Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Accordo tra AIDR e fondazione pontificia Scholas Occurrentes creata da Papa Francesco "Utilizziamo il digitale per aiutare i ragazzi in difficoltà"

Accordo tra AIDR e fondazione pontificia Scholas Occurrentes creata da Papa Francesco "Utilizziamo il digitale per aiutare i ragazzi in difficoltà"

18-07-2017
Scholas Occurrentes

Un accordo di collaborazione è stato siglato a Roma tra l’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e la fondazione pontificia Scholas Occurrentes (web.scholasoccurrentes.org/it/), la rete mondiale di istituti educativi creata da Papa Francesco. Un’organizzazione internazionale impegnata con le scuole che mira principalmente all’integrazione dei giovani attraverso l’arte, lo sport e la tecnologia, chiedendo “l’impegno di tutte le parti interessate per attuare la cultura dell’incontro per la pace attraverso l’educazione”.

A firmare l’intesa, mirata alla realizzazione, con l’apporto del digitale, di “una società integrata e pacifica”, il presidente di AIDR, Mauro Nicastri, e la coordinatrice per l’Italia di Scholas Occurrentes, Alessandra Graziosi.

“L’utilizzo della tecnologia ci permette di diffondere i nostri programmi educativi e progetti innovativi in tutto il mondo – asserisce Alessandra Graziosi – per offrire maggiori possibilità di incontro e di solidarietà tra tutti. La sfida che ci proponiamo è bilanciare gli spazi tecnologici e quelli umani di partecipazione".

“Certo – spiega Mauro Nicastri – la rete è il mezzo migliore per comunicare col linguaggio delle nuove generazioni. Quindi, il fatto che un’entità educativa di bene pubblico come Scholas Occurrentes abbia deciso di affidare alla nostra associazione un compito così impegnativo conferma che il lavoro svolto da Italian Digital Revolution fino ad ora è stato apprezzato e lascia intuire il tipo di scelta operata insieme alla volontà di voler programmare adeguatamente il futuro”.

q

 

 

Fabio Ranucci, Responsabile Ufficio Stampa AIDR

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Maria Antonietta Spadorcia, Caposervizio Tg2 Rai
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Da sinistra: Mauro Rosario Nicastri, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Massimo Casciello, Andrea Bisciglia, Maria Antonietta Spadorcia, Maria Capalbo, Vincenzo Panella, Massimo Vitali
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
AIDR
I relatori e i partecipanti al convegno
La platea dei partecipanti
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

AIDR
Un accordo di collaborazione è stato siglato tra l’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e Canon Italia spa (www.canon.it), brand giapponese leader mondiale nel settore del “digital imaging”. A sottoscrivere l’intesa, ....
gio 11 ott, 2018
Donato Limone
Senza una vera funzione di coordinamento il processo di transizione digitale non permetterà la transizione verso un’amministrazione nativamente digitale e la PA non diventerà volano di innovazione per il Paese. 1. Il responsabile ....
ven 05 ott, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589