Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Google Translate ha creato una sua lingua

Google Translate ha creato una sua lingua

aa
02-12-2016

Per rendere più efficiente la traduzione automatica Google Translate ha appena creato un nuovo linguaggio basato sulle informazioni elaborate da una rete neurale artificiale. 

Google Translate, il sistema di traduzione online di Google, attualmente supporta 103 lingue e traduce più di 140 miliardi di parole al giorno, ma quando deve occuparsi di intere frasi può andare facilmente in confusione. Ora però, si sta facendo più intelligente, e di recente ha introdotto un sistema basato su una rete neurale artificiale che è in grado di tradurre in modo più efficiente le lingue più diffuse al mondo. Ma non solo. Il team Google ha annunciato da qualche giorno che Translate può gestire anche le lingue meno comuni, quelle per cui non è stato direttamente programmato, e per farlo ha creato un suo linguaggio artificiale.

I tradizionali sistemi di traduzione automatica di solito rompono le frasi in parti più piccole e poi traducono le singole parole. Questo faceva Google Translate fino a poco tempo fa ed è per questo che spesso si ottenevano frasi senza senso. Da settembre però, il nuovo sistema che sfrutta la rete neurale artificiale, il Google Neural Machine Translation (Gnmt), può lavorare su un’intera frase in modo tale da riuscire a capirne il contesto e produrre traduzioni migliori.

Questo sistema, però, attualmente lavora solo su otto delle lingue più diffuse al mondo.

Le novità raccontate dal team di Google in un articolo pubblicato su arXiv.org, parlano di un’estensione di questo sistema che non ha più bisogno di gestire la traduzione basandosi su alcune lingue di riferimento. Per esempio, se per tradurre dal giapponese al coreano prima era necessario passare per l’inglese, rischiando così di alterare il significato della traduzione, ora non sarà più necessario.

Mattia Maccarone

Fonte: http://bit.ly/2gUt0pR

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Maurizio Fedele, Mauro Nicastri, Federica Chiavaroli, Arturo Siniscalchi e Fabio Ranucci.
Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto in organizzazione giudiziaria di Agenda Digitale Giustizia
Da destra: Maurizio Fedele, Responsabile Relazioni esterne AIDR, Vittorio Zenardi, Responsabile Sito e Social Media AIDR, Mauro Nicastri, Presidente AIDR, Amedeo Scornaienchi, Presidente Associazione Ambiente e Società, Rocco Morelli, Direttore Sci
Arturo Siniscalchi,  vice presidente AIDR dirigente di Formez, Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri,  Cataldo Calabretta, Avvocato
On. Dalila Nesci, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti
Da destra: Paolo Sasso, Responsabile Procurement Enel Italia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Federica Meta, giornalista Corriere Comunicazione, Gianluca Maria Esposito, Ordinario Diritto Amministrativo Università di Salerno
Da sinistra: Mauro Nicastri, Rosangela Cesareo, Maria Antonietta Spadorcia, Cristiana Luciani, Elena Barbieri
Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato alla Giustizia.

Notizie e Comunicati correlati

Fake News
Più di 3,5 milioni di genitori si sono imbattuti in indicazioni mediche sbagliate, ma 15 milioni di italiani cercano prevalentemente su internet soluzioni ai propri malanni e senza le necessarie competenze. Intanto parte il Gruppo europeo per la ....
ven 19 gen, 2018
m
Segnando una decisa discontinuità rispetto al passato, il Comune di Milano ha deciso di mettere a disposizione del territorio metropolitano una parte consistente dei finanziamenti di cui è beneficiario grazie al progetto PON Metro. Ecco ....
gio 18 gen, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
VmWay
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
A.P.S.P.
Adiconsum
SCHOLAS
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589