Seleziona una pagina

Start–up digitali. Due scuole italiane in finale allo school contest di Re-Educo

Sono due le scuole italiane scelte per partecipare alla finale del Contest internazionale RE-EDUCO, che premia le migliori idee imprenditoriali sviluppate dagli studenti di ogni Paese, nell’ambito del percorso di educazione digitale di Erasmus +. Il prossimo 3 ottobre gli studenti del Liceo Statale “Giorgio Buchner” di Ischia, e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G.M. Angioy di Carbonia presenteranno la propria idea imprenditoriale in una sessione di start-up internazionale per l’innovazione digitale con i vincitori del concorso nazionale provenienti da Spagna, Grecia, Cipro e Finlandia. I ragazzi dell’istituto di Carbonia presenteranno il progetto Parking help, che si pone l’obiettivo di supportare le persone con disabilità. L’applicazione online individua i parcheggi per i disabili e indica se sono liberi o occupati, consente inoltre di aggiornare gli utenti sulle condizioni di traffico. I ragazzi del liceo di Ischia presenteranno il progetto Scavengers, il cui obiettivo è migliorare la pulizia dei mari, con mezzi di minore impatto ambientale. Attraverso l’ausilio di droni, potranno essere pattugliate le coste e raccolti i rifiuti più piccoli. I robot sostituiranno in parte il lavoro delle barche con un notevole risparmio di energia. Il contest internazionale del prossimo 3 ottobre, la cui cerimonia si svolgerà online, chiude il ciclo formativo svolto in aula dagli studenti, che hanno partecipato in questi anni al progetto Re- Educo. Il percorso ha consentito a migliaia di ragazzi dell’Unione Europea di approfondire i temi legati alla tecnologia digitale. Durante il percorso di studi sono stati accompagnati con delle sessioni di tutoraggio e webinar gestiti da esperti nel settore della formazione delle start-up e dello di sviluppo aziendale. Sono stati forniti inoltre format e materiali di progettazione e metodologie per la definizione delle business-idea. In chiusura di percorso, gli studenti e i docenti hanno sviluppato un progetto imprenditoriale nel campo delle applicazioni digitali.

 

Archivio

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Le competenze digitali in classe, il progetto Re- Educo a Carbonia (Video)

A Digitale Italia una puntata dedicata alla digitalizzazione del comparto scolastico con focus sul progetto Re–Educo, promosso dalla Commissione Europea.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
29/11/2022
Tre giorni di approfondimento con i maggiori esperti nazionali su elettroneuromiografia e tecniche neurofisiologiche. L’evento formativo, promosso dalla dr.ssa Marilena Mangiardi dell’A.O. San Camillo-Forlanini, direttore scientifico e componente dell’Osservatorio Sanità Digitale Aidr, ha visto la partecipazione di oltre 70 discenti tra medici specialisti e tecnici di neurofisiopatologia e 20 relatori esperti provenienti da tutta Italia.
Notizie
28/11/2022
Poste Italiane si racconta, con una mostra che celebra i 160 anni di storia dell’azienda e che attraversa usi, costumi, cambiamenti del nostro Paese. “Si tratta –scrive in una nota Aidr – di un percorso interattivo capace di coniugare innovazione e tradizione, in cui emerge il forte legame dell’azienda a servizio del nostro Paese sin dalla sua nascita".
Notizie
21/11/2022
Poste Italiane punta sui piccoli comuni e in linea con una strategia già consolidata negli ultimi anni è pronta ad inaugurare “Polis”. Quasi settemila gli uffici postali, in comuni con meno di 15 mila abitanti, coinvolti nel progetto che ha lo scopo – sottolinea in una nota Aidr - di implementare i servizi digitali in quei territori, che maggiormente hanno subito il fenomeno dello spopolamento.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!