Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Luca Attias scrive ai sindaci: 'Ecco i vantaggi dell'Anagrafe unica. Risorse per chi subentra entro il 2019'

Luca Attias scrive ai sindaci: 'Ecco i vantaggi dell'Anagrafe unica. Risorse per chi subentra entro il 2019'

14-02-2019
Attias

di Luigi Garofalo 

Luca Attias, commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, ha scritto una lettera ai sindaci dei Comuni che non sono né migrati né in fase di pre-subentro nell’Anagrafe Unica: ‘L’ANPR semplifica i rapporti tra cittadini e PA e permette allo Stato un risparmio economico. A disposizione risorse finanziarie per chi subentra entro l’anno’.

Luca Attias ha scritto una lettera ai sindaci dei Comuni che non sono né migrati né in fase di pre-subentro nell’Anagrafe Unica per spiegare gli innumerevoli vantaggi dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente al fine di incentivarli ad effettuare la migrazione sulla piattaforma.

“L’ANPR, istituita presso il Ministero dell’Interno e affidata in sviluppo a Sogei”, inizia a spiegare ai primi cittadini il commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, “è l’anagrafe centrale unica di tutti i residenti in Italia e degli italiani residenti all’estero. Contiene i dati anagrafici e gli indirizzi di residenza e di domicilio (fisico e digitale) delle persone fisiche residenti”.

Attias descrive poi subito l’utilità della piattaforma per i cittadini e per lo Stato: “La sua completa attuazione, oltre a semplificare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione (consentendo loro di poter richiedere certificati anagrafici presso tutti i Comuni e non solo quello di residenza, di poter effettuare un cambio di residenza in maniera più semplice e immediata e, a breve, di avere a disposizione un servizio centrale per l’accesso alle visure anagrafiche), consentirà alle PA di ottenere un risparmio economico (solo la digitalizzazione del cambio di residenza porterà a 3.5 milioni di ore di lavoro all’anno risparmiate) e, al contempo, di dialogare in maniera efficiente tra di loro, avendo una fonte autoritativa certa per i dati anagrafici (elemento, questo, fondamentale per l’attuazione di successive innovazioni)”.

Per stimolare ulteriormente i sindaci a subentrare i comuni che amministrano nell’ANPR, Attias ha elencato i numeri più significativi della piattaforma. Ad oggi, nell’anagrafe unica, risultano:

  • 1.683 Comuni migrati per circa 19.1 milioni di persone
  • 2180 Comuni in fase di pre-subentro per circa 14,7 milioni di persone
  • 20 il numero medio di comuni migrati al giorno nel mese di dicembre dello scorso anno

Inoltre, il commissario, che guida il Team digitale, ha ricordato ai Comuni che “In merito al processo di migrazione… anche per l’anno in corso, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha messo a disposizione delle specifiche risorse finanziarie per supportare gli Enti che concluderanno il processo di migrazione entro il 31 dicembre 2019.” “Finito l’anno”, ha aggiunto Attias, “in ottemperanza di quanto previsto dalla norma, i Comuni dovranno effettuare la migrazione senza avere, a quel punto, più accesso a fonti di finanziamento” e chi continua ancora ad ostacolare il subentro, può essere oggetto di sanzioni da parte della Corte dei Conti, che monitora il processo di migrazione.

Una volta ricevuta la lettera i sindaci si chiederanno come si fa a subentrare nell’Anagrafe unica? Un valido aiuto arriva dal Team per la Trasformazione Digitale, che “provvederà ad attivare”, ha scritto Attias, “interventi formativi, rivolti agli utenti della piattaforma, per favorire la conoscenza degli aspetti tecnici e dei benefici derivanti dalla relativa adozione oltre che proseguire le attività di comunicazione e divulgazione del progetto già avviate nel 2018 tramite newsletter, dashboard specifiche e sito e canali istituzionali sui social media (Twitter e Linkedin)”.

Come fare per subentrare nell’Anagrafe Unica (ANPR)
Per aderire all’ANPR occorre seguire la guida online sul sito dell’Interno.
I passi da intraprendere sono:

  1. Contattare il proprio fornitore per avviare una prova di subentro.
  2. Registrare i propri operatori d’anagrafe per ottenere le smart card.
  3. Pianificare una data di migrazione effettiva.

Controlla sul sito di Sogei, impegnata per conto del Ministero dell’Interno nella realizzazione dell’ANPR, se anche il tuo Comune è nell’Agrafe Unica.

Fonte: Key4biz.it del 14/02/ 2019


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista, Andrea Napoletano, Avvocato direzione Legale ANAS S.p.A
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
"La Funzione Pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive", 2 maggio, Biblioteca della Camera dei Deputati  Metti in pausa	 -3:20Attiva audio Impostazioni visive aggiuntiveVisualizza a schermo intero
Sergio Alberto Codella, avvocato e Segretario Generale Aidr
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (4 ist,0 cat)
Da sinistra: Andrea Bisciglia, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti,
Da sinistra: Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, On. Dieni Federica M5S, Amedeo Scornaienchi, Presidente Associazione Ambiente e Società
Da sinistra: Sen. Maria Rizzotti, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Massimiliano Vitali

Notizie e Comunicati correlati

Fraccaro
Aidr incontra il Ministro Riccardo Fraccaro Il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, ha ricevuto una delegazione dell’Associazione Italian Digital Revolution – Aidr, guidata dal Presidente Mauro ....
dom 21 apr, 2019
Blockchain
di Flavio Fabbri  Gli investimenti europei aumenteranno più del resto del mondo nel biennio 2019-2020, portando la spesa a +104%. USA ancora leader del settore, con un incremento di risorse per la blockchain che toccherà +1000% nel ....
sab 20 apr, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589