Seleziona una pagina

Convegno Aidr: digitale crea occupazione, puntare su formazione

All’Università degli Studi Unitelma Sapienza la cerimonia di consegna
dei diplomi in Web Community Manager

Attias: “Competenze digitali tema centrale per l’occupazione
e la modernizzazione del nostro Paese”

Roma, 29 novembre – L’Italia è sempre più digitale, ma deve ancora investire nella formazione, per colmare il gap tra domanda e offerta di competenze digitali per il futuro occupazionale e lo sviluppo del nostro Paese. Chiaro il messaggio lanciato ieri dai relatori al convegno “Competenze digitali”, organizzato da Unitelma Sapienza e dall’Aidr, Associazione Italian Digital Revolution. All’incontro, moderato da Marta Cimitile, Direttore del Corso in “Web Community Manager” di Unitelma Sapienza, sono intervenuti Antonello Folco Biagini, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, e Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente Aidr. Le conclusioni sono state affidate a Luca Attias, commissario straordinario per l’attuazione dell’agenda digitale della Presidenza del Consiglio.

“Nell’ambito di una sempre più crescente domanda di esperti ‘digitali’ – ha subito inquadrato Biagini – l’accordo di collaborazione tra il nostro ateneo e Aidr mira proprio a sviluppare le competenze professionali delle figure previste dalle Linee guida Agid nel settore ICT”.

Per Nicastri, “le competenze digitali rappresentano la vera sfida per la modernizzazione del Paese. Lo dimostrano diverse ricerche effettuate dalle agenzie per il lavoro che hanno rilevato come in Italia oltre il 25% delle posizioni attualmente aperte resta vacante e, contestualmente, il numero di iscritti alle facoltà di Informatica e Ingegneria Informatica non sta aumentando  proporzionalmente la domanda. È evidente che l’unica strada per colmare questo gap è quella della formazione e dell’aggiornamento per le professioni già attive”.

“Tra le varie attività di cui mi sono occupato negli ultimi 10 anni – ha affermato Attias – una di quelle a cui sono più legato è la docenza presso l’Unitelma Sapienza, soprattutto su temi legati alla consapevolezza e sviluppo delle competenze digitali. Il grande piacere di essere qui alla consegna dei diplomi è per me scontato sia per quella esperienza sia perché vedo qui realizzato quello che predico da anni. Io vedo un contesto straordinariamente ibrido, dove si mescolano professioni contaminate dal digitale”. “La contaminazione digitale è importante se non di più della verticale competenza tecnologica dei digital expertIl tema – ha rimarcato – è centrale e lo sarà sempre di più per l’occupazione nel nostro Paese e per il suo processo di modernizzazione. È solo un corretto connubio tra università, aziende private e Pubblica Amministrazione che può consentire di farci recuperare posizioni nei ranking internazionali”.

Al termine del convegno si è svolta la cerimonia di consegna dei primi diplomi in “Web Community Manager”, ai sensi dalle norme UNI e delle Linee Guida per la qualità delle competenze digitali nelle professionalità ICT promosse dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

Archivio

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

La reputazione online, tutele e diritti (Video)

A Digitale Italia approfondimento legato ai temi della digitalizzazione. Ospiti del format web ideato da Aidr, Mauro Nicastri, presidente di Aidr e Gabriele Gallassi Cofounder,...

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
22/10/2021
Quale percezione hanno gli altri della nostra identità in rete, in che modo possiamo cancellare le immagini online che non ci rappresentano, è possibile tutelarsi da contenuti lesivi della nostra reputazione? A Digitale Italia nuovo approfondimento legato ai temi della digitalizzazione.
Notizie
21/10/2021
La chiave del successo di una buona strategia di social media marketing passa da lì, non ci sono dubbi. Per una azienda, piccola o grande che sia, non basta la presenza, o almeno non basta più la semplice presenza, sui social bisogna andare oltre, creando contenuti di valore
Notizie
20/10/2021
Il rito della vendemmia è millenario, e per molti aspetti le azioni umane sono le stesse di sempre, ben rappresentante dalle formelle e dai bassorilievi dei “cicli delle stagioni” delle grandi cattedrali romaniche che infallibilmente associano il mese di settembre – nell’allora vigente calendario giuliano - al segno zodiacale della Bilancia ed alla raccolta delle uve.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!