Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » MSC Crociere naviga nel futuro

MSC Crociere naviga nel futuro

COSTA CROCIERE
17-05-2017

La compagnia crocieristica scommette su social, realtà aumentata e implementazione digitale. Intervista ad Andrea Guanci, Direttore Marketing di MSC Crociere.

Turismo e innovazione, un binomio ben presente in MSC Crociere, che rafforza la propria strategia digitale per navigare con successo nel futuro.

L’evolversi del digitale impone il Marketing Manager di affrontare nuovi temi. Come vive lei questa trasformazione?
Come un’opportunità, mai come una minaccia. Per il mondo delle crociere è importante scommettere sulla tecnologia e c’è ancora tantissimo da fare in merito. A me piace parlare di esperienza tecnologica on board e off board, mutuando dalle espressioni on line e off line, grazie alla quale per il cliente è più facile fruire di una gamma di servizi così vasta da rischiare di rimanere sconosciuta, in assenza di tecnologia. Lungi dal togliere poesia alla navigazione, l’innovazione digitale rende possibile trasmetterla in uno scambio che è la vera natura del viaggiatore, desideroso di condividere le proprie esperienze in tempo reale e di raccontare le emozioni del tragitto, sia a bordo sia durante le escursioni.

Come si muove la sua azienda nel mondo digitale?
MSC Crociere ha fatto da vero e proprio apripista, in campo digitale. Basti pensare che la maggior parte del nostro volume d’affari passa per le agenzie di viaggi e noi abbiamo creato un vero e proprio marketplace virtuale per i nostri partner, esplorando già quattro anni fa la possibilità di business sui social media e studiando la loro attuazione nel concreto. Su Facebook, per esempio, abbiamo avviato un piano editoriale con un vero e proprio diario di bordo dal tasso altissimo di engagement, che poi ha portato a traffico reale. Il mondo virtuale, quindi, è una leva per il business concreto. Siamo inoltre orgogliosi del nuovo futuristico catalogo MSC Crociere, presentato con grande successo alla recente Bit e primo esperimento del genere al mondo. Si tratta di una brochure immersiva disponibile presso le agenzie di viaggi insieme agli appositi cardboard da usare con il proprio smartphone dopo aver scaricato gratuitamente l’app “MSC 360VR” dall’ Apple Store o da Google Play. L’app è disponibile anche per i tablet iOS e Android. Sul nostro sito www.mscrociere.it inoltre è possibile sfogliare o scaricare la versione del catalogo online. Il futuro, insomma, con noi è già presente.

Con che sistemi IT operate e chi sono i vostri principali fornitori di tecnologie e servizi?
Axed Group è l’agenzia che ha seguito tutto lo sviluppo della realtà aumentata, mentre per la parte hardware delle tecnologie presenti sulle navi il riferimento è Samsung. Poi c’è la parte Service Provider, che vede tra i protagonisti Deloitte e Hewlett Packard Enterprise. A testimonianza dell’importanza dell’hi-tech nel presente e nel futuro di MSC Crociere, alla Bit abbiamo offerto ai visitatori la possibilità di scattarsi una foto a bordo di MSC Meraviglia, la futuristica nave che sarà varata il prossimo 3 giugno a Le Havre, in Francia, e che per tutta l’estate 2017 solcherà i mari del Mediterraneo occidentale per crociere settimanali in partenza da Genova, Napoli o Messina. Grazie all’MSC Mirror, sviluppato insieme ad Axed Group e allestito nello stand della Compagnia, è infatti possibile accedere ad un’esperienza di realtà aumentata per cui i partecipanti potranno farsi scattare una propria foto contestualizzata in uno dei tre sfondi proposti che ricreano in ogni dettaglio gli ambienti ricostruiti in 3D realmente a bordo di MSC Meraviglia. Su questa nave, inoltre, debutterà il programma MSC for Me: suo obiettivo è quello di consentire agli ospiti di connettersi grazie a una tecnologia all’avanguardia appositamente progettata per soddisfare ogni loro esigenza, indipendentemente dall’uso che ne vorranno fare durante il viaggio.
 

Andrea Guanci

Fonte: http://bit.ly/2qwRU4U

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Da sinistra: Arturo Siniscalchi, vice presidente AIDR, Mauro Nicastri, presidente di AIDR, Edoardo Colombo esperto di Innovazione e Turismo, L'on. Meloni, Assessore Turismo e Commercio Roma Capitale.
Paolo Lanari, CEO VjTechnology
Sergio Alberto Codella, avvocato e Segretario Generale Aidr con la moglie
Arturo Siniscalchi, vice presidente AIDR.
La platea dei partecipanti
La vista dalla location del convegno
Mauro Nicastri Presidente Aidr e Rosangela Cesareo, blogger e socia AIDR
Da sinistra: Roberta Milano, direttore marketing e comunicazione Agenzia Nazionale del Turismo- ENIT, Edoardo Colombo esperto di Innovazione e Turismo, Mauro Nicastri, presidente di AIDR, Francesco Palumbo, Direttore Generale per le Politiche del Turismo

Notizie e Comunicati correlati

TURISMO E DIGITALE
L'Italia si aggiudica il primo posto, come paese più avanzato nell'ambito del turismo online. A seguire la Gran Bretagna e la Germania Tra le grandi economie mondiali è l'Italia che guadagna la palma di Paese più avanzato nel campo ....
gio 12 lug, 2018
Adriano Meloni
Trydoo.com chiude il primo quadrimestre con oltre 775.000 viaggiatori italiani iscritti alla newsletter settimanale. Forte di un nuovo accordo strategico con Trust Force, Trydoo ha incrementato di 15% anno su anno il numero di clienti mandati agli operatori ....
mar 19 giu, 2018

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589