Nicastri (Aidr): con la blockchain servizi della PA efficaci e trasparenti per i cittadini e le imprese

Venerdì al teatro Gobetti di San Mauro Torinese il convegno BlockChain for Business con il vice ministro all’Economia Laura Castelli

Trasparenza, sicurezza, apertura e velocità sono le caratteristiche più associate dagli italiani alla Blockchain, considerata utile, in particolare, per le transazioni monetarie e finanziarie (secondo il 43% dell’opinione pubblica), per la cyber security (33%), per la burocrazia e pubblica amministrazione (29%). È quanto emerge da una recente ricerca realizzata da Ipsos.

Sono questi alcuni degli argomenti di cui si parlerà venerdì 3 maggio al teatro Gobetti di San Mauro Torinese in occasione dell’evento “BlockChain for Business” organizzato da Rosario Fondacaro, responsabile per la Regione Piemonte dell’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, al quale prenderanno parte il Sindaco di San Mauro, Marco Bongiovanni, il presidente di Aidr, Mauro Nicastri dell’Agenzia per l’Italia Digitale, il trader banca intermobiliare, Andrea Barella, il director at Octo Telematics Group, Francesco Tomasoni, il Co-CEO Conio, Vincenzo Di Nicola, il COO Mangrovia, Lara Dittfeld e Roberto Reale, responsabile osservatorio blockchain e smart contact Aidr. Le conclusioni saranno affidate al vice ministro all’Economia, Laura Castelli.

“Aidr, attraverso l’osservatorio blockchain e smart contact, intende aprire un dibattito nazionale sulla blockchain, definita come la vera rivoluzione promessa dalla tecnologia – afferma il presidente di Aidr, Mauro Nicastri dell’Agenzia per l’Italia Digitale. Governi e imprese stanno già sperimentando questa tecnologia ed è positivo che il nostro paese sia stato tra i primi ad aver disciplinato a livello giuridico gli smart contract e ad aver avviato un processo di regolamentazione. Adesso diventa sempre più necessario, nell’interesse esclusivo dei cittadini e delle imprese, che la Pubblica Amministrazione si occupi concretamente di interoperabilità, di far parlare i sistemi tra loro tramite API, di partecipare e sostenere il percorso chiaramente indicato nel Piano Triennale per l’informatica nella PA dal Team per la Trasformazione Digitale e da AgID”.

Archivio

Al via la “Call for professor” d’intesa con le università

L’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, in collaborazione con alcune università italiane, si è candidata come “Digital Knowledge Provider” nell’ambito di seminari, corsi di formazione e master universitari.L’obiettivo della “Call For Professor”, in linea con la missione associativa, è quello di porre i riflettori sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale mettendo a disposizione delle Università italiane contenuti e docenti da inserire all’interno dei propri percorsi formativi.

Privacy, tavola rotonda Aidr su controlli e sanzioni Garante  

Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
26/02/2020
La pubblicazione del libro bianco della Commissione Europea sull’Intelligenza Artificiale è destinato inevitabilmente a dare una spinta, anche nel nostro paese, all’utilizzo dei sistemi di AI (intelligenza artificiale) a tutti i livelli. Tra questi, anche quello delle istituzioni culturali. Ma in quale prospettiva? E, soprattutto, con quali tempi?
Notizie
24/02/2020
La propagazione del contagio da coronavirus, al centro delle cronache mondiali degli ultimi giorni, sta proiettando l’attenzione collettiva (di esperti, Istituzioni, cittadini) sulle modalità con cui prevenire il pericolo della progressiva diffusione dell’epidemia, specie in ragione del suo elevatissimo grado di trasmissibilità.
Notizie
22/02/2020
I motori di ricerca sono il punto d’ingresso principale al web. A una pagina, nella gran parte dei casi, si accede a partire dalla ricerca di una o più parole chiave. E per questo, quando IL motore di ricerca non funziona, è come se “si fosse rotto l’internet” (vedi la bella striscia a tema di zerocalcare).

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!