Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Siemens e l'industria 4.0, tra internet-of-things e digitalizzazione

Siemens e l'industria 4.0, tra internet-of-things e digitalizzazione

Industria 4.0
13-12-2016

La società tedesca punta sul 2.0 e lancia MindSphere, piattaforma cloud per i servizi digitali. Un miliardo di investimenti in nuove idee innovative con l’incubatore Next47.

Quattro minuti e 22 secondi per raggiungere i tremila metri di altitudine. Con poco rumore e soprattutto senza inquinare. Il nuovo record nel mondo dei motori elettrici lo ha vinto Siemens. Con il suo aeroplano elettrico acrobatico che ha fatto il suo debutto nei cielo da pochi mesi, a giugno. Extra 330LE è stato realizzato in collaborazione con Airbus. Pesa cinquanta chili, è in grado di erogare 260 kilowatt di potenza ed è uno dei primi progetti nati nel segno dell’incubatore di idee di Siemens: Next47.

Investire nelle idee
Il numero ricorda la data di fondazione di Siemens — il 1847 — anch’essa una piccola startup fondata da Werner von Siemens. Oggi, a duecento anni dalla nascita dell’inventore, dà lavoro a 351mila persone nel mondo in più di 200 Paesi. E riserva un miliardo di euro di investimenti — nei prossimi cinque anni — a Next47, l’incubatore per i giovani innovatori. Una parte di quelli destinati a potenziare il settore di ricerca e sviluppo, quasi cinque miliardi solo nel 2016. È la nuova filosofia di Siemens. Al centro, digitalizzazione, internet-of-things, intelligenza artificiale. In una parola: l’industria 4.0.

MindSphere, la internet-of-things per l’industria
Il fulcro del progetto di digitalizzazione di Siemens è MindSphere, una piattaforma cloud per facilitare la diffusione della Internet-of-things in ambito industriale. Un sistema operativo, quindi, per connettere gli apparati e le infrastrutture, raccogliere — e analizzare — i dati, nonché ottimizzare i processi rendendoli, appunto, digitali. Grazie anche all’intelligenza artificiale. MindSphere provvede a una serie di applicazioni per differenti utilizzi, chiamate MindApps, che saranno poi radunate il prossimo anno in un App Store. Si tratta di un sistema aperto: gli stessi clienti possono lavorare per produrre il servizio digitale a loro più utile. E trasformare il proprio modello di business. Tra le partnership già attive, quella con Microsoft, Atos e Ibm. Siemens ha dato anche grande attenzione alla sicurezza e alla privacy, e tra la prevenzione di intrusioni e il controllo grazie a certificazioni esterne, ha costruito anche un team dedicato di 25 persone che simulano attacchi hacker e scoprono le falle dei suoi stessi sistemi.

Una crescita del digitale a doppia cifra
In generale il focus di Siemens mira verso la digitalizzazione. Nel 2016, ha generato ricavi pari a più di un miliardo nei servizi digitali e circa 3,3 miliardi nel settore delle soluzioni software. Un incremento, rispetto all’anno prima, del 12 per cento. Per quanto riguarda gli investimenti, continua a crescere la cifra dedicata al settore di ricerca e sviluppo: 4,7 miliardi nell’ultimo anno fiscale. Macchinari automatizzati, intelligenza artificiale, elettronica: tante strade percorse da Siemens per fornire tutti gli utensili necessari alla costruzione dell’industria 4.0. E che formano costellazioni all’interno del grande universo di MindSphere.  

Michela Rovelli  

Fonte: http://bit.ly/2gDsr7Z

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Industria 4.0
I risultati dello studio di Trademachines sull'impatto dei robot nei processi di produzione. A trainare il mercato è l'Asia, dove la richiesta di automi cresce tre volte più velocemente che nel resto del mondo. Il futuro? Nella collaborazione ....
gio 27 lug, 2017
Industria 4.0
Automazione industriale, i posti di lavoro aumentano al crescere delle competenze: Carlo Calenda, “Con Poletti e Fedeli stiamo lavorando per presentare un piano alla cabina di regia di settembre e inserire le prime norme in legge di bilancio”. ....
lun 17 lug, 2017

Eventi correlati

Digital Day Ue
Data: 23-03-2017
Luogo: Roma 23 marzo dalle ore 10.00 in poi
Industria 4.0, big data, connected car e digital skills i pilastri della strategia che sarà illustrata durante l'evento annunciato come fra i più rilevanti nell'ambito delle celebrazioni del 60mo anniversario della firma dei Trattati di Roma
Digitalizzazione Imprese
Data: 21-03-2017
Luogo: Camera di Commercio Reggio Emilia dalle ore 10:30 alle ore 12:30
Seminario gratuito rivolto ad imprese del territorio che intendano avvalersi di alcuni interventi che il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato e sta per attivare in tema di digitalizzazione e Industry 4.0.

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
SIELTE
Service Tech
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589