Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » La bizzarra ma coerente strategia social di Totti

La bizzarra ma coerente strategia social di Totti

Totti
09-10-2016

La pagina Facebook Francesco Totti Official sembra costruita in modo superficiale e raffazzonato, ma alla fine rappresenta in tutto e per tutto il rapporto del capitano della Roma nei confronti dei social. Vi spieghiamo perché

“I social? No, non fanno per me: questo è quello che rispondeva Francesco Totti fino a pochi mesi fa a chi gli chiedeva come mai non avesse ancora un account su Twitter, Facebook o su Instagram. In effetti era strano che il calciatore più iconico e amato d’Italia, uno dei personaggi sportivi più comunicativi di sempre, non utilizzasse la rete.

 

Ricordiamo brevemente che il capitano della Roma fu il primo in Italia a festeggiare il goal in modo non convenzionale – con il dito in bocca, prendendo il posto di un cameraman in campo, e facendosi un selfie sotto la curva – e il primo a piazzare un bestseller con la sua raccolta di barzelletta.

Ma di social neanche l’ombra.

Fino a quando, alcune settimane fa, è apparso su Facebook un account ufficiale di Francesco Totti con un countdown che arrivava al 27 settembre, giorno del suo 40° compleanno. Per l’occasione è stato anche fatto un restyling del sito ufficiale di Totti: 4×10.francescototti.com.

 

Dopo un paio di settimane dall’apertura possiamo analizzare i post di questa pagina, che sta per raggiungere i 900mila Like. Pur a dieci giorni dal compleanno e dalla sfarzosa festa che si è tenuta al Castello di Tor Crescenza, l’80% dei contenuti della pagina riguarda ancora il compleanno, tra auguri di colleghi e personaggi dello spettacolo, reportage fotografici e la riproposizione del Facebook live che è stato fatto per l’occasione.

 

Ma quello che stupisce è proprio il tono e l’approccio tenuto sui post. Piccolo inciso: la gran parte dei profili Facebook di celebrità, si sa, non sono gestiti direttamente dal personaggio pubblico ma spesso scritti da un ghost writer e filtrati/postati da un social media manager, anche se all’apparenza sembrano opera della celebrity.

 

Qui invece è trasparente il fatto che non sia Totti a scrivere i post, ma direttamente un gruppo di lavoro che sta a metà tra l’ufficio stampa, le PR e i membri della fanzine ufficiali: spesso i post sono scritti in seconda persona plurale (“Abbiamo ricevuto gli auguri..”) e i rari interventi di Totti sono impaginati dentro una foto e addirittura con la firma.

 

Ogni post è un augurio da colleghi come Materazzi, Messi o De Rossi, a personaggi dello spettacolo come Gerry Scotti o Ligabue, fino a figure istituzionali come il Presidente dell’Unicef. Addirittura si possono trovare qua e là commenti e auguri da parte di tifosi laziali, rispettosi del personaggio dentro e fuori il campo.

 

Solo un account Facebook e YouTube quindi, mentre su Twitter e Instagram Totti è presente solo attraverso l’hashtag #Totti40, i cui tweet foto e video di auguri sono poi inseriti nella repository di Facebook.

 

Insomma, se è vero che il compleanno rimane, per tutti, uno dei maggiori driver di Facebook, allora il team che si occupa dell’immagine di Francesco Totti è stato molto abile a creare intorno a questo un evento di comunicazione sui social, generando numeri impressionanti (il video tributo ha più di 6 milioni di visualizzazioni e ha raggiunto 12 milioni di persone).

 

Quindi, se da una parte fa sorridere vedere una pagina così smaccatamente costruita, antica e molto poco social (Totti o chi per lui non risponde ai commenti) , dall’altra è coerente con il personaggio Totti che, pur essendo presente e cliccatissimo in rete, continua a mantenere la credibilità di uno che con i social ha davvero poco da spartire.


Tra poco però il compleanno non sarà più la notizia principale e il campionato entrerà nelle fasi più critiche. Siamo curiosi di vedere cosa succederà. 

 

Michele Boroni  

 

Fonte: http://bit.ly/2dy5Rej


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

La sala gremita del Convegno
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (1 ist,0 cat)
Sergio Codella avvocato, Segretario Generale AIDR;  il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, Mauro Nicastri, Presidente AIDR, Cataldo Calabretta, avvocato,Valentina Nucera Membro Direttivo AIDR, Mattia Fantinati Movimento 5 stelle Antonio Palmieri FI
Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez
Da sinistra: Mauro Nicastri, Rosangela Cesareo, Maria Antonietta Spadorcia, Cristiana Luciani, Elena Barbieri
I partecipanti al Convegno MAMME IN PARLAMENTO
Da destra: Paolo Sasso, Responsabile Procurement Enel Italia, Federica Meta, giornalista Corriere Comunicazione, Gianluca Maria Esposito, Ordinario Diritto Amministrativo Università di Salerno
Da sinistra: Massimo La Camera, CEO Tecnoter e Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR

Notizie e Comunicati correlati

Mauro Nicastri
E-government: la rivoluzione (digitale) non è un pranzo di gala. Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è anche presidente e fondatore dell’Associazione Italian Digital ....
mer 25 apr, 2018
smart working
Anche in Italia avanza progressivamente lo smart working. Il “lavoro intelligente” - da non confondere col telelavoro - , è la possibilità di operare flessibilmente, slegati da un luogo fisico ma gestendo in piena autonomia il ....
mar 24 apr, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
Iet Group
Tesav
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
Macchioni Comunications
SCHOLAS
A.P.S.P.
Adiconsum
API
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
VmWay
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE
Fare Calabria
Consorzio Vini Mantovani

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589