Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Web tax, rivoluzione fisco per Facebook: le tasse saranno pagate localmente

Web tax, rivoluzione fisco per Facebook: le tasse saranno pagate localmente

Facebook
12-12-2017

In risposta alle pressioni europee il social network annuncia una nuova struttura di vendita: i ricavi pubblicitari non verranno più contabilizzati dalla sede internazionale di Dublino, ma dagli uffici nei Paesi in cui vengono realizzati. Il Chief Financial Officer: “Più trasparenza per i governi”.

Fisco, rivoluzione amministrativa per Facebook. Il social network adotta a sorpresa un nuovo modello organizzativo e passa a una struttura di vendita locale nei Paesi in cui è presente un ufficio che fornisce supporto alle vendite nei confronti degli inserzionisti locali. I ricavi pubblicitari realizzati col supporto dei team locali non saranno più contabilizzati dalla sede internazionale a Dublino, ma dalla società presente in quel paese. Il cambio di struttura comporterà quindi che i ricavi contabilizzati in Italia saranno soggetti alla fiscalità italiana. Lo annuncia a sorpresa Dave Wehner, Chief Financial Officer di Facebook nella newsroom del social network. In termini semplici, spiega lo stesso manager, ‘questo significa che i ricavi pubblicitari ottenuti dai team locali non saranno piu’ registrati dal quartier generale internazionale a Dublino ma saranno fatturati dalle societa’ locali che operano nei singoli Paesi’. ‘Crediamo che cambiare verso una struttura di vendite locali fornira’ maggiore trasparenza ai governi e ai policy makers che nel mondo hanno chiesto una maggiore visibilita’ sui ricavi legati alle vendite locali’.

La clamorosa mossa arriva in risposta alle pressioni europee sui sistemi fiscali adottati dalle big del web Usa. Coinvolgerà, oltre all’Italia, Germania, Francia, Spagna, Olanda, Belgio, Norvegia, Polonia. Svezia.

Si tratta di grande progetto “che richiederà un significativo aumento delle risorse in tutto il mondo” ha detto ancora Wehner. Verranno adottati nuovi sistemi di fatturazione il piu’ rapidamente possibile per assicurare una transizione alla nuova struttura senza soluzione di continuita”. Facebook punta a implementare questo cambiamento nel corso del 2018, con l’obiettivo di completare la transizione entro la prima meta’ del 2019. Il quartier generale di Menlo Park in California, comunque, continuera’ a restare la sede Usa e gli uffici di Dublino resteranno quelli internazionali. Com-Fla- (RADIOCOR) 12-12-17 16:27:17 (0492) 5 NNNN

Riteniamo che il passaggio a una struttura di vendita locale fornirà maggiore trasparenza ai Governi e ai policy maker di tutto il mondo che hanno chiesto una maggiore visibilità sui ricavi associati alle vendite che vengono supportate localmente nei rispettivi paesi”. Lo scrive Dave Wehner, Chief financial officer di Facebook, in merito alla decisione del gruppo di Menlo Park (California) di contabilizzare nei singoli paesi i ricavi pubblicitari realizzati mediante il supporto di team locali.

“La scelta di Facebook rappresenta il giusto approccio alla controversa materia del rapporto tra la regolazione dei mercati e la dimensione globale dei giganti del web” ha commentato Sergio Boccadutri, deputato e responsabile Innovazione del PD. “È quindi corretto affrontare la questione sotto il profilo della stabile organizzazione, diversamente ogni proposta di ‘digital tax’ che discrimina tra off-line e on-line, ha l’unico effetto di penalizzare imprese e utenti”.

Corrierecomunicazioni.it

Fonte: 
http://bit.ly/2iYNAYZ

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Whatapp Facebook
Facebook e WhatsApp nelle preferenze degli italiani secondo i dati diffusi dall’Osservatorio trimestrale sulle Comunicazione di Agcom, relativo ai primi nove mesi del 2017. Ci trascorrono 26 ore e 5 minuti al mese, gli utenti totali sono 26 milioni. ....
lun 22 gen, 2018
Social
La riorganizzazione dei canali social della Segreteria per la Comunicazione della Santa Sede unificati sotto il logo Vatican News lanciato nelle settimane scorse ha portato in poco tempo la propria community a 4 milioni di utenti tra Facebook, Twitter, ....
mar 09 gen, 2018

Eventi correlati

Codemotion Rome 2017
Dal 22-03-2017
al 25-03-2017
Luogo: Dipartimento di Ingegneria dell'Università Roma TRE, via Vito Volterra, 60, Roma.
Il Codemotion Rome si svolgerà da 22 Marzo al 25 Marzo 2017, per una quattro giorni dedicata a tutti i programmatori, più o meno esperti.

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
VmWay
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
A.P.S.P.
Adiconsum
SCHOLAS
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589