Cultura digitale, accordo di collaborazione tra AIDR e associazione LuccAutori

Un accordo di collaborazione per favorire la crescita della cultura digitale è stato sottoscritto a Roma tra l’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e l’associazione LuccAutori (www.luccautori.it), il sodalizio che dal 2002 organizza il premio letterario “Racconti nella rete”, un progetto letterario che “parte e si sviluppa ogni anno sul sito www.raccontinellarete.it, dove gli iscritti possono pubblicare i propri racconti, oltre che leggere e commentare quelli degli altri”.

A firmare l’intesa, che punta anzitutto all’organizzazione di incontri e dibattiti, alla condivisione di esperienze e a diffondere sul web una ormai fondamentale cultura digitale su larga scala, consentendo a tutti di accedere a servizi nuovi e a un nuovo modo di intendere la scrittura e la lettura, i presidenti di AIDR e di LuccAutori, Mauro Nicastri e Demetrio Brandi.

“È un accordo che rappresenta un passo importante in quanto – sottolinea Mauro Nicastri –, grazie all’avvento delle nuove tecnologie, la letteratura ha fatto dei passi in avanti giganteschi negli ultimi tempi. Ora infatti occorre il grande cambiamento culturale, partendo dal fatto che come paese abbiamo una straordinaria opportunità: possiamo recuperare il gap di crescita accumulato nel tempo facendo leva anche su chi fino ad ora ha evitato di uscire dai confini tradizionali per cavalcare le nuove opportunità”.

Dal 2010 il concorso “Racconti nella rete” è arricchito dal premio “Racconti per Corti” riservato a soggetti per cortometraggi. Ogni anno invece i 25 migliori lavori pervenuti, valutati da una giuria, vengono pubblicati in un’antologia edita dalla casa editrice Nottetempo in occasione della manifestazione “LuccAutori” in programma a Lucca nel mese di ottobre 2017.

“Si tratta di un’intesa che rientra perfettamente nel nostro obiettivo di diffondere la letteratura online – afferma Demetrio Brandi –. Basti pensare che in sedici edizioni abbiamo premiato circa 400 scrittori ed esaminato annualmente oltre 450 opere, a dimostrazione del fatto che in Italia c’è tanta voglia di cultura la quale, attraverso il web, va sollecitata e stimolata”.

Fabio Ranucci, Responsabile Ufficio Stampa AIDR

Archivio

“Blockchain per tutti”, arriva il primo e-book di Aidr

Da oggi disponibile su sito associazione e su principali store on-line Si inaugura la collana editoriale dedicata anche ai non addetti ai lavori, con l’obiettivo di far scoprire le tecnologie e il...

Al via la “Call for professor” d’intesa con le università

L’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, in collaborazione con alcune università italiane, si è candidata come “Digital Knowledge Provider” nell’ambito di seminari, corsi di formazione e master universitari.L’obiettivo della “Call For Professor”, in linea con la missione associativa, è quello di porre i riflettori sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale mettendo a disposizione delle Università italiane contenuti e docenti da inserire all’interno dei propri percorsi formativi.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
27/05/2020
Nel 2020, complice lo shock sistemico della pandemia del COVID-19 che ha colpito i sistemi sanitari ed economici di tutto il mondo, si profila un’espansione vertiginosa delle nuove tecnologie esponenziali che avranno come scopo oggettivo il miglioramento della qualità della vita delle persone.
Notizie
26/05/2020
L'Intelligenza Artificiale modificherà  il nostro agire quotidiano, incidendo sulle nostre scelte, sui nostri comportamenti, arrivando persino a prevederli ed a distinguere le nostre emozioni, con realtà artificiale sempre più invasiva, sia negli ambiti personali che professionali, come quando la I.A. viene chiamata in causa per decidere quali persone assumere, tirando  in ballo la possibile e progressiva erosione della facoltà di giudizio e di azione e delle stesse caratteristiche che ci rendono pienamente uomini.
Notizie
25/05/2020
Il nostro Paese sta attraversando uno dei momenti più drammatici, complessi e sconosciuti  della sua storia recente e meno recente. Siamo tutti Lombardi, Bergamaschi, Bresciani, Milanesi, Lodigiani, Cremonesi, Piacentini solo per citare la regione e alcune delle provincie più colpite, ma ahimè potremmo andare avanti molto a lungo … E’ una battaglia, un impegno, una sofferenza, una tristezza che ci deve accomunare tutti, nessuno escluso. 

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!