Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Google Translate ha creato una sua lingua

Google Translate ha creato una sua lingua

aa
02-12-2016

Per rendere più efficiente la traduzione automatica Google Translate ha appena creato un nuovo linguaggio basato sulle informazioni elaborate da una rete neurale artificiale. 

Google Translate, il sistema di traduzione online di Google, attualmente supporta 103 lingue e traduce più di 140 miliardi di parole al giorno, ma quando deve occuparsi di intere frasi può andare facilmente in confusione. Ora però, si sta facendo più intelligente, e di recente ha introdotto un sistema basato su una rete neurale artificiale che è in grado di tradurre in modo più efficiente le lingue più diffuse al mondo. Ma non solo. Il team Google ha annunciato da qualche giorno che Translate può gestire anche le lingue meno comuni, quelle per cui non è stato direttamente programmato, e per farlo ha creato un suo linguaggio artificiale.

I tradizionali sistemi di traduzione automatica di solito rompono le frasi in parti più piccole e poi traducono le singole parole. Questo faceva Google Translate fino a poco tempo fa ed è per questo che spesso si ottenevano frasi senza senso. Da settembre però, il nuovo sistema che sfrutta la rete neurale artificiale, il Google Neural Machine Translation (Gnmt), può lavorare su un’intera frase in modo tale da riuscire a capirne il contesto e produrre traduzioni migliori.

Questo sistema, però, attualmente lavora solo su otto delle lingue più diffuse al mondo.

Le novità raccontate dal team di Google in un articolo pubblicato su arXiv.org, parlano di un’estensione di questo sistema che non ha più bisogno di gestire la traduzione basandosi su alcune lingue di riferimento. Per esempio, se per tradurre dal giapponese al coreano prima era necessario passare per l’inglese, rischiando così di alterare il significato della traduzione, ora non sarà più necessario.

Mattia Maccarone

Fonte: http://bit.ly/2gUt0pR

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista, Andrea Napoletano, Avvocato direzione Legale ANAS S.p.A
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (8 ist,0 cat)
Da sinistra: Cinzia Dato, Amedeo Scornaienchi, Mauro Nicastri, Pasquale Natella,
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (22 ist,0 cat)
Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Alcuni soci AIDR
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Arturo Siniscalchi, vice presidente AIDR.

Notizie e Comunicati correlati

a
Domicilio digitale, non significa solo “da oggi le multe del comune arrivano nella tua casella di posta elettronica”. Far passare questa comunicazione sarebbe un errore gravissimo.  In attesa della realizzazione dell’Anagrafe nazionale ....
dom 15 lug, 2018
 Acquisizioni tecnologiche: l’Europa vende, la Cin
Cambia la pubblicità degli operatori per le offerte Internet. L’Autorità per le Comunicazioni (Agcom) ha infatti approvato una delibera che obbliga gli operatori a fare chiarezza nei confronti dei consumatori. E così chi offre ....
sab 14 lug, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589