Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Sanità Digitale, Bisciglia (Aidr): il 5G nuovo valore per il Paese e un'importante opportunità per la telemedicina

Sanità Digitale, Bisciglia (Aidr): il 5G nuovo valore per il Paese e un'importante opportunità per la telemedicina

08-01-2019
bisciglie

Anche il settore sanitario ne è coinvolto, assicurando una velocità di connessione estremamente più elevata del 4G e una perfetta interazione con i dispositivi IoT (Internet of Things, ovvero quei dispositivi intelligenti che si connettono tra loro).

Se ne è parlato al 5GItaly Global Meeting a Roma, a cui hanno preso parte diversi esperti nazionali ed internazionali.
Parlando di 5G, dal punto di vista della telemedicina, esistono delle grandi opportunità. La prima di tutte è il consumo di batteria. Consumi più bassi permettono di avere dispositivi sempre connessi. Inoltre, con questa tecnologia possiamo superare gli smartphone e i sistemi operativi come Apple e Google e quindi i problemi relativi alla privacy. Esistono anche difficoltà nella certificazione delle App, ma con il 5G potremmo scavalcare tutto questo perché entra direttamente nell’internet degli oggetti intelligenti connessi al Cloud. Naturalmente, serviranno dispositivi nati in 5G e servono applicazioni che possano supportare il 5G a livello di Cloud.

Con tali dispositivi sarà possibile seguire a distanza malati cronici e fragili, monitorare, ad esempio, la frequenza cardiaca, respiratoria e la gittata cardiaca. Il tutto in tempo reale. Attualmente questi oggetti si appoggiano sul wifi ma sono predisposti per viaggiare su 5G. Tali dispositivi possono monitorizzare, ad esempio, quando il paziente è a letto, con quale frequenza viene mobilizzato, nel caso in cui avesse difficoltà alla deambulazione, se la frequenza cardiaca fosse alta da 3 giorni e se la notte non dorme.

Scompensati, diabetici, disabili sono solo una parte di persone che possono trovare benefici da una tecnologia che sta facendo passi da gigante.
Come tutte le innovazioni, però, anche il 5G è accompagnato da alcune preoccupazioni. C’è chi sostiene che il 5G può avere degli effetti sulla salute dell’uomo, ma immagino che difficilmente sacrificheremo la nostra salute in cambio di una batteria più duratura. In fin dei conti smartphone o altri device che al momento utilizziamo sono fonte della medesima preoccupazione, ma non per questo decidiamo di non utilizzarli.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Consegna dei tablet all'unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Gemelli di Roma
Mauro Nicastri, Presidente AIDR
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Da sinistra: Mauro Rosario Nicastri, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Massimo Casciello, Maria Antonietta Spadorcia, Maria Capalbo, Andrea Bisciglia, Vincenzo Panella, Massimo Vitali
Da sinistra: Cinzia Dato, Amedeo Scornaienchi, Mauro Nicastri, Pasquale Natella,
Mauro Covino e Flavia Marzano
I relatori e i partecipanti al convegno
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (8 ist,0 cat)

Notizie e Comunicati correlati

Ossino
Digitalizzazione, Ossino (Aidr): diffusione e ritardi dell’Italia La digitalizzazione è’ un nuovo cambiamento tecnologico caratterizzante la società come lo sono stati: 1. la scoperta della macchina a vapore per la produzione ....
mer 16 gen, 2019
Ossino
Digitalizzazione, Ossino (Aidr): diffusione e ritardi dell’Italia La digitalizzazione è’ un nuovo cambiamento tecnologico caratterizzante la società come lo sono stati: 1. la scoperta della macchina a vapore per la produzione ....
mer 16 gen, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589