Luca Attias scrive ai sindaci: ‘Ecco i vantaggi dell’Anagrafe unica. Risorse per chi subentra entro il 2019’

di Luigi Garofalo

Luca Attias, commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, ha scritto una lettera ai sindaci dei Comuni che non sono né migrati né in fase di pre-subentro nell’Anagrafe Unica: ‘L’ANPR semplifica i rapporti tra cittadini e PA e permette allo Stato un risparmio economico. A disposizione risorse finanziarie per chi subentra entro l’anno’.

Luca Attias ha scritto una lettera ai sindaci dei Comuni che non sono né migrati né in fase di pre-subentro nell’Anagrafe Unica per spiegare gli innumerevoli vantaggi dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente al fine di incentivarli ad effettuare la migrazione sulla piattaforma.

“L’ANPR, istituita presso il Ministero dell’Interno e affidata in sviluppo a Sogei”, inizia a spiegare ai primi cittadini il commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, “è l’anagrafe centrale unica di tutti i residenti in Italia e degli italiani residenti all’estero. Contiene i dati anagrafici e gli indirizzi di residenza e di domicilio (fisico e digitale) delle persone fisiche residenti”.

Attias descrive poi subito l’utilità della piattaforma per i cittadini e per lo Stato: “La sua completa attuazione, oltre a semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione (consentendo loro di poter richiedere certificati anagrafici presso tutti i Comuni e non solo quello di residenza, di poter effettuare un cambio di residenza in maniera più semplice e immediata e, a breve, di avere a disposizione un servizio centrale per l’accesso alle visure anagrafiche), consentirà alle PA di ottenere un risparmio economico (solo la digitalizzazione del cambio di residenza porterà a 3.5 milioni di ore di lavoro all’anno risparmiate) e, al contempo, di dialogare in maniera efficiente tra di loro, avendo una fonte autoritativa certa per i dati anagrafici (elemento, questo, fondamentale per l’attuazione di successive innovazioni)”.

Per stimolare ulteriormente i sindaci a subentrare i comuni che amministrano nell’ANPR, Attias ha elencato i numeri più significativi della piattaforma. Ad oggi, nell’anagrafe unica, risultano:

  • 1.683 Comuni migrati per circa 19.1 milioni di persone
  • 2180 Comuni in fase di pre-subentro per circa 14,7 milioni di persone
  • 20 il numero medio di comuni migrati al giorno nel mese di dicembre dello scorso annoInoltre, il commissario, che guida il Team digitale, ha ricordato ai Comuni che “In merito al processo di migrazione… anche per l’anno in corso, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha messo a disposizione delle specifiche risorse finanziarie per supportare gli Enti che concluderanno il processo di migrazione entro il 31 dicembre 2019.” “Finito l’anno”, ha aggiunto Attias, “in ottemperanza di quanto previsto dalla norma, i Comuni dovranno effettuare la migrazione senza avere, a quel punto, più accesso a fonti di finanziamento” e chi continua ancora ad ostacolare il subentro, può essere oggetto di sanzioni da parte della Corte dei Conti, che monitora il processo di migrazione.

Una volta ricevuta la lettera i sindaci si chiederanno come si fa a subentrare nell’Anagrafe unica? Un valido aiuto arriva dal Team per la Trasformazione Digitale, che “provvederà ad attivare”, ha scritto Attias, “interventi formativi, rivolti agli utenti della piattaforma, per favorire la conoscenza degli aspetti tecnici e dei benefici derivanti dalla relativa adozione oltre che proseguire le attività di comunicazione e divulgazione del progetto già avviate nel 2018 tramite newsletter, dashboard specifiche e sito e canali istituzionali sui social media (Twitter e Linkedin)”.

Come fare per subentrare nell’Anagrafe Unica (ANPR)
Per aderire all’ANPR occorre seguire la guida online sul sito dell’Interno.
I passi da intraprendere sono:

  1. Contattare il proprio fornitore per avviare una prova di subentro.
  2. Registrare i propri operatori d’anagrafe per ottenere le smart card.
  3. Pianificare una data di migrazione effettiva.

Controlla sul sito di Sogei, impegnata per conto del Ministero dell’Interno nella realizzazione dell’ANPR, se anche il tuo Comune è nell’Agrafe Unica.

Fonte: Key4biz.it del 14/02/ 2019

Archivio

Al via la “Call for professor” d’intesa con le università

L’Associazione Italian Digital Revolution – AIDR, in collaborazione con alcune università italiane, si è candidata come “Digital Knowledge Provider” nell’ambito di seminari, corsi di formazione e master universitari.L’obiettivo della “Call For Professor”, in linea con la missione associativa, è quello di porre i riflettori sull’innovazione, attraverso la diffusione della cultura digitale mettendo a disposizione delle Università italiane contenuti e docenti da inserire all’interno dei propri percorsi formativi.

Privacy, tavola rotonda Aidr su controlli e sanzioni Garante  

Milano, 22 gennaio – Trascorso il periodo transitorio che tutti gli Stati europei hanno osservato per consentire alle imprese di adeguarsi al nuovo sistema legato al GDPR, entrato in vigore da maggio 2018, sono iniziate le verifiche e i controlli nonché l’irrogazione delle sanzioni amministrative. Da una prima analisi è possibile constatare come il Garante privacy italiano stia tenendo un approccio ragionevole e ponderato in merito alle sanzioni per il mancato rispetto del GDPR, e ciò, in modo conforme a quanto dispone il regolamento stesso, secondo cui le sanzioni devono essere “effettive, proporzionate e dissuasive”.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
24/02/2020
La propagazione del contagio da coronavirus, al centro delle cronache mondiali degli ultimi giorni, sta proiettando l’attenzione collettiva (di esperti, Istituzioni, cittadini) sulle modalità con cui prevenire il pericolo della progressiva diffusione dell’epidemia, specie in ragione del suo elevatissimo grado di trasmissibilità.
Notizie
22/02/2020
I motori di ricerca sono il punto d’ingresso principale al web. A una pagina, nella gran parte dei casi, si accede a partire dalla ricerca di una o più parole chiave. E per questo, quando IL motore di ricerca non funziona, è come se “si fosse rotto l’internet” (vedi la bella striscia a tema di zerocalcare).
Notizie
21/02/2020
Roma, 21 Febbraio - Un accordo di collaborazione è stato siglato a Roma tra le associazioni Italian Digital Revolution e Knosso, associazione nata per diffondere la cultura della sicurezza e della legalità intesa come conoscenza e presidio di protezione dei beni tangibili di una organizzazione pubblica o privata.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!