Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Per Foxconn la fabbrica del futuro sarà dominata dai robot

Per Foxconn la fabbrica del futuro sarà dominata dai robot

ROBOT
04-01-2017

Anche il principale produttore al mondo di iPhone e device tecnologici accelera l’automazione dei suoi processi manifatturieri.

Gli iPhone del futuro saranno costruiti quasi interamente da robot. È questo l’obiettivo fissato da Foxconn, il gigante manifatturiero asiatico, principale produttore dei dispositivi elettronici di casa Apple, secondo un articolo pubblicato da DigiTimes. Il giornale tecnologico taiwanese riporta le parole di Dai Jia-Peng, responsabile della divisione Foxconn dedicata all’automazione, che ha presentato un percorso di trasformazione in tre passaggi, avviato negli stabilimenti della multinazionale in Cina.

Nella prima fase, alle macchine e ai robot vengono affidati i lavori più pericolosi o quelli che gli operai umani tendono a rifiutare perché troppo ripetitivi. La seconda prevede un’ottimizzazione del processo produttivo, con l’aggiornamento e l’eliminazione dei robot in eccesso. La terza – già sperimentata in alcune linee di produzione tra cui quella di Zhengzhou (la “iPhone city” dove vengono assemblati fino a 500 mila smartphone al giorno) – prevede l’intera automatizzazione delle aziende.

La forza-lavoro umana verrà sostituita dai cosiddetti Foxbot, i robot progettati e costruiti dall’azienda stessa: 40 mila unità sono già attive, più o meno 10mila vengono aggiunte ogni anno. Alcune mansioni rimarranno riservate alle persone, concede Dai Jia-Peng: nella produzione, nella logistica, nei test e nelle ispezioni. Ma saranno probabilmente poca cosa rispetto ai circa 1,2 milioni di dipendenti a cui oggi la Foxconn dà lavoro (soprattutto in Cina, ma stabilimenti sono presenti anche in Brasile, Messico, Europa dell’Est).

Fondata nel 1974, con sede a Taiwan, la Foxconn ha guadagnato un ruolo di primo piano negli scenari industriali e mediatici globali nei primi anni del XXI secolo, quando è riuscita a concentrare nei suoi stabilimenti cinesi la produzione di alcuni tra i più popolari dispositivi tecnologici della rivoluzione digitale (oltre a Apple, vanta tra i clienti Amazon, Microsoft, Sony...). Il basso costo del lavoro e il sostegno del governo di Pechino hanno contribuito alla rapida espansione della multinazionale, attirando al tempo stesso polemiche sulle condizioni di sicurezza nelle fabbriche, sul tasso di suicidi tra gli operai, oltre che sulla violazione delle regole di concorrenza.

Nelle settimane scorse, poco dopo l’elezione di Donald Trump a presidente degli Stati Uniti, sono circolate voci sul desiderio di Apple e sulla disponibilità di Foxconn di aprire nuovi stabilimenti negli USA. Se si trattasse di fabbriche abitate prevalentemente da robot, il ritorno della produzione degli iPhone in America potrebbe avere per il neo-inquilino della Casa Bianca (e per i disoccupati americani) un sapore ben diverso da quello desiderato.

LUCA CASTELLI

Fonte: http://bit.ly/2hPS5XS

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Intelligenza artificiale
Per 6 italiani su 10 la tecnologia rivoluzionerà il modo di interagire. Spinta dal 5G che garantirà reti più veloci e stabili. La fotografia scattata dallo studio "Merged reality" del ConsumerLab di Ericsson. Media, scuole e turismo. ....
gio 02 nov, 2017
robot
l 7 novembre 2017, dalle ore 9 alle ore 14, presso il CNEL (Villa Lubin, Roma) si terrà il seminario "La robotica ed il lavoro. Uomini e/o macchine?" promosso dall'Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza, la Scuola Nazionale ....
mar 31 ott, 2017

Eventi correlati

Al TEDxRoma r5
Data: 08-04-2017
Luogo: Auditorium di via della Conciliazione Via della Conciliazione, 4, 00193 Roma
Al TEDxRoma 2017 immagineremo e progetteremo il futuro dei prossimi 20 anni. Il 2037 non è solo il futuro che regaliamo alle nuove generazioni, potremmo vederlo con i nostri occhi, viverlo attraverso le scelte che facciamo oggi e lì, nel 203

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
VmWay
EIDEMON
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
SCHOLAS
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589