Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Le edicole diventano uffici postali, accordo Nexive-giornalai

Le edicole diventano uffici postali, accordo Nexive-giornalai

08-10-2016
Posta

Si punta a coinvolgere 12mila punti di vendita in tutta Italia per ripensare il loro modello di business. Servizi innovativi e orari di apertura più flessibili i punti di forza.


La trasformazione delle edicole, messe in crisi dal costante calo di diffusione della carta stampata, passa ora anche dallo smistamento di lettere, raccomandate e pacchi. Va in questa direzione un accordo firmato da Nexive, operatore postale privato, e i due sindacati italiani dei giornalai, Sinagi e Sinag, che hanno deciso di chiamare "In zona" il progetto.

L'obiettivo è di coinvolgere circa 12.000 edicole in tutta Italia (su circa 20.000 attive, un terzo in meno rispetto al 2001), per "ripensare il loro modello di business". Ricevere e inviare corrispondenza direttamente in edicola porterà ad avere anche, è stato sottolineato, orari di apertura più flessibili rispetto a quelli tradizionali degli sportelli postali, per esempio nei fine settimana.

Luca Palermo, Ceo di Nexive, ha rivendicato "il costante impegno della società per guidare l'innovazione del sistema postale, grazie all'integrazione fra fisico e digitale, che insieme alle edicole coinvolge anche cartolerie, tabaccherie e altri piccoli esercizi commerciali". Per il segretario generale del Sinagi, Giuseppe Marchica, il progetto punta a far diventare le rivendite di giornali "a tutti gli effetti il centro dei servizi di tutti i cittadini". In più, ha osservato il presidente dello Snag, Armando Abbiati, "secondo una vecchia regola del marketing, portare le persone in negozio aumenta le possibilità di vendita".

F. Me. 

Fonte: http://bit.ly/2e1N8tk

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Premio Racconti nella rete 2018
Sergio Alberto Codella, avvocato e Segretario Generale Aidr, a destra Valentina Nucera, medico e socio Aidr
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
Sergio Alberto Codella avvocato giuslavorista, Segretario Generale AIDR, Francesco Orsomarso avvocato civilista, Mauro Nicastri Presidente AIDR, Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto
Da sinistra: Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Mauro Rosario Nicastri, Maria Antonietta Spadorcia
Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista
Da sinistra: Flavia Marzano, assessora Roma Semplice; Federica Chiavaroli, Sottosegretario di Stato alla Giustizia; Carlo Mochisismondi, presidente Forum PA; Giampiero Dalia, senatore e presidente Commissione Parlamentare per le Questioni regionali.
Rosangela Cesareo, Blogger e socia AIDR

Notizie e Comunicati correlati

nicastri
  Si terrà martedì 23 ottobre a Roma il convegno “Il Cybersecurity ACT: strategia europea e priorità per l’Italia”. L’incontro è organizzato dalla Commissione Europea in Italia è curato da ....
dom 21 ott, 2018
AIDR
Lunedì 22 ottobre, alle ore 15 presso l’unità operativa di neuropsichiatria infantile dell’ospedale Gemelli di Roma diretta dal Prof. Eugenio Mercuri, Italian Digital Revolution (www.aidr.it) consegnerà alcuni tablet ai ....
sab 20 ott, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589