Bando Nazionale per la promozione di Startup Innovative

LA DATA DI SCADENZA DEL BANDO E’ STATA POSTICIPATA AL 30 NOVEMBRE 2019

AIDR – Associazione Italiana Digital Revolution, in collaborazione con l’Ente Nazionale per il Microcredito (ENM) e l’Università Internazionale Link Campus Roma (UniLink), è lieta di annunciare la pubblicazione del bando per promuovere startup innovative rivolto a giovani imprenditori e startupper.

Questa iniziativa si pone come obiettivo di selezionare tre idee innovative nel campo delle tecnologie abilitanti la digital transformation sia nel settore privato che nella Pubblica Amministrazione.

Agli aspiranti imprenditori e startupper verranno forniti, tramite attività di mentoring e accompagnamento, gli strumenti necessari per presentare al meglio il proprio progetto e prepararsi all’application per i finanziamenti dell’ENM che possono arrivare fino a 35.000 euro. L’attività di accompagnamento di AIDR continuerà anche dopo questo primo round di finanziamento per affiancare le startup verso il go-to-market e la ricerca di nuovi partner e investitori all’interno del network AIDR.

Scarica il bando per avere maggiori informazioni e presenta la tua candidatura.
Hai tempo solo fino al 30 settembre (AGGIORNAMENTO – Scadenza posticipata al 30 novembre 2019).

SCARICA IL BANDO (.pdf)

SCARICA IL MODULO DI ADESIONE (.docx)

Per avere informazioni è possibile scrivere all’indirizzo mail: startup@aidr.it oppure telefonare al numero 392.4602063

 


 

Con il patrocinio di:

 


 

GIOVEDÌ 11 LUGLIO
dalle ore 16:00 alle ore 17:00

Sala Stampa della Camera dei Deputati – Via della Missione, 4 – ROMA

Conferenza stampa di presentazione del
“Bando Nazionale per la promozione di Startup Innovative”

 

Archivio

Privacy, tavola rotonda Aidr su controlli e sanzioni Garante  

Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

La protezione dei dati personali in Italia

Roma, 20 gennaio – Verrà presentata mercoledì 22 gennaio, alle ore 10.30 (Hotel Fifty House Soho di Milano), nel corso di una tavola rotonda con aziende organizzata dall’Associazione italian digital revolution (Aidr), “La protezione dei dati personali in Italia” (Regolamento UE n. 2016/679 e d.lgs. 10 agosto 2018, n. 101), opera della prof.ssa Giusella Finocchiaro, avvocato, ordinario di diritto privato e diritto di internet presso l’Università di Bologna.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
28/01/2020
La cultura, anch'essa ha iniziato il processo di trasformazione digitale; e il proseguire su questa strada sarà indispensabile per la valorizzazione del patrimonio culturale italiano. Unico neo: la lentezza con cui questo processo avviene, troppo lento, tremendamente; complici la mancanza di cultura (nel senso stretto del termine), di cultura digitale, di fondi e di voglia di progresso.Siamo sempre lì, non giriamoci troppo intorno: tecnologia e digitale se ben implementati ed utilizzati sono opportunità, non minacce. E questo vale anche per il nostro patrimonio culturale.Sul tema ho avuto il piacere di intervistare Francesco Pagano, consigliere Aidr (Associazione Italian Digital Revolution) e Responsabile servizi informatici di Ales spa e Scuderie del Quirinale.
Notizie
24/01/2020
Interoperabilità, connettività -  connettività permanente,  sicurezza informatica – Cyber security: sono tutti termini entrati  a  far parte ormai  del linguaggio comune  di noi tutti,  perennemente connessi  e  forse anche un po’  più soli quando ci  “stacchiamo” dai social network. Ma questo nostro vivere perennemente connessi  non  ci ha tolto  la voglia  di viaggiare nel tempo libero  e, soprattutto,  non ci ha del tutto affrancati  dai  continui spostamenti che effettuiamo ogni giorno per ragioni di lavoro. A che punto siamo allora  con l’evoluzione dei sistemi intelligenti  stradali?Come stiamo affrontando   e  risolvendo i noti problemi della mobilità pubblica e privata?
Eventi
22/01/2020
Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!