Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Turismo digitale, il 5 luglio incontro a Roma con i sottosegretari Giacomelli e Bianchi

Turismo digitale, il 5 luglio incontro a Roma con i sottosegretari Giacomelli e Bianchi

28-06-2017
TURISMO DIGITALE

Turismo digitale: un motore per la crescita del paese” è il titolo del convegno che si terrà mercoledì 5 luglio, a Roma, con inizio alle ore 18, presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’associazione Civita in piazza Venezia 11.

Nel corso dell’incontro, organizzato dall’associazione Italian Digital Revolution in collaborazione con l’associazione Civita, al quale interverranno i sottosegretari allo Sviluppo economico, Antonello Giacomelli, e al Turismo, Dorina Bianchi, verrà fatto il punto sulla situazione per puntare sempre di più sul binomio turismo e innovazione, simili nel coinvolgere attori pubblici e privati in modo interdisciplinare e nell’esigenza manifesta di dover riempire il gap in materia di infrastrutture, che pesa come un macigno soprattutto per quanto riguarda la parte online.

Basti pensare, ad esempio, alla frammentazione dei dati che da tempo caratterizza il settore e la crescita inferiore al resto d’Europa: in Italia infatti la quota delle prenotazioni online è del 35%, mentre nel Vecchio Continente raggiunge il 45%, nonostante nel 2016 nel nostro paese hanno registrato un aumento del 3%, mentre quelle via web sono cresciute del 7%. L’obiettivo quindi deve essere quello di migliorare il trend positivo e ottimizzare i risultati fin qui ottenuti. 

“Il nostro paese – afferma Filippo Renga, direttore dell’Osservatorio innovazione digitale nel turismo del Politecnico di Milano – sconta un chiaro ritardo nell’utilizzo degli strumenti digitali a supporto della propria offerta turistica a vari livelli, mentre ovunque la domanda è estremamente digitalizzata. Ciò non significa che manchino la voglia di fare e le esperienze positive, ma vanno supportate correttamente ed estese velocemente all’intera industria dei viaggi sia leisure che business, con quest’ultima che è certamente la meno servita. L’alternativa è perdere ulteriori posizioni nella classifica delle destinazioni più rilevanti e/o lasciare ad altri attori digitali internazionali la guida di un settore che in passato ha espresso grandissime capacità imprenditoriali italiane”.

Il dibattito, moderato dall’esperto di innovazione e turismo Edoardo Colombo, sarà aperto dai saluti del presidente di Italian Digital Revolution, Mauro Nicastri, e dell’assessore allo Sviluppo economico di Roma, Adriano Meloni. Previsti gli interventi di Andrea Marin, dirigente del ministero degli Esteri; Simonetta Giordani, manager ed ex sottosegretario al Turismo; Francesco Palumbo, direttore generale del turismo del Mibact; Alberto Chalon, direttore generale del motore di ricerca “Qwant”; Arturo Siniscalchi, dirigente area produzione di Formez PA; Giovanni Lolli, vicepresidente della Regione Abruzzo, e dei parlamentari Francesco Giro (FI), Lorenza Bonaccorsi (Pd) e Mattia Fantinati (M5S).

Fabio Ranucci, Responsabile Ufficio Stampa AIDR

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Arturo Siniscalchi, vice presidente AIDR.
Il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez, Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Federica De Pasquale di Confassociazioni
Da sinistra: Carlo Flamment; Francesco Verbaro; Carlo Mochi Sismondi ; Gianluca Maria Esposito; Alessandro Bacci.
Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto in organizzazione giudiziaria di Agenda Digitale Giustizia
Da sinistra: Vittorio Zenardi, Responsabile Sito e Social Media AIDR
Alcuni soci AIDR
Da sinistra: Mauro Nicastri, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Massimo Casciello
Da sinistra: Andrea Bisciglia, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti,

Notizie e Comunicati correlati

1
Le nuove diete mediatiche degli italiani: tv e radio sul web, nuovi record per smartphone e social network. Nel 2018 la televisione registra una leggera flessione di telespettatori, determinata dal calo delle sue forme di diffusione più tradizionali. ....
mar 16 ott, 2018
AIDR
Un accordo di collaborazione è stato siglato tra l’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e Canon Italia spa (www.canon.it), brand giapponese leader mondiale nel settore del “digital imaging”. A sottoscrivere l’intesa, ....
gio 11 ott, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589