Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Polygree, il social per sapere se un'informazione è vera o falsa

Polygree, il social per sapere se un'informazione è vera o falsa

1
28-11-2016

L'idea della startup perugina: un sito sul quale chiunque può segnalare un'informazione ritenuta dubbia per chiedere che sia sottoposta a doppia verifica.

Quello che vediamo e leggiamo su Internet è vero o falso? E' la domanda alla quale vuol provare a dare risposte obiettive e contraddistinte da metodo scientifico, Polygree, social network realizzato dall'omonima startup nata a Perugia nel febbraio 2016. L'idea è quella di dare carattere scientifico a ogni tipo di informazione che compare in una pubblicità, in un comunicato stampa, in una dichiarazione, in un sito internet e così via.

Insomma, grazie al nuovo procedimento sviluppato da oggi qualunque informazione presente nella rete e nell'opinione pubblica potrà quindi essere qualificata come vera o falsa, dando un voto preciso e utilizzando un metodo scientifico. In una società che molto spesso viene definita "dell'incertezza" e dove tutti dicono tutto e il contrario di tutto, prende vita quindi Polygree, progetto che in realtà nasce nel 2014 per poi diventare spin-off accademico dell'Università degli Studi di Perugia nel marzo 2016. Da ottobre 2016, la versione beta della piattaforma è accessibile all'indirizzo www.polygree.com.

Nel sito qualsiasi utente può segnale un'informazione e chiederne la verifica. Una volta inserita ed accessibile a tutti, potranno dare la loro opinione sia semplici utenti iscritti sia esperti in materia, anch'essi iscritti al sito, che daranno un giudizio più approfondito. Parte del team che sta lavorando affinché Polygree "diventi quanto prima il leader nazionale nel settore del rating di attendibilità e certificazione delle informazioni destinate al pubblico" era presente ad Umbria Business Matching, l'evento promosso e organizzato da Confidnustria Umbria con 270 imprese presenti e nato per favorire e sostenere una reciproca conoscenza tra le realtà economico-imprenditoriali del territorio e per verificare opportunità di collaborazioni nazionali e internazionali.

"Gli algoritmi - aggiungono - vanno affinati, il debugging completato e nuove funzioni implementate. Entro l'anno è prevista la release nazionale di una prima versione stabile e nel corso del 2017 della relativa app per Android e iOS. Abbiamo già avuto molte richieste da parte di utenti per informazioni che abbiamo verificato e ora lo step successivo sarà quello di proporci alle aziende che per verificare la concorrenza o anche per garantire l'autenticità dei propri prodotti potranno chiedere a noi una certificazione".

La startup è composta da nove soci, sei accademici (Fabio Santini - professore associato di Economia aziendale dell'Università degli Studi di Perugia, Paolo Carbone - professore ordinario di misure elettriche ed elettroniche dell'Università degli Studi di Perugia, Francesco Vitelli - docente a contratto dell'Università di Macerata, Jacopo Bernardini - dottore di ricerca ed assegnista di ricerca in metodologia della ricerca sociale, Paolo Eusebi - dottore di ricerca in matematica e statistica per l'economia e le scienze sociali, Luca Rosati - docente di Architettura dell'Informazione per il Web dell'Università per Stranieri di Perugia) e tre informatici (Nicola Tomassoni - presidente Digisin Soc. Coop., Susanna Belia e Alessandro Mangia - Soci Digisin Soc. Coop.)

Repubblica.it

Fonte:http://bit.ly/2fI8VoL

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

FACEBOOK
L’ex vicepresidente di Facebook, Chamath Palihapitiya, ha dichiarato: ‘Il social network sta distruggendo la società’. E il Governo francese ha presentato un disegno di legge che impone l’approvazione dei genitori per l’iscrizione ....
ven 15 dic, 2017
Facebook
In risposta alle pressioni europee il social network annuncia una nuova struttura di vendita: i ricavi pubblicitari non verranno più contabilizzati dalla sede internazionale di Dublino, ma dagli uffici nei Paesi in cui vengono realizzati. Il Chief ....
mar 12 dic, 2017

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
VmWay
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
A.P.S.P.
Adiconsum
SCHOLAS
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589