Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Fse, per le Regioni inadempienti scatta il commissariamento

Fse, per le Regioni inadempienti scatta il commissariamento

SANITŕ DIGITALE
02-01-2017

Via all'attuazione delle nuove regole. Sarà l’Agid a coordinare la progettazione dell’infrastruttura nazionale per garantire l’interoperabilità. Sul piatto i primi 2,5 milioni.

Per le Regioni che non rispetteranno le nuove regole sull’attuazione del Fascicolo Sanitario elettronico scatterà il commissariamento. È quanto prevede la Legge di Bilancio entrata in vigore (commi 382-383).

Sarà l’Agid - in accordo con il Ministero della salute e il Ministero dell'economia e delle finanze, Regioni e Province autonome – ad occuparsi della progettazione dell'infrastruttura nazionale che dovrà garantire l'interoperabilità dei Fascicoli. La realizzazione dell’infrastruttura sarà a cura del Ministero dell'economia attraverso l'utilizzo dell'infrastruttura del Sistema Tessera sanitaria. Per l'attuazione del progetto è autorizzata la spesa di 2,5 milioni di euro annui a partire da quest’anno.

Per spingere l’attuazione della roadmap l’Agid ha avviato – con il supporto tecnico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Icar e IIT Sede di Cosenza) - un’indagine esplorativa per rilevare lo stato di attuazione del Fascicolo e supportare Regioni e Province Autonome nella realizzazione di sistemi in grado di garantire l’interoperabilità e anche di favorire il riuso delle soluzioni.

Stando ai dati sul monitoraggio dello stato dell'arte pubblicati sul sito dell'Agid attualmente sono 7 le Regioni operative e 10 quelle che hanno aderito al sistema di interoperabilità sull'infrastruttura nazionale.

Mila Fiordalisi

Fonte: http://bit.ly/2hGZFPq

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

n
È stato messo a punto da un team di ricercatori di Zurigo: leggero e in silicone, in futuro potrebbe rappresentare una valida alternativa al trapianto.  Nel mondo, oltre 26 milioni di persone soffrono di insufficienza cardiaca grave: una condizione ....
gio 20 lug, 2017
Lorenzin
Il ministro della Salute: "Sarà una delle armi principali che avremo per aiutare i malati cronici. E permetterà di seguire meglio le persone deospedalizzate, potenziando il presidio sul territorio" “Il digitale ha già cambiato ....
sab 24 giu, 2017

Eventi correlati

Salute
Dal 10-11-2016
al 12-11-2016
Luogo: Milano, Palazzo Lombardia
Convention S@lute2016: prevenire per essere e restare sani, curare, assistere e prendersi cura. Dal 10 al 12 novembre a Milano, a Palazzo Lombardia.
Presentazione camera dei deputati Associazione Ita
Data: 04-05-2016
Luogo: Sala della Regina Camera dei Deputati, Piazza Montecitorio
Viviamo nell'era della RIVOLUZIONE DIGITALE. Una rivoluzione che interessa tutti i settori della società. Riguarda l'istruzione e il mondo della cultura, la salute, i mezzi di trasporto, la politica, il mondo del lavoro. Il digitale ha ormai modifi

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
SIELTE
Service Tech
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589