Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Premio Ue per le donne innovatrici 2017

Premio Ue per le donne innovatrici 2017

14-09-2016
n

Prende il via oggi il concorso della Commissione europea “Premio UE per le donne innovatrici 2017“, che incoronerà quattro donne imprenditrici che sono riuscite a portare un’innovazione sul mercato.

 

Carlos Moedas, Commissario per la Ricerca, la scienza e l’innovazione, ha dichiarato: “Il Premio UE per le donne innovatrici punta i riflettori solo su alcune delle molte donne straordinarie che contribuiscono all’economia europea della conoscenza. Le vincitrici delle precedenti edizioni hanno ottenuto grandi risultati in un’ampia gamma di settori: dall’immunologia alle telecomunicazioni all’informatica. Ci auguriamo che questi premi aiutino i vincitori a proseguire sul sentiero dell’innovazione e incoraggino altre persone a seguire le orme di questi imprenditori eccellenti”.

 

L’edizione di quest’anno è aperta alle donne di tutte le nazionalità, residenti in uno Stato membro dell’UE o in uno dei paesi associati a Orizzonte 2020, che hanno creato o co-creato un’impresa con un fatturato di almeno 100 000 euro.

 

Per far emergere una nuova generazione, l’edizione 2017 comprenderà anche un premio per Innovatori emergenti del valore di 20 000 euro che sarà conferito a una donna imprenditrice di meno di 35 anni.

 

Il primo, il secondo e il terzo classificato si aggiudicheranno rispettivamente 100 000, 50 000 e 30 000 euro.

Per partecipare è necessario iscriversi sul sito del concorso entro il 3 novembre 2016

 Redazione Key4biz  

Fontehttps://www.key4biz.it/premio-ue-per-le-donne-innovatrici-2017/

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Inaugurazione Centro di Ricerca "DiTES"
Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista
Inaugurazione Centro di Ricerca "DiTES"
AIDR e Fattore Mamma
Consegna giocattoli Hasbro Toys ai piccoli pazienti dell'ospedale " Bambin Gesù" di Roma
Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez
La rivoluzione digitale è donna?
Da sinistra: Cinzia Dato, Amedeo Scornaienchi, Mauro Nicastri, Pasquale Natella,

Notizie e Comunicati correlati

Ossino
Digitalizzazione, Ossino (Aidr): diffusione e ritardi dell’Italia La digitalizzazione è’ un nuovo cambiamento tecnologico caratterizzante la società come lo sono stati: 1. la scoperta della macchina a vapore per la produzione ....
mer 16 gen, 2019
Ossino
Digitalizzazione, Ossino (Aidr): diffusione e ritardi dell’Italia La digitalizzazione è’ un nuovo cambiamento tecnologico caratterizzante la società come lo sono stati: 1. la scoperta della macchina a vapore per la produzione ....
mer 16 gen, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589