Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Nicastri (Aidr): "Con Foa la Rai riprende la corsa verso il digitale"

Nicastri (Aidr): "Con Foa la Rai riprende la corsa verso il digitale"

27-09-2018
Foa

 “Apprezziamo molto l’attenzione e l’interesse del neopresidente della Rai, Marcello Foa, nei confronti del digitale, che ha subito compreso la necessità di voltare pagina e di accelerare per recuperare terreno”. È quanto sostenuto da Mauro Nicastri dell’Agenzia per l’Italia Digitale e presidente dell’associazione Italian Digital Revolution.
“Dal canto nostro – afferma Nicastri – continueremo a lavorare affinché la digitalizzazione del Paese venga messa al centro dell’agenda politica, consapevoli come siamo che sono molti i vantaggi che possono derivare dall’innovazione, a partire dallo sviluppo di star up  fino alla crescita di una pubblica amministrazione digitale. Il presidente Foa ha intuito che bisogna tenere insieme conoscenza, creatività e nuove tecnologie digitali. Per questo è necessario che il rapporto tra cultura dell’innovazione e valorizzazione di una grande azienda come la Rai diventi sempre più stretto. La televisione di Stato infatti può trovare nuovo impulso dallo sviluppo di servizi online e a tal fine noi dell’Aidr – conclude Nicastri –, forti di altre esperienze positive in cui abbiamo lavorato fianco a fianco con enti e grandi imprese, siamo pronti a fornire le nostre professionalità di alto livello, impegnando soci e aziende partner perché mettano a disposizione le loro competenze”.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

"La Funzione Pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive", 2 maggio, Biblioteca della Camera dei Deputati  Metti in pausa	 -3:20Attiva audio Impostazioni visive aggiuntiveVisualizza a schermo intero
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
Da destra: Paolo Sasso, Responsabile Procurement Enel Italia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Federica Meta, giornalista Corriere Comunicazione, Gianluca Maria Esposito, Ordinario Diritto Amministrativo Università di Salerno
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR
Da sinistra: Mauro Nicastri, Rosangela Cesareo, Maria Antonietta Spadorcia, Cristiana Luciani, Elena Barbieri
Sergio Alberto Codella avvocato giuslavorista, Segretario Generale AIDR, Francesco Orsomarso avvocato civilista, Mauro Nicastri Presidente AIDR, Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto
a
Arturo Siniscalchi, vice presidente AIDR.

Notizie e Comunicati correlati

bisciglie
Il report Global Digital 218 dice che gli utenti connessi a internet in tutto il mondo superano i 4 miliardi, con una percentuale di penetrazione del 53%, passando in media 6 ore al giorno online. In Italia gli utenti sono 43 milioni, di cui 34 milioni ....
ven 14 dic, 2018
Ossino
Roma, 12 dicembre 2018 - “L’INTELLIGENZA DELLE TUTELE - I consumatori tra protezione ed empowerment al tempo dell’IA” è stato il tema del convegno tenutosi mercoledì scorso a Roma presso il Coffee House di Palazzo ....
ven 14 dic, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589