Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Tlc, Sielte protagonista e partner di Forum PA

Tlc, Sielte protagonista e partner di Forum PA

09-05-2017
Sielte

Anche quest’anno Sielte (www.sielte.it/it), la grande società di telecomunicazioni e internet provider presente in Italia e all’estero, sarà partner di Forum PA, l’evento romano di riferimento per l’innovazione e la crescita del settore pubblico che, dal 23 al 25 maggio, si terrà negli spazi della Nuvola di Fuksas.

Tradotto significa che Sielte, partner tra l’altro di Italian Digital Revolution (AIDR), avrà l’opportunità di sottoporre ai visitatori, e in particolare a ministri, sottosegretari, presidenti di Regione, sindaci, dirigenti e funzionari della pubblica amministrazione, i risultati delle proprie ricerche soprattutto per quanto concerne lo sviluppo delle competenze digitali adeguate alle nuove esigenze di mercato. Non solo: in quella sede si parlerà dei progetti portati avanti dal gruppo grazie all’impegno, alla determinazione, alla flessibilità e all’ambizione progettuale dei 20 centri operativi sul territorio italiano e dei 15 all’estero con 2600 dipendenti. Per un volume d’affari superiore ai 420 milioni di euro annui e un indotto che occupa più di 3000 lavoratori.

Numeri che hanno consentito a Sielte di diventare un’azienda di riferimento per i clienti che necessitano di consulenze di alto profilo e di essere accreditata dall’Agenzia per l’Italia Digitale come Identity Provider per il servizio SPID, ovvero tra i gestori del Sistema pubblico per l’identità digitale. Una recente inchiesta condotta da Altroconsumo (la più grande organizzazione italiana di consumatori) ha analizzato la qualità dei siti dei gestori del Sistema pubblico di identità digitale (SPID) e solo Sielte e Poste Italiane raggiungono livelli eccellenti.

“Si tratta di una azienda che riveste una posizione centrale nel suo settore – sostiene il presidente di Italian Digital Revolution, Mauro Nicastri – che si presenta a questo appuntamento con un bagaglio tecnico importante e di esperienze ed in grado di garantire a tutti i cittadini il necessario supporto per accedere ai servizi online della pubblica amministrazione con un unico nome utente e un'unica password.
Nella kermesse del ForumPA, Sielte sarà impegnata in numerosi dibattiti come “L’Unified Communication che accorcia le distanze”; “SPID: come ottenere gratuitamente l’identità digitale”; “MarketPlace SPID: una piattaforma che semplifica l’accesso ai servizi digitali”; “Digitalizzazione e uso del web” e altri.

Agli incontri parteciperanno, inoltre, alcuni esponenti dell’Associazione Italian Digital Revolution (AIDR): Arturo Siniscalchi, vice presidente dell’AIDR e dirigente area produzione di Formez PA; Davide D’Amico, membro del consiglio direttivo dell’AIDR e dirigente del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Roberto Scano, responsabile osservatorio professioni ICT dell’AIDR, presidente della commissione UNINFO "Attività professionali non regolamentate - Figure professionali operanti nel settore ICT" e consulente dell’Agenzia per l’Italia Digitale.
 

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista, Andrea Napoletano, Avvocato direzione Legale ANAS S.p.A
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Maria Antonietta Spadorcia, Cposervizio Tg2 Rai
Mauro Nicastri, Presidente AIDR dirigente dell'Agenzia per l'Italia Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il vice presidente AIDR Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez
Sergio Alberto Codella avvocato giuslavorista, Segretario Generale AIDR, Francesco Orsomarso avvocato civilista, Mauro Nicastri Presidente AIDR, Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto
Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

m
L'utilizzo delle nuove tecnologie, dei digital media e la diffusione della cultura attraverso il web è alla base dell’accordo di collaborazione sottoscritto dall’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e dalla testata ....
mer 04 lug, 2018
NICASTRI-MANFUSO
Stretta di mano tra Mauro Nicastri e Sara Manfuso, rispettivamente presidenti delle associazioni "Italian Digital Revolution" (www.aidr.it) e "iocosì", dopo la firma di un'importante protocollo d'intesa. L'accordo prevede una sinergia tra il ....
gio 28 giu, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589