Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Fse, per le Regioni inadempienti scatta il commissariamento

Fse, per le Regioni inadempienti scatta il commissariamento

02-01-2017
SANITà DIGITALE

Via all'attuazione delle nuove regole. Sarà l’Agid a coordinare la progettazione dell’infrastruttura nazionale per garantire l’interoperabilità. Sul piatto i primi 2,5 milioni.

Per le Regioni che non rispetteranno le nuove regole sull’attuazione del Fascicolo Sanitario elettronico scatterà il commissariamento. È quanto prevede la Legge di Bilancio entrata in vigore (commi 382-383).

Sarà l’Agid - in accordo con il Ministero della salute e il Ministero dell'economia e delle finanze, Regioni e Province autonome – ad occuparsi della progettazione dell'infrastruttura nazionale che dovrà garantire l'interoperabilità dei Fascicoli. La realizzazione dell’infrastruttura sarà a cura del Ministero dell'economia attraverso l'utilizzo dell'infrastruttura del Sistema Tessera sanitaria. Per l'attuazione del progetto è autorizzata la spesa di 2,5 milioni di euro annui a partire da quest’anno.

Per spingere l’attuazione della roadmap l’Agid ha avviato – con il supporto tecnico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Icar e IIT Sede di Cosenza) - un’indagine esplorativa per rilevare lo stato di attuazione del Fascicolo e supportare Regioni e Province Autonome nella realizzazione di sistemi in grado di garantire l’interoperabilità e anche di favorire il riuso delle soluzioni.

Stando ai dati sul monitoraggio dello stato dell'arte pubblicati sul sito dell'Agid attualmente sono 7 le Regioni operative e 10 quelle che hanno aderito al sistema di interoperabilità sull'infrastruttura nazionale.

Mila Fiordalisi

Fonte: http://bit.ly/2hGZFPq

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

MINISTRO BONGIORNO
Cardarelli, rilevatori biometrici per entrare «Malumori? Abbiamo colpito nel segno» Il più grande ospedale del Sud Italia dice addio ai vecchi marcatempo e anche ai «timbratori seriali», categoria di truffatori che periodicamente ....
mar 25 set, 2018
Agid
8 dei 76 candidati per la selezione del Dg dell’AgID non hanno espresso il consenso alla pubblicazione del nome. Tale diritto è previsto dal bando, ma questi omissis stonano in una procedura presentata all’insegna della trasparenza. ....
mar 24 lug, 2018

Eventi correlati

Salute
Dal 10-11-2016
al 12-11-2016
Luogo: Milano, Palazzo Lombardia
Convention S@lute2016: prevenire per essere e restare sani, curare, assistere e prendersi cura. Dal 10 al 12 novembre a Milano, a Palazzo Lombardia.
Presentazione camera dei deputati Associazione Ita
Data: 04-05-2016
Luogo: Sala della Regina Camera dei Deputati, Piazza Montecitorio
Viviamo nell'era della RIVOLUZIONE DIGITALE. Una rivoluzione che interessa tutti i settori della società. Riguarda l'istruzione e il mondo della cultura, la salute, i mezzi di trasporto, la politica, il mondo del lavoro. Il digitale ha ormai modifi

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589