Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » La rivoluzione digitale a scuola... di workshop in workshop

La rivoluzione digitale a scuola... di workshop in workshop

Scuola digitale
15-12-2016

L’uso del digitale nella didattica quotidiana, oggetto di un dibattito sempre più acceso tra sostenitori e contrari, è stato affrontato lo scorso 12 dicembre presso l’Istituto Omnicomprensivo “Pestalozzi” di Catania, guidato dal Dirigente Scolastico Prof. Emanuele Rapisarda.

L’idea di realizzare il workshop “La rivoluzione digitale a scuola”, evento gratuito ed aperto a tutti i docenti del territorio previa iscrizione online, è nato dalla collaborazione tra il Team dell’innovazione dell’Istituto (costituito dall’Animatore Digitale insegnante Maria Anna Tomaselli e dalle insegnanti Cristina Fanara, Maria Piana e Daniela Spampinato) ed un gruppo di esperti formatori che da diverso tempo si sta spendendo per condividere e disseminare esperienze pratiche di utilizzo di strumenti didattici digitali.

Durante la prima parte dell’evento, dopo i saluti e i ringraziamenti da parte del Dirigente Scolastico e la presentazione dei relatori a cura dell’Animatore Digitale, il Prof. Giuseppe Corsaro ha illustrato l’evidenza di una realtà digitale che, in termini di fruibilità e tempistica, rappresenta
ormai una parte integrante della nostra vita quotidiana.

Nella seconda parte ogni docente, sulla base delle scelte indicate dagli stessi partecipanti in fase di registrazione, è stato coinvolto attivamente in due degli otto workshop tematici in programma.

I relatori (Prof.ri Giuseppe Corsaro, Giovanna Giannone Rendo, Giuseppa Maugeri, Maria Rita Seminerio, Giovanni Tandurella, Andrea Raciti, Alessandro Suizzo e Paolo Salanitri) hanno condotto i workshop sperimentando insieme ai partecipanti pratiche didattiche innovative che
hanno reso più comprensibili alcuni termini come “storytelling”, “flipped classroom”, “coding”, “robotica educativa” e che hanno dimostrato la straordinaria efficacia e l’estrema facilità cui è possibile realizzare la registrazione di una lezione attraverso la Lavagna Interattiva Multimediale.

Due ingredienti indispensabili hanno reso la ricetta particolarmente appetibile: condivisione e semplicità espositiva da parte di chi, pur essendo esperto in didattica digitale, conosce e vive la scuola con le sue molteplici difficoltà e si sperimenta dando indicazioni pratiche, aiutando i colleghi a risolvere problemi di utilizzo con le varie web application e riuscendo a trasmettere la consapevolezza che non bisogna aver paura di approcciarsi alla tecnologia e di condividere dubbi e perplessità.

OrizzonteScuola

Fonte: http://bit.ly/2hzibuX
 

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Scuola Digitale
La scelta del Byod a scuola è per certi versi obbligata e apre allo stesso tempo a nuove opportunità didattiche. Ecco le prime considerazioni da una sperimentazione pluriennale relativa all’uso a fini didattici dei device personali ....
ven 20 ott, 2017
francesco profumo
“Riconnessioni: educazione al futuro” è un progetto che con circa 10 milioni di euro di investimento in tre anni ha come obiettivo quello di portare la fibra ottica in 350 plessi scolastici di Torino, per poi estendere il modello in ....
sab 07 ott, 2017

Eventi correlati

n
Data: 28-09-2016
Luogo: ROMA, 28 SETTEMBRE 2016 Ore 09:00-13:00 Centro congressi Fontana di Trevi
Il convegno "Strategie per la crescita digitale del Sistema Paese", promosso da Noovle, nasce per fotografare il percorso che PA, Istituzioni e Aziende devono compiere per realizzare un processo di innovazione che coniughi, alla luce degli ultim

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
SCHOLAS
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589