A Milly Tucci, responsabile osservatorio donne digitali Aidr, il Premio “Innovazione è donna”

Il premio “Nostalgia di Futuro”, giunto alla XI^ edizione, verrà consegnato al Senato della Repubblica. Il premio è nato nel 2008 per ricordare Giovanni Giovannini, storico presidente FIEG e uomo da grandi visioni 

“L’edizione 2019 ha scelto Il Gemello Digitale per caratterizzarla, –  spiega Maria Pia Rossignaud Vicepresidente Osservatorio TuttiMedia e direttrice di Media Duemila  – perché è la prossima grande disruption del mondo digitale. Riproduce i motori in modelli digitali è stato l’inizio ora questo concetto sta emigrando all’umano e comprenderà tutti i dati che noi lasciamo nelle banche dati del mondo. Siri o Alexa sono già degli assistenti digitali, avi del Gemello Digitale che sarà più sofisticato, in quanto nostra interfaccia nella vita digitale. Ne parliamo perché i cambiamenti vanno governati e le  decisioni prese oggi, influenzeranno il panorama etico, legislativo, sociale, istituzionale e tecnologico del prossimo futuro”

Abbiamo fatto qualche domanda Milly Tucci, vincitrice del premio

Quali i fattori di innovazione

A mio avviso l’innovazione è mix di 3 fattori fondamentali: ottimismo, curiosità per il futuro e fortissima sensibilità per la creazione di equilibri.  I bambini sono creativi bisogna sempre ricordare quale è il mondo a loro misura. Le più grandi sfide che si sposano con l’algoritmo. Questo è il progresso e cioè la simbiosi fra l’uomo e la macchina. In più bisogna sempre guardare all’ innovazione che aiuta i più deboli: giovani, bambini, donne, anziani e che sostiene i diritti di tutti”.

Di quali diritti parliamo?

Diritto alla salute in primis, allo studio,  al lavoro. Tutti dovrebbero avere pari opportunità ed invece chi nasce nel sud del mondo ed è donna, come ha recentemente sostenuto Bill Gates di  opportunità ne ha meno e certamente è svantaggio in un mondo in cui le competenze digitali e i nuovi strumenti di comunicazione fanno la differenza“.

Quali  le priorità per il nostro Paese?

Il sud è una priorità come dicevo prima. Voglio dare  l’esempio di  donna che è emersa da un contesto non favorevole e oggi si prodiga per aiutare i più deboli, si impegna nel mondo dell’educazione, promuove iniziative a sostegno degli anziani. Insomma lotta, come dovremmo fare tutti per l ridurre la povertà  soprattutto nel sud e migliorare welfare e servizi essenziali minimi. Come manager di aziende di successo e azionista di una Startup innovativa, ma anche come ambasciatrice del premio best practices in Innovazione di Confindustria in Calabria, responsabile osservatorio donne digitali Aidr, attivista in numerose comunità dell’innovazione:
Dedico questo premio al mio Sud e a tutti coloro che ci sono stati prima di me e a quelle donne dell’innovazione molto più grandi e importanti di me e quegli uomini dell’innovazione che sono accanto a me e dietro di me, che quotidianamente lavorano per un mezzogiorno più inclusivo per giovani e donne, trasparente,  evoluto e professionale”.

Archivio

“Blockchain per tutti”, arriva il primo e-book di Aidr

Da oggi disponibile su sito associazione e su principali store on-line Si inaugura la collana editoriale dedicata anche ai non addetti ai lavori, con l’obiettivo di far scoprire le tecnologie e il...

Al via la “Call for professor” d’intesa con le università

L’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, in collaborazione con alcune università italiane, si è candidata come “Digital Knowledge Provider” nell’ambito di seminari, corsi di formazione e master universitari.L’obiettivo della “Call For Professor”, in linea con la missione associativa, è quello di porre i riflettori sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale mettendo a disposizione delle Università italiane contenuti e docenti da inserire all’interno dei propri percorsi formativi.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
28/05/2020
Nell’attuale contesto economico mondiale, la pandemia causata dal coronavirus e il conseguente lockdown ha creato enormi problemi a molti settori, in particolare l’industria, il commercio e il turismo.In Italia, le tecnologie dell’informazione e comunicazione sono assurte ad un ruolo pervasivo e strategico, in grado di modificare profondamente le attività economiche delle imprese e il comportamento dei cittadini nei confronti dell’utilizzo degli strumenti tecnologici (es. il commercio elettronico, i siti internet di informazione, le applicazioni di telefonica mobile, ecc.).
Notizie
27/05/2020
Nel 2020, complice lo shock sistemico della pandemia del COVID-19 che ha colpito i sistemi sanitari ed economici di tutto il mondo, si profila un’espansione vertiginosa delle nuove tecnologie esponenziali che avranno come scopo oggettivo il miglioramento della qualità della vita delle persone.
Notizie
26/05/2020
L'Intelligenza Artificiale modificherà  il nostro agire quotidiano, incidendo sulle nostre scelte, sui nostri comportamenti, arrivando persino a prevederli ed a distinguere le nostre emozioni, con realtà artificiale sempre più invasiva, sia negli ambiti personali che professionali, come quando la I.A. viene chiamata in causa per decidere quali persone assumere, tirando  in ballo la possibile e progressiva erosione della facoltà di giudizio e di azione e delle stesse caratteristiche che ci rendono pienamente uomini.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!