DigithON 2019, ecco le 100 startup che parteciperanno alla maratona digitale

di Redazione Key4biz 

Riconoscere i monumenti con un’app, applicare la blockchain alla ricerca nelle biotecnologie o alla certificazione del Made in Italy, fornire soluzioni a supporto alle intolleranze alimentari. E ancora, utilizzare l’Intelligenza Artificiale per semplificare il lavoro dei recruiter, sviluppare idee di agricoltura biologica 3.0 per la cosmesi, la nutraceutica e la mangimistica, interagire con i propri animali domestici a distanza, estendere il network per il gaming e gli appassionati di Esport: sono solo alcuni dei progetti innovativi che saranno presentati alla quarta edizione di DigithON, la più grande maratona digitale italiana.

Dal 5 all’8 settembre alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie (BT) 350 giovani imprenditori digitali provenienti da tutta la penisola avranno 5 minuti a disposizione per il pitch di presentazione della loro idea di business e risponderanno alle domande degli analisti e degli investitori. In palio l’ambito trofeo DigithON 2019 che porta con sé anche un assegno di 10.000 euro offerto da Confindustria Bari e BAT, e altri 7 riconoscimenti tra borse di studio, premi in denaro e percorsi di accelerazione messi a disposizione dalle aziende partner, per un valore complessivo di oltre 50.000 euro.

La mission di DigithON si conferma quella di essere il trampolino di lancio per le idee digitali, avvicinando la comunità finanziaria a quella delle startup, selezionando le più interessanti e promettenti tra le oltre 220 proposte arrivate da tutta Italia e non solo.

Anche quest’anno le 100 idee finaliste, spaziano tra i comparti più svariati e le tecnologie più diverse– dall’intelligenza artificiale alla blockchain, dalla realtà aumentata alla stampa 3d – con particolare attenzione al business, alla salute e all’ambiente. Dall’eCommerce alla protezione del made in Italy, passando per il rapporto con il cliente e la promozione sui social media e non solo, sono diversi i campi in cui le moderne tecnologie possono aiutare nell’avviare e promuovere un’attività, dal food delivery fino al mercato immobiliare o alla Circular Economy. Innovazioni anche nel settore della healthcare, con idee nell’ambito dell’industria farmaceutica, dell’ortopedia, dell’assistenza a domicilio, del wellness, delle consulenze mediche, dell’alimentazione e del monitoraggio dei parametri vitali. Dai progetti è emersa anche una sensibilità particolare per la natura, dalla salvaguardia delle specie animali a rischio alla sicurezza ambientale, dalle bioplastiche ai progetti per massimizzare i risultati nell’agricoltura e nell’allevamento o aiutare la vendita di prodotti agroalimentari locali.

Collegate al tema ambientale, anche le proposte riguardanti la mobilità, con idee su veicoli elettrici, car sharing, logistica o per incentivare l’uso della bicicletta e del carpooling.

E ancora progetti nel mondo dell’ePayment e Fintech e in quello del lavoro, sia per chi cerca che per chi assume, o è interessato alla formazione. Senza dimenticare lo svago, con applicazioni dedicate agli interessi più disparati, dalla musica agli eSport, dalla cultura alla cucina, con proposte anche per i proprietari di animali domestici e per gli amanti del vino, dei piatti tipici, delle vacanze sportive all’aria aperta o più “tranquille” in spiaggia o a bordo piscina.

I progetti dei 100 finalisti sono consultabili sulla piattaforma www.digithon.it, di seguito l’elenco completo delle startup ammesse:

Archivio

Cerimonia di consegna dei diplomi in Web Community Manager

GIOVEDÌ, 28 NOVEMBRE 2019 ORE 16:30 AULA MAGNA - UNITELMA SAPIENZA Viale Regina Elena, 295 - 00616 Roma Il prof. Antonello Folco Biagini - Rettore, Università degli Studi di Roma "Unitelma...

“Energia e BlockChain”, manager a confronto al convegno di Aidr e Ambiente e Società

Gli aspetti legati al cambiamento che la digitalizzazione sta realizzando lungo tutta la filiera dell’energia elettrica e le opportunità dell’utilizzo della blockchain. Sono i temi al centro del convegno “La rivoluzione digitale dell’energia e la blockchian”, organizzato dall’Associazione italian digital revolution (Aidr) e dall’Associazione Ambiente e Società, in programma mercoledì 23 ottobre, alle ore 17, presso Palazzo San Macuto, Camera Dei Deputati, Via del Seminario, 76 a Roma.

VIDEO E PHOTO GALLERY

AIDR WEB TV

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

EVENTI ED INIZIATIVE

ITALIAN DIGITAL REVOLUTION

COME ASSOCIARSI

Cerchi il lavoro giusto per te? Scoprilo su IO LAVORO

IO LAVORO è un sistema informativo che utilizza la professione e i dati raccolti dai siti web di numerose istituzioni (Istat, Isfol, Miur, etc) o forniti come open data, per dare un quadro informativo completo sul mercato del lavoro e per favorire l’incontro domanda offerta.

AIDR NEWSLETTER

AIDR
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle iniziative testo di prova e prova di testo

AIDR NOTIZIE DAL WEB

TUTTE LE NOTIZIE

Notizie
07/11/2019
Migliorare la vita dei pazienti e il lavoro degli operatori: sono questi gli obiettivi che si pongono i progetti di Telemedicina della ATS Sardegna rivolti in una prima fase ai pazienti cronici di Diabetologia, a cui seguiranno quelli della Broncopneumopatia cronica ostruttiva e della Cardiologia, afferma Rita Concas, Funzionario in ufficio di staff direzione d'area di Cagliari ATS Sardegna e componente dell’Osservatorio Sanità Digitale di AIDR.
Notizie
06/11/2019
“Con il Manifesto per la Repubblica digitale, il ministro per l'Innovazione tecnologica e la digitalizzazione, Paola Pisano, e il team per la Trasformazione digitale della presidenza del Consiglio dei ministri, buttano le basi per favorire tra gli aderenti all’iniziativa la consapevolezza di una missione: farsi carico, come sistema, delle complessità e problematicità concrete e tangibili effetto della “digital revolution” nel ridefinire la vita dei cittadini”. È quanto dichiara Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente di Aidr (Associazione italian digital revolution), commentando in maniera positiva l’iniziativa ‘Repubblica digitale’ pubblicata ieri dal Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, Luca Attias
Notizie
31/10/2019
Torino, 31 ottobre - Si è conclusa oggi, al Politecnico di Torino, la “tre giorni” dell’IGF, Internet Government Forum Italia 2019, il Forum italiano sulla governance di Internet. Una manifestazione che ha riunito tutti gli attori interessati delle pubbliche amministrazioni, del mondo politico, economico, scientifico e della società civile, con l’intento di consentire un dialogo aperto, interattivo e su basi egualitarie in merito a questioni attuali sulla digitalizzazione. All’edizione di quest’anno, in cui si è celebrato il cinquantenario della nascita di Internet, l’Associazione italian digital revolution (Aidr) ha presentato 4 proposte di workshop.

AIDR
AZIENDE E COLLABORAZIONI

AIDR SOCIAL

Seguici sui social per restare in contatto con noi,
ricevere aggiornamenti e inviarci suggerimenti, segnalazioni e commenti!