Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Whatsapp &Co: nel 2020 i messaggi dalle app OTT saranno 10 volte più degli sms

Whatsapp &Co: nel 2020 i messaggi dalle app OTT saranno 10 volte più degli sms

15-09-2016
www.aidr.it

Secondo uno studio Ovum, considerando solo i messaggi di testo, le app OTT veicoleranno 47,7 trilioni di messaggi contro 4,9 trilioni di sms.


Entro il 2020 i messaggi veicolati attraverso le app come WhatsApp, Facebook Messenger e WeChat saranno 10 volte più degli sms, che continuano la loro inesorabile discesa.

Lo prevede uno studio Ovum (OTT Messaging Forecast: 2016–20), secondo il quale il traffico complessivo sulle app di messaging (non solo testo, ma anche foto e video) crescerà da 22,8 trilioni di messaggi nel 2015 a 52,5 trilioni di messaggi nel 2020. Considerando solo i messaggi di testo, le app OTT veicoleranno 47,7 trilioni di messaggi – quasi 10 volte il numero di sms, che per quella data si fermeranno a quota 4,9 trilioni.

 

A guidare la crescita, spiega Ovum, la natura istantanea e la percezione dei bassi costi dell’instant messaging rispetto agli sms, che non consentono, ad esempio, di sapere se il destinatario ha letto o meno il messaggio.

 

Le app per scambiarsi messaggi istantanei sono ormai parte della vita quotidiana, sottolinea l’analista Pamela Clark-Dickson, sia per gli utenti mobili che per quelli fissi. Ovum prevede che nel 2020 il numero di utenti attivi mensili da rete mobile si attesterà a 2,6 miliardi mentre quelli di rete fissa saranno 305,8 milioni.

 

“E’ chiaro che l’uso di chat app si confermerà come un’attività predominante per gli utenti nel periodo in esame, prevalentemente per via…della loro popolarità nei mercati emergenti”, ha spiegato ancora l’analista, sottolineando che Oceania, est e sudest asiatico supereranno le altre regioni in termini di utenti sia fissi che mobili.

 

Nel 2020, prevede ancora il rapporto, sia WhatsApp che Facebook Messenger avranno più di 1 miliardo di utenti attivi mensili, mentre altre app come Instagram e WeChat si avvicineranno a questa stessa soglia.

Una crescita, quella del numero di utenti, che sarà accompagnata dall’aggiunta di funzioni e caratteristiche atte a incrementarne l’uso e a fidelizzare gli utenti, dall’uso di adesivi ai giochi, dagli strumenti per i pagamenti mobili alla possibilità per le aziende di comunicare coi loro clienti. 

 

Alessandra Talarico 

Fonte: https://www.key4biz.it/whatsapp-co-nel-2020-i-messaggi-dalle-app-ott-saranno-10-volte-piu-degli-sms/

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Maria Antonietta Spadorcia, Caposervizio Tg2 Rai, Isabella Mori, Membro della Direzione Nazionale di Cittadinanzattiva per le politiche nazionali su trasparenza e corruzione
Da sinistra verso destra: Raffaella Regoli, Caporedattore Mediaset; Rosangela Cesareo, Blogger e socio AIDR; Francesca Montemagno, Presidente di Pari o Dispare;
Consegna dei tablet all'unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Gemelli di Roma  (8 ist,0 cat)
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Maria Antonietta Spadorcia, Cposervizio Tg2 Rai
Da sinistra: Mauro Rosario Nicastri, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Massimo Casciello, Andrea Bisciglia, Maria Antonietta Spadorcia, Maria Capalbo, Vincenzo Panella, Massimo Vitali
Da sinistra: Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Mauro Rosario Nicastri, Maria Antonietta Spadorcia
"La Funzione Pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive", 2 maggio, Biblioteca della Camera dei Deputati  Metti in pausa	 -3:20Attiva audio Impostazioni visive aggiuntiveVisualizza a schermo intero
I partecipanti al Convegno MAMME IN PARLAMENTO

Notizie e Comunicati correlati

RAFFAELE BARBERIO
Fare fusioni tra autorità può essere utile e fa risparmiare. Ma attenzione, perché operazioni di apparente ottimizzazione possono invece prestarsi ad essere manipolate dagli interessi ciclopici delle poche oligarchie del digitale ....
mer 23 gen, 2019
fattura elettronica
Le due aziende presentano la soluzione congiunta STAMPA LA FATTURA ELETTRONICA dedicata alle PMI e ai professionisti per rispettare gli imminenti obblighi di legge. Canon e Credemtel hanno il piacere di annunciare il lancio sul mercato di una soluzione ....
mar 22 gen, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589