Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Addio mercato consumer, Windows su smartphone sarà solo per professionisti e aziende

Addio mercato consumer, Windows su smartphone sarà solo per professionisti e aziende

Windows Phone
03-10-2016

I prossimi aggiornamenti del sistema operativo mobile sono tutti incentrati sulla produttività: Microsoft abbandona temporaneamente il settore degli apparecchi rivolti al grande pubblico.

Nel futuro di Windows 10 su smartphone ci sono solo professionisti e imprese: è questo uno dei messaggi che Microsoft fa passare dalla conferenza Ignite 2016 che è terminata nei giorni scorsi ad Atlanta, negli Stati Uniti. Nel corso dell’evento, il gruppo di Redmond ha annunciato le novità che saranno introdotte nei prossimi mesi nella versione Mobile di Windows 10 — novità che però riguardano principalmente un singolo aspetto della piattaforma: la modalità Continuum, ovvero l’opzione che permette di collegare lo smartphone via cavo o wireless a un display esterno e visualizzarne i contenuti come su un PC. 

Innanzitutto nel futuro prossimo sarà possibile effettuare questo collegamento semplicemente avvicinando lo smartphone alla sua dock: il telefono rileverà la connessione (probabilmente tramite Bluetooth) e attiverà automaticamente il trasferimento del flusso di immagini da uno schermo all’altro. Inoltre la schermata Start che apparirà sul monitor esterno non dovrà necessariamente replicare quella in uso sul telefono, ma potrà essere riarrangiata per venire incontro alle esigenze di utilizzo da scrivania. Infine l’interfaccia grafica è destinata a somigliare ancora di più a quella di Windows 10 su PC: arriveranno una nuova barra delle applicazioni con la possibilità di aggiungervi collegamenti alle app usate più frequentemente e menù contestuali consultabili con il tasto destro del mouse, ma soprattutto le finestre delle app si potranno finalmente ridimensionare e affiancare, oppure sovrapporre una sull’altra (mentre per ora si possono utilizzare soltanto una per una e a tutto schermo). 

Le novità dovrebbero arrivare con il prossimo aggiornamento Redstone 2, previsto per l’anno prossimo, ma non sono esattamente rivolte al grande pubblico. Il motivo è semplice: la destinazione d’uso di Windows 10 Mobile è cambiata rispetto a quella programmata inizialmente. «La nostra strategia per Windows su smartphone ad oggi prevede di concentrarci sugli utenti aziendali, per ora ci chiamiamo fuori dal mercato di massa. Rimanere in questo settore in questo momento sarebbe inutilmente costoso, preferiamo scommettere su un salto tecnologico che avrà presumibilmente luogo nei prossimi anni», aveva dichiarato Vahé Torossian, corporate vice President della multinazionale al francese Le Point. 

Il sistema operativo diventerà dunque uno strumento di produttività, dedicato a chi con lo smartphone ci lavora e caratterizzato da un accento su sicurezza e applicazioni cloud, più che su giochi, messaggistica e social network. All’evento di Atlanta i relatori Microsoft hanno dato a intendere che anche i costruttori di smartphone sono impegnati in questa direzione: dispositivi come l’Elite X3 di HP sono esempi molto chiari a riguardo, ma anche l’atteso Surface Phone avrà la stessa missione.  

 

 

 

 

 

Lorenzo Longhitano

 

Fonte: http://bit.ly/2dKJYKB

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Smartphone
L’uso dei telefoni cellulari sarà proibito nelle scuole francesi a partire dall’autunno del 2018. La notizia è stata annunciata dal ministro dell’educazione francese, Jean-Michel Blanquer.  La legge francese prevede ....
mer 13 dic, 2017
x
Secondo una recente indagine, Google sarebbe in grado di geolocalizzare ogni dispositivo Android anche quando i servizi di localizzazione sono disattivati. Se non è un Grande Fratello questo, poco ci manca, dato che Google è in grado di ....
ven 01 dic, 2017

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
VmWay
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
A.P.S.P.
Adiconsum
SCHOLAS
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589