Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » PA e fibra ottica, il 2018 sarà l'anno della federazione di reti e datacenter

PA e fibra ottica, il 2018 sarà l'anno della federazione di reti e datacenter

06-01-2018
fibra

Le in house pubbliche dell’Ict mettono insieme infrastrutture e competenze per realizzare gli obiettivi del piano triennale per l’informatica nella PA. Tra gli apripista Lepida, impegnata nel “tripòlo” che vede in campo Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Provincia di Trento.

l 2018 si presenta come un anno “intenso” per la realizzazione dei Poli strategici nazionali per le infrastrutture, all’interno del quale Assinter è impegnata a mettere insieme le esperienze e le competenze dei territori per costruire un meccanismo che, partendo dalle reti, andando ai datacenter e terminando sui servizi, possa creare una federazione sovra regionale coerente con il modello strategico del Piano triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione.

A essersi mosse per prime in questa direzione sono la Provincia Autonoma di Trento, il Friuli Venezia Giulia e l’Emilia-Romagna, con 5 in-house tutte in Assinter: Informatica Trentina e Trentino Network, Insiel, Cup 2000 e lepidaspa. Società che a settembre 2017 hanno siglato un Memorandum of Understanding per realizzare un sistema strategico indirizzato verso temi infrastrutturali, come ad esempio l’integrazione fisica delle tre reti proprietarie in fibra ottica, i servizi IaaS condivisi in un datacenter tripolare federato, sistemi SaaS condivisi e innovativi. Su questi temi i vertici delle società coinvolte hanno dato vita a una serie di incontri per definire caratteristiche tecniche e governance della realtà federata, il cosiddetto Tripolo, che sta diventando un meccanismo di federazione delle competenze e delle infrastrutture, e si sta allargando ad un sistema multi polo con altri territori interessati.

In questo quadro lepidaspa e Cup 2000, lavorando assieme, “stanno definendo importanti elementi infrastrutturali all’interno della federazione – spiega lepidaspa presentando il progetto – L’adesione a questa iniziativa per quanto riguarda l’Emilia-Romagna è stata discussa nella Cabina Ict di Regione, nel Comitato Permanente di Indirizzo e Coordinamento con gli Enti locali, poi è diventato parte integrante del Piano Industriale di lepidaspa approvato il 21 dicembre”.

Definiti questi primi passaggi fondamentali, inizia adesso la fase “operativa”, con l’allargamento della governance e dei processi autorizzativi agli Enti dei territori, oltre che all’avvio operativo di alcuni primi prototipi in ambito di business continuity e disaster recovery. 

A. S.

Fonte:
 http://bit.ly/2AylHxt

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Luigi Di Maio e Davide Casaleggio
Le linee programmatiche in materia di Telecomunicazioni e Digitale del ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio oggi in audizione alla Commissione Trasporti e Telecomunicazioni della Camera. Dalla blockchain all’Intelligenza ....
ven 27 lug, 2018
Banda ultralarga
Via libera del Consiglio dell’Autorità al provvedimento che fissa le modalità con cui le imprese dovranno d’ora in avanti comunicare le caratteristiche delle diverse tipologie di infrastruttura fisica utilizzate per l’erogazione ....
lun 16 lug, 2018

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589