Seleziona una pagina

Sanità Digitale, Bisciglia (Aidr): il 5G nuovo valore per il Paese e un’importante opportunità per la telemedicina

Anche il settore sanitario ne è coinvolto, assicurando una velocità di connessione estremamente più elevata del 4G e una perfetta interazione con i dispositivi IoT (Internet of Things, ovvero quei dispositivi intelligenti che si connettono tra loro).

Se ne è parlato al 5GItaly Global Meeting a Roma, a cui hanno preso parte diversi esperti nazionali ed internazionali.
Parlando di 5G, dal punto di vista della telemedicina, esistono delle grandi opportunità. La prima di tutte è il consumo di batteria. Consumi più bassi permettono di avere dispositivi sempre connessi. Inoltre, con questa tecnologia possiamo superare gli smartphone e i sistemi operativi come Apple e Google e quindi i problemi relativi alla privacy. Esistono anche difficoltà nella certificazione delle App, ma con il 5G potremmo scavalcare tutto questo perché entra direttamente nell’internet degli oggetti intelligenti connessi al Cloud. Naturalmente, serviranno dispositivi nati in 5G e servono applicazioni che possano supportare il 5G a livello di Cloud.

Con tali dispositivi sarà possibile seguire a distanza malati cronici e fragili, monitorare, ad esempio, la frequenza cardiaca, respiratoria e la gittata cardiaca. Il tutto in tempo reale. Attualmente questi oggetti si appoggiano sul wifi ma sono predisposti per viaggiare su 5G. Tali dispositivi possono monitorizzare, ad esempio, quando il paziente è a letto, con quale frequenza viene mobilizzato, nel caso in cui avesse difficoltà alla deambulazione, se la frequenza cardiaca fosse alta da 3 giorni e se la notte non dorme.

Scompensati, diabetici, disabili sono solo una parte di persone che possono trovare benefici da una tecnologia che sta facendo passi da gigante.
Come tutte le innovazioni, però, anche il 5G è accompagnato da alcune preoccupazioni. C’è chi sostiene che il 5G può avere degli effetti sulla salute dell’uomo, ma immagino che difficilmente sacrificheremo la nostra salute in cambio di una batteria più duratura. In fin dei conti smartphone o altri device che al momento utilizziamo sono fonte della medesima preoccupazione, ma non per questo decidiamo di non utilizzarli.

Archivio

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
21/10/2021
La chiave del successo di una buona strategia di social media marketing passa da lì, non ci sono dubbi. Per una azienda, piccola o grande che sia, non basta la presenza, o almeno non basta più la semplice presenza, sui social bisogna andare oltre, creando contenuti di valore
Notizie
20/10/2021
Il rito della vendemmia è millenario, e per molti aspetti le azioni umane sono le stesse di sempre, ben rappresentante dalle formelle e dai bassorilievi dei “cicli delle stagioni” delle grandi cattedrali romaniche che infallibilmente associano il mese di settembre – nell’allora vigente calendario giuliano - al segno zodiacale della Bilancia ed alla raccolta delle uve.
Notizie
19/10/2021
di Vito Coviello, Socio AIDR e Responsabile Osservatorio Tecnologie Digitali nel settore dei Trasporti e della Logistica. Transizione energetica,  Transizione digitale, Transizione  verso nuove forme di mobilità: è iniziato un lungo cammino e dopo aver  ignorato per molto tempo i laceranti  gridi di allarme del Pianeta, è ora urgente cercare di rimettere a posto le cose.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!