Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » La seconda edizione del premio dell'Aidr presentato in conferenza stampa alla Camera dei Deputati

La seconda edizione del premio dell'Aidr presentato in conferenza stampa alla Camera dei Deputati

28-03-2019
AIDR

“Trasparenza ed Etica nella Pubblica amministrazione”, l’8 maggio il prestigioso evento alle Scuderie del Quirinale
Fantinati: “Con la Pubblica Amministrazione digitalizzata più trasparenza e meno corruzione”

“Con la digitalizzazione è possibile avviare quel percorso che aiuta il cittadino e le imprese a ritrovare la fiducia nella Pubblica amministrazione. L’iniziativa di Aidr dimostra come è possibile migliorare i processi amministrativi attraverso l’uso delle tecnologie e favorire la trasparenza, combattere la corruzione e realizzare iniziative in grado di coinvolgere i cittadini nel monitoraggio civico dell’azione amministrativa”. A sostenerlo il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione, Mattia Fantinati, intervenuto alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del “Premio Nazionale AIDR per la diffusione della Trasparenza e dell’Etica nella Pubblica Amministrazione”, organizzata dall’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) tenutasi presso la sala stampa della Camera dei deputati.

“Questa iniziativa – ha proseguito Fantinati – rappresenta uno stimolo positivo affinché la PA si dia un’organizzazione diversa, visto che ancor oggi molti settori non sono collegati tra di loro attraverso il digitale. Per questo c’è la necessità di crescere, di rispettare le regole e anzitutto di trasmettere un linguaggio culturale e tecnologico diverso, utile per la vita di tutti i giorni”.

All’incontro, moderato dalla giornalista e conduttrice del Tg2 Rai Maria Antonietta Spadorcia, sono intervenuti esponenti di spicco delle istituzioni, del mondo accademico e imprenditoriale.

“La seconda edizione del Premio, che viene conferito annualmente alle prime tredici Pubbliche Amministrazioni centrali e locali che attraverso un software dedicato che verifica la presenza dei requisiti previsti dal “Regolamento del Premio”, prevede due novità molto importanti – ha affermato il presidente di Italian Digital Revolution, Mauro Nicastri, dell’Agenzia per l’Italia Digitale –. Una verifica riguarderà il monitoraggio del numero di affidamenti diretti fatti dalle Pubbliche Amministrazioni sulla base dei dati pubblicati dall’ANAC. È la prima volta che questo tipo di dati verranno utilizzati per aiutare a capire i fenomeni nella gestione delle gare d’appalto nella Pubblica Amministrazione.

L’altra verifica riguarda la presenza delle Pubbliche Amministrazioni sui social network. Per quanto concerne il premio, realizzato dagli studenti del liceo artistico ‘Silvio Lopiano’ di Cetraro, nel Cosentino, verrà consegnato l’8 maggio 2019 alle Scuderie del Quirinale e sarà uno strumento tecnologico a decretarne i vincitori”.

“Nel nostro ateneo – ha detto Vincenzo Scotti, presidente del Comitato Tecnico-Scientifico del Premio – stiamo cercando di promuovere la cultura della legalità e della trasparenza. Sull’argomento infatti abbiamo anche organizzato un master allo scopo di cavalcare il cambiamento avviato con la legge Severino, la n. 190 del 6 novembre 2012 cogliendone le opportunità migliori e facendo leva sulla parte sana e prevalente della PA”.

Secondo Laura Strano, responsabile osservatorio anticorruzione e trasparenza di Aidr, “il premio focalizza l’attenzione sulle tecnologie e rappresenta un punto di partenza per verificare l’efficienza della PA”. 

v


 

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

MAMME IN PARLAMENTO - CAMERA DEI DEPUTATI
Da sinistra: Roberto Morello, Dirigente Medico Ospedaliero, Cosimo Maria Ferri, Sottosegretario di Stato alla giustizia, Mauro Rosario Nicastri, Presidente AIDR, Maria Antonietta Spadorcia, Cposervizio Tg2 Rai
Da sinistra: Cinzia Dato, Amedeo Scornaienchi, Mauro Nicastri, Carlo De Masi, Giuseppe Scanni
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
La platea dei partecipanti
Da sinistra: Mauro Draoli, Agenzia per l'Italia Digitale, Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, Ciro Cafiero, Giuslavorista, Andrea Napoletano, Avvocato direzione Legale ANAS S.p.A
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (8 ist,0 cat)
Consegna dei tablet all'unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Gemelli di Roma  (0 ist,0 cat)

Notizie e Comunicati correlati

Fraccaro
Aidr incontra il Ministro Riccardo Fraccaro Il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro, ha ricevuto una delegazione dell’Associazione Italian Digital Revolution – Aidr, guidata dal Presidente Mauro ....
dom 21 apr, 2019
Blockchain
di Flavio Fabbri  Gli investimenti europei aumenteranno più del resto del mondo nel biennio 2019-2020, portando la spesa a +104%. USA ancora leader del settore, con un incremento di risorse per la blockchain che toccherà +1000% nel ....
sab 20 apr, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589