Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Tlc, Sielte diventa partner dell'associazione Italian Digital Revolution

Tlc, Sielte diventa partner dell'associazione Italian Digital Revolution

MAURO NICASTRI PRESIDENTE AIDR
21-03-2017

Sielte, la società di telecomunicazioni presente in Italia, Spagna, Romania e Nigeria, diventa partner dell’associazione Italian Digital Revolution in previsione di una nuova stagione di crescita caratterizzata da un processo di adeguamento alle nuove esigenze dei mercati.

È la prima volta che un internet provider si avvicina al mondo dell’associazionismo.

Con una politica aziendale consolidata da decenni e che ha orientato buona parte delle scelte adottate per cablare il paese, Sielte è una realtà che ha più di 20 sedi in Italia e 15 all’estero, con un volume di affari che supera i 420 milioni di euro, oltre 2.600 dipendenti e un indotto che coinvolge più di 3.000 lavoratori.

“La scelta di Sielte di puntare sui nostri mezzi – afferma il presidente dell’AIDR, Mauro Nicastri – ci dà sempre più fiducia e rappresenta per noi un prestigioso riconoscimento per tutto il lavoro svolto sino ad ora. Si tratta infatti di una azienda in continua evoluzione e dalle enormi potenzialità, che occupa un posto di prima fila nel progetto di digitalizzazione delle infrastrutture di tlc in Italia e nella realizzazione della fibra ottica. A noi adesso il compito di continuare l’attività di sensibilizzazione su questi temi fondamentali per il futuro di tutti”.

Sielte tra l’altro, attraverso Sielte ID, è tra gli Identity provider accreditati dall’Agenzia per l’Italia digitale a gestire e fornire il servizio SPID, il Sistema pubblico per l’identità digitale che consente di accedere a numerosi servizi online della pubblica amministrazione grazie al PIN UNICO, cioè un’unica identità digitale (utente e password).

 

 

Mauro Nicastri, Presidente Italian Digital Revolution

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

La platea dei partecipanti
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Rosangela Cesareo, Blogger e socia AIDR
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Maria Antonietta Spadorcia, Cposervizio Tg2 Rai
Maurizio Fedele, Mauro Nicastri, Federica Chiavaroli, Arturo Siniscalchi e Fabio Ranucci.
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (1 ist,0 cat)
Enrico Costa, Ministro per gli Affari regionali con delega in materia di politiche per la famiglia
La platea dei partecipanti

Notizie e Comunicati correlati

m
L'utilizzo delle nuove tecnologie, dei digital media e la diffusione della cultura attraverso il web è alla base dell’accordo di collaborazione sottoscritto dall’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e dalla testata ....
mer 04 lug, 2018
NICASTRI-MANFUSO
Stretta di mano tra Mauro Nicastri e Sara Manfuso, rispettivamente presidenti delle associazioni "Italian Digital Revolution" (www.aidr.it) e "iocosì", dopo la firma di un'importante protocollo d'intesa. L'accordo prevede una sinergia tra il ....
gio 28 giu, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589