Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » "L'economia digitale può creare occupazione?"

"L'economia digitale può creare occupazione?"

Convegno
26-10-2016

Le tecnologie digitali si stanno diffondendo rapidamente nel mondo, ma i benefici della crescita (più posti di lavoro e migliori servizi) non sono patrimonio di tutti. Anzi. Lo rivela il rapporto «World Development 2016» della Banca Mondiale sui “Digital dividends”, cioè i benefici connessi all’uso delle moderne tecnologie (sono solo smartphone e tablet) e della Rete.

Il rapporto mostra che i «componenti analogici» della rivoluzione digitale - le norme che favoriscono l’ingresso dei prodotti e la concorrenza, le competenze che consentono ai lavoratori di accedere alla nuova economia, nonché le istituzioni - non hanno tenuto il passo rispetto alla diffusione di telefonini e tablet nel Pianeta. E dove il mondo digitale si è affermato ha anche permesso ad alcune aziende, persone e governi, di beneficiare del web per creare grande business.

Ne discuteremo con voci autorevoli del mondo istituzionale, sindacale e imprenditoriale in occasione del convegno, organizzato dalle associazioni Italian Digital Revolution, in collaborazione con l’Associazione CIVITA, con il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale, che si terrà giovedì 10 novembre 2016 dalle ore 15 nella Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione CIVITA - Piazza Venezia, 11.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Alcuni soci AIDR
Mauro Nicastri, Presidente dell'Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Da sinistra: Carlo Flamment; Francesco Verbaro; Carlo Mochi Sismondi ; Gianluca Maria Esposito; Alessandro Bacci.
Da sinistra: Flavia Marzano, assessora Roma Semplice; Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato alla Giustizia; Carlo Mochisismondi, presidente Forum PA; Giampiero Dalia, senatore e presidente Commissione Parlamentare per le Questioni regionali.
Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez
Platea
Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato alla Giustizia.
Da sinistra: Flavia Marzano, assessora Roma Semplice; Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato alla Giustizia; Carlo Mochisismondi, presidente Forum PA; Giampiero Dalia, senatore e presidente Commissione Parlamentare per le Questioni regionali

Notizie e Comunicati correlati

mmm
Un’intesa sul futuro delle amministrazioni condominiali nel mondo delle nuove tecnologie è stata firmata dal Presidente nazionale dell’ANAIP, l’Associazione Nazionale degli Amministratori Immobiliari Professionisti (www.anaip.it), ....
ven 23 giu, 2017
AIDR
Un accordo di collaborazione focalizzato sull’inclusione sociale e digitale è stato siglato a Roma tra l’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e la Fondazione Labos (www.fondazionelabos.org), il “laboratorio per ....
mer 21 giu, 2017

Eventi correlati

Mamme
Data: 06-06-2017
Luogo: Camera Dei Deputati - Roma
FattoreMamma e Italian Digital Revolution organizzano una giornata in parlamento per attivare un dialogo tra le mamme e le Istituzioni.
ITALIAN DIGITAL REVOLUTION
Data: 02-05-2017
Luogo: Biblioteca della Camera dei Deputati, Palazzo San Macuto, Sala del Refettorio, Via del Seminario, 76 Roma
"La Funzione Pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive", Martedì 2 Maggio 2017, ore 17, Biblioteca della Camera dei Deputati

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
SIELTE
Service Tech
Pro Q
WhereApp
Echopress
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Gi Group
Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589