa che sono e possono formare oggetto di sviluppo della cultura del digitale come fattore di crescita economica. Con questa intesa vogliamo avvalerci delle competenze di Aidr per programmare iniziative in grado di accompagnare verso la complessità del cambiamento, piuttosto che marginalizzare alcuni aspetti come semplici rischi”.

L’accordo di collaborazione tra le due associazioni intende anche dimostrare come sforzi e visione comuni, di chi diffonde la cultura digitale in Italia, possano contribuire alla crescita e a far esprimere al meglio la capacità di aziende e PA di offrire servizi digitali al cittadino per competere nei mercati globali. Un’accelerazione dello sviluppo economico dell’Italia, per colmare un gap che ci trasciniamo oramai da diversi anni.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Le competenze digitali in classe, il progetto Re- Educo a Carbonia (Video)

A Digitale Italia una puntata dedicata alla digitalizzazione del comparto scolastico con focus sul progetto Re–Educo, promosso dalla Commissione Europea.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
03/02/2023
Il presente documento ha lo scopo di definire l’oggetto, le specifiche tecniche e le caratteristiche minime per l’affidamento dei servizi di promozione e divulgazione delle competenze digitali in occasione dell’anno europeo delle competenze. I servizi richiesti devono assicurare la piena operatività̀ nella divulgazione e promozione e garantire, durante il periodo contrattuale, lo svolgimento di eventi che possano promuovere quanto esplicitato nei punti successivi. Le prescrizioni contenute nel presente documento rappresentano le caratteristiche minime del servizio.
Notizie
01/02/2023
“Unire l’Italia anche attraverso la digitalizzazione che garantisca a tutti i cittadini indistintamente la possibilità di accesso ad una rete di servizi efficiente su tutto il territorio”. Il messaggio del premier Giorgia Meloni in occasione della presentazione del progetto Polis di Poste Italiane, davanti una platea di primi cittadini provenienti da tutta Italia, rappresenta una grandissima opportunità che dobbiamo essere in grado di cogliere appieno facendo sistema – così in una nota il presidente di Aidr Mauro Nicastri.
Notizie
25/01/2023
 “L’interoperabilità del fascicolo sanitario è essenziale per rendere realmente operativo l’utilizzo di questo strumento di supporto per sanitari e pazienti in tutto lo Stivale. Necessaria una piattaforma che consenta il dialogo da regione a regione.” Questo il messaggio lanciato nel corso del convegno “Il Fascicolo Sanitario nel Lazio, tra analisi dello stato d’arte e iniziative future” promosso dall’associazione Aidr in collaborazione con la Commissione e il Parlamento Europeo, nello Spazio Europa Experience – David Sassoli della Commissione e del Parlamento Europeo.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!