Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » "L'economia digitale può creare occupazione?"

"L'economia digitale può creare occupazione?"

26-10-2016
Convegno

Le tecnologie digitali si stanno diffondendo rapidamente nel mondo, ma i benefici della crescita (più posti di lavoro e migliori servizi) non sono patrimonio di tutti. Anzi. Lo rivela il rapporto «World Development 2016» della Banca Mondiale sui “Digital dividends”, cioè i benefici connessi all’uso delle moderne tecnologie (sono solo smartphone e tablet) e della Rete.

Il rapporto mostra che i «componenti analogici» della rivoluzione digitale - le norme che favoriscono l’ingresso dei prodotti e la concorrenza, le competenze che consentono ai lavoratori di accedere alla nuova economia, nonché le istituzioni - non hanno tenuto il passo rispetto alla diffusione di telefonini e tablet nel Pianeta. E dove il mondo digitale si è affermato ha anche permesso ad alcune aziende, persone e governi, di beneficiare del web per creare grande business.

Ne discuteremo con voci autorevoli del mondo istituzionale, sindacale e imprenditoriale in occasione del convegno, organizzato dalle associazioni Italian Digital Revolution, in collaborazione con l’Associazione CIVITA, con il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia Digitale, che si terrà giovedì 10 novembre 2016 dalle ore 15 nella Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione CIVITA - Piazza Venezia, 11.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Mattia Fantinati (M5S) Componente X Commissione attività produttive e Mirco Carloni, Consigliere della Regione Marche
Mauro Nicastri, Presidente dell'Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Sergio Alberto Codella avvocato giuslavorista, Segretario Generale AIDR, Francesco Orsomarso avvocato civilista, Mauro Nicastri Presidente AIDR, Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (5 ist,0 cat)
Sergio Alberto Codella, avvocato e Segretario Generale Aidr
Da sinistra verso destra: Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti; Filomena Tucci socio AIDR; Maria Rosaria Scherillo, Vicepresidente Confindustria Servizi Innovativi; Federica De Pasquale socio AIDR
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

AIDR RACCONTI NELLA RETE
La consegna avverrà nel corso del festival letterario “LuccAutori” C’è anche Italian Digital Revolution nell’agenda di eventi della XXIV edizione del festival “LuccAutori”, la rassegna letteraria organizzata ....
gio 20 set, 2018
Andrea Bisciglie
Le malattie cardiache: un tema tanto spaventoso quanto delicato. Colpiscono il cuore, è vero, ma potrebbe essere implicata in qualche modo anche una componente psicologica nelle cause di contrazione di tale malattie? Ed è possibile in qualche ....
mar 18 set, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589