Turismo e rischi informatici, Aidr alla BIT 2020 di Milano

Firmato accordo collaborazione con Lirax per sistema integrato servizi certificazione e tracciabilità attraverso tecnologia BlockChain

Delegazione Associazione in visita alla Borsa Internazionale del Turismo

Milano, 10 febbraio – Una delegazione di Aidr (Associazione italian digital revolution), composta dal presidente Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale, da Edoardo Colombo, esperto di innovazione e turismo e responsabile osservatorio turismo digitale Aidr, Francesco Gaglianone, esperto di tecnologie e strategie digitali e socio Aidr e Alessandro Civati, ceo di Lirax e partner Aidr, si è recata a Milano per visitare la Borsa Internazionale del Turismo (BIT), storica manifestazione organizzata da Fiera Milano, che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo.

I numeri. Secondo uno studio di Google Travel, il 74% dei viaggiatori pianifica i propri viaggi su Internet, mentre solo il 13% continua a rivolgersi alle agenzie di viaggio. La sicurezza informatica è sempre di più un argomento sensibile per le imprese turistiche, spesso impreparate ad affrontare gli attacchi di malintenzionati.

Aidr. “Le strutture ricettive in particolare non sono adeguatamente preparate per difendere i dati dei propri clienti, che all’atto della registrazione e del pagamento conferiscono informazioni personali molto interessanti per i pirati informatici – ha dichiarato Colombo nel corso di un convegno. Occorre agire per diffondere la consapevolezza dei rischi anche in chi viaggia, attento a proteggersi sotto l’aspetto sanitario, come purtroppo evidenzia anche l’epidemia in corso, ma spesso del tutto indifeso sotto l’aspetto digitale”.

Accordo con Lirax. Nel corso della vista alla BIT, è stato sottoscritto un accordo di collaborazione tra Aidr e Lirax, azienda che si occupa di servizi innovativi a carattere tecnologico, principalmente concentrata nel mondo della Blockchain, Intelligenza Artificiale e Sicurezza Informatica. 

“I furti di identità e di carte di credito e soprattutto la pericolosa combinazione dei due dati hanno riguardato molte catene alberghiere che si sono viste sottrarre database contenenti milioni di dati di anni di esercizio, una forma di sequestro che pone anche le imprese turistiche in condizione di estrema difficoltà, obbligandole a pagare un riscatto – ha affermato Nicastri . L’accordo sottoscritto con Lirax, che ha una consolidata e diffusa competenza pratica nella BlockChain, ha l’obiettivo di garantire l’identità digitale e di permettere di sviluppare prodotti di certificazione con validità legale nonché di assicurare la tracciabilità dei processi, servizi e merci, sia a livello nazionale sia a livello internazionale”. 

Archivio

Al via la “Call for professor” d’intesa con le università

L’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, in collaborazione con alcune università italiane, si è candidata come “Digital Knowledge Provider” nell’ambito di seminari, corsi di formazione e master universitari.L’obiettivo della “Call For Professor”, in linea con la missione associativa, è quello di porre i riflettori sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale mettendo a disposizione delle Università italiane contenuti e docenti da inserire all’interno dei propri percorsi formativi.

Privacy, tavola rotonda Aidr su controlli e sanzioni Garante  

Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
24/02/2020
La propagazione del contagio da coronavirus, al centro delle cronache mondiali degli ultimi giorni, sta proiettando l’attenzione collettiva (di esperti, Istituzioni, cittadini) sulle modalità con cui prevenire il pericolo della progressiva diffusione dell’epidemia, specie in ragione del suo elevatissimo grado di trasmissibilità.
Notizie
22/02/2020
I motori di ricerca sono il punto d’ingresso principale al web. A una pagina, nella gran parte dei casi, si accede a partire dalla ricerca di una o più parole chiave. E per questo, quando IL motore di ricerca non funziona, è come se “si fosse rotto l’internet” (vedi la bella striscia a tema di zerocalcare).
Notizie
21/02/2020
Roma, 21 Febbraio - Un accordo di collaborazione è stato siglato a Roma tra le associazioni Italian Digital Revolution e Knosso, associazione nata per diffondere la cultura della sicurezza e della legalità intesa come conoscenza e presidio di protezione dei beni tangibili di una organizzazione pubblica o privata.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!