Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Guardiola «disconnette» i giocatori del Manchester: niente 3G o Wifi duranti gli allenamenti

Guardiola «disconnette» i giocatori del Manchester: niente 3G o Wifi duranti gli allenamenti

Guardiola
09-10-2016

 

L’allenatore ha deciso di eliminare la distrazione da social network per creare spirito di squadra e favorire la comunicazione tra i calciatori. 

 

Facebook, Instagram, Twitter. La tentazione di raccontare la propria vita sui social network sta aumentando sempre di più. Postare una foto divertente o una frase simpatica può tradursi in tanti like. Quindi in una crescita dell’autostima e della propria visibilità online. Il discorso vale anche per chi è già sotto le luci della ribalta. Compresi i calciatori. 

 

Piovono a valanga commenti e pollici alzati per i campioni del pallone, idoli di tanti giovani ma anche vip che presentano la loro vita privata sul palcoscenico del web. Ma c’è chi disapprova. L’overdose da selfie, scatto, diretta video o tweet distrae dal lavoro e impedisce la costruzione di uno spirito di squadra. È quello che ha pensato Pep Guardiola, allenatore del Manchester City da luglio, quando ha deciso di vietare ai suoi atleti di tirare fuori lo smartphone per controllare - o arricchire - le proprie bacheche. 

 

Niente connessione durante gli allenamenti

A rivelare il singolare «divieto» è Pablo Zabaleta che dal Perù, dove si trova in ritiro con la nazionale argentina in vista del match di qualificazione ai mondiali del 2018, parla del nuovo allenatore del Manchester City: «Ho sempre sperato e sognato di essere allenato dai tecnici più bravi e oggi ho la possibilità di lavorare con uno dei migliori. 

 

Da lui uno apprende veramente tante cose, conosce alla perfezione il calcio e ha una grandissima passione per questo sport», è la premessa dell’esterno albiceleste. Poi continua: «Con lui bisogna fare colazione e pranzare tutti insieme, deve esserci tutta la squadra e ci ha anche tolto internet, siamo isolati quando siamo in ritiro». Niente wifi e 3G, quindi. Guardiola ha bloccato la connessione in alcune aree del centro di allenamento . E, di conseguenza, niente condivisioni o like. 

 

Obiettivo è accrescere la comunicazione tra compagni, senza la mediazione del piccolo schermo. Una (piccola) rivoluzione nel mondo del calcio dove sui social attaccanti, difensori, centrocampisti e portieri fanno a gara per soddisfare la curiosità dei propri fan.

 

Michela Rovelli  

 

Fonte: http://bit.ly/2duCQ3l

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Maria Antonietta Spadorcia, Caposervizio Tg2 Rai, Isabella Mori, Membro della Direzione Nazionale di Cittadinanzattiva per le politiche nazionali su trasparenza e corruzione
Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Carlo De Masi, Presidente AUDIOCUNSUM
La platea dei partecipanti
Rosangela Cesareo, Blogger e socia AIDR
Da sinistra: Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, On. Dieni Federica M5S, Amedeo Scornaienchi, Presidente Associazione Ambiente e Società
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Maria Antonietta Spadorcia, Cposervizio Tg2 Rai
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

Mauro Nicastri
AIDR (associazione italian digital revolution), rappresentata dal presidente Mauro Nicastri, partecipa alla presentazione del Premio Racconti nella rete (www.raccontinellarete.it), giovedì 12 aprile, alla Biblioteca Europea di Roma, in via Savoia ....
ven 06 apr, 2018
Vittorio Zenardi Donazione Siena Scotte
L’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) ha consegnato alcuni tablet ai piccoli pazienti dell’UOC Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Proseguono, così, le iniziative non-profit di ....
mer 28 mar, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
Iet Group
Tesav
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
Macchioni Comunications
SCHOLAS
A.P.S.P.
Adiconsum
API
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
VmWay
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE
Fare Calabria
Consorzio Vini Mantovani

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589