Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Spiagge digitali, 10 tecnologie che entreranno sotto l'ombrellone degli italiani

Spiagge digitali, 10 tecnologie che entreranno sotto l'ombrellone degli italiani

STARTUP
03-08-2017

La trasformazione digitale delle nostre spiagge e delle nostre vacanze parte dall’automazione e dall’app economy. Selezionate per il SUN 2017 di Rimini le 10 startup che hanno presentato le soluzioni più innovative.

Si va dalla macchina che ‘congela’ all’istante i bicchier ai robot assistenti del bagnino di salvataggio, passando per le mobile app della sharing economy e il modulo galleggiante iperconnesso per momenti di relax eco-luxury. Sono dieci le tecnologie di altrettante startup selezionate dal SUNnext 2017 di Rimini.

Un’occhiata al futuro e anche al presente tecnologico, quella che sarà possibile dare alla Fiera di Rimini (in contemporanea con TTG Incontri e SIA Guest) dal 12 al 14 ottobre di quest’anno, di cui abbiamo un’anticipazione proprio grazie alle dieci giovani imprese innovative vincitrici del contest collegato alla manifestazione.

Su decine di startup candidate, ne sono state selezionate cinque dall´Emilia-Romagna e altre cinque da Piemonte, Veneto, Toscana, Lazio e Campania.

Tra le 10 tecnologie vincitrici che saranno esposte al SUN 2017, ne troviamo alcune molto originali, altre utili, altre ancora molto curiose. C’è “Freezemakerlife” di Torino, una piccola macchina congela-bicchieri che rende all´istante ghiacciato qualsiasi vetro, e “Marinapp” da Cesena, che porta la sharing economy in spiaggia grazie a un´intelligente applicazione che dà l´opportunità ai clienti stagionali degli stabilimenti balneari di guadagnare mettendo in condivisione il proprio ombrellone nei giorni in cui non lo si utilizza e ai bagnanti di prenotarlo a prezzo vantaggioso.

Per il settore luxury innovation, abbiamo Lavarone Wood Technology da Napoli, che ha presentato “BLU” (Beach Luxury Unit), un modulo balneare galleggiante in legno di larice siberiano che interpreta in maniera originale e benefica un nuovo modo di stare in armonia sull´acqua, come esperienza unica ed esclusiva, in linea con tutte le caratteristiche del luxury tourism.

Molto interessante è il lavoro di Studiomapp a Ravenna, che ha sviluppato “Qirate travel”, un rivoluzionario portale web per la ricerca di strutture ricettive sulla base dei servizi turistici nella zona, che avrà al centro della sperimentazione la costa romagnola. Studiomapp è stata la prima startup dell´Emilia-Romagna a entrare nell´incubatore dell´Agenzia spaziale europea (ESA).

Da Roma arriva Italia Sea Rescue System, che ha costruito un mezzo automatico che può essere pilotato direttamente a bordo dal bagnino di salvataggio, per raggiungere in pochi istanti un bagnante in pericolo e trainarlo facilmente a riva. Il mezzo, a motorizzazione elettrica, è stato già approvato dal Ministero dei Trasporti per utilizzo come ausilio al salvataggio in mare, non necessita di alcun corridoio di lancio ed è pronto a mandare definitivamente in pensione il vecchio moscone di salvataggio.

Classedil di Ravenna ha invece presentato “Mutabox”, una struttura di supporto temporanea per spazi aperti, in grado di fornire i servizi necessari per eventi di pubblico spettacolo, attività culturali e di intrattenimento. Il modulo può ospitare servizi igienici, sgabuzzini, infopoint, bar per somministrazione temporanea, in una scatola architettonica facilmente trasportabile e assemblabile che diventa anche palco e schermo per proiezioni ed eventi.

Altre tecnologie da spiaggia selezionate sono Paname di Rimini e Enki Stove da Livorno. La prima ha pensato ai turisti balneari più pigri con “Your Beach”, una comoda app per effettuare ordinazioni al bar direttamente dal proprio ombrellone, che si integra con un innovativo software gestionale ideato appositamente per gli stabilimenti balneari; mentre la seconda ha sviluppato un dispositivo per la cottura portatile green, equipaggiato con una tecnologia sostenibile che trasforma la biomassa (legno e pellet) in gas, senza produrre fumi fastidiosi ed emissioni nocive, tutto con la massima facilità e sicurezza.

Le ultime due sono “Monolith” di Roberto Rossi Design (Forlimpopoli), che offre al pubblico una doccia con pannello solare integrato e sistema di inseguimento solare che unisce sostenibilità ambientale e design, e “Manta” di Botanybay (Verona), un´esclusiva piscina fuoriterra realizzata in una avanguardistica struttura in tessuto e telaio metallico.

Flavio Fabbri

Fonte:http://bit.ly/2uZV7hf

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

STARTUP
I problemi affrontati all’Internet Day, l’evento organizzato per festeggiare i 31 anni di Internet in Italia. Il ministro Carlo Calenda: ‘basta incubatori con soldi pubblici perché sono stati solo speculazioni edilizie’. ....
ven 28 apr, 2017
Vittorio Zenardi
Da termine sconosciuto a parola di gran moda, che spesso però viene usata a sproposito. Complice la crisi, sempre più persone scelgono di mettersi in proprio per inseguire un sogno e migliorare la propria vita. Ma la passione non basta, ....
sab 15 apr, 2017

Eventi correlati

START UP
Dal 06-02-2017
al 10-02-2017
Luogo: #SEW17 Gli eventi italiani della Startup Europe Week 2017
In oltre 40 paesi, dal 6 al 10 febbraio 2017, sono organizzati eventi e iniziative per informare i potenziali imprenditori sulle attività, gli strumenti e le opportunità di finanziamento per la creazione di impresa. Anche in Italia sono molt

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
SCHOLAS
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589