Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » La cultura aziendale come ostacolo per la trasformazione digitale

La cultura aziendale come ostacolo per la trasformazione digitale

digitale
09-06-2017

Un nuovo report di Capgemini rivela come la cultura aziendale sia un ostacolo nel processo verso la digitalizzazione.

Capgemini ha annunciato oggi i risultati del report The Digital Culture Challenge: Closing the Employee-Leadership Gap. Nella ricerca, che ha coinvolto più di 1.700 intervistati provenienti da 340 aziende di otto Paesi (tra cui l’Italia), emerge che il 62% dei partecipanti percepisce la cultura aziendale come uno dei maggiori ostacoli nel processo verso la digitalizzazione.

Ne risulta che le aziende rischiano di rimanere indietro nella competizione che caratterizza il contesto digitale odierno. Inoltre i dati mostrano che questa sfida per le aziende è peggiorata del 7% dal 2011, anno in cui Capgemini per la prima volta iniziò ad analizzare questo settore.

Il report svela un significativo divario di percezione tra senior leadership e dipendenti in merito all’esistenza di una cultura digitale all’interno delle aziende. Mentre il 40% dei senior executive ritiene che le proprie aziende abbiano una cultura digitale, solo il 27% dei dipendenti intervistati concorda con questa affermazione.

D’altronde l’innovazione non è ancora realtà per molte aziende. Solo il 7% di quelle intervistate è infatti convinto di poter riuscire a testare nuove idee e implementarle velocemente. Questo dato riflette il sentiment dei dipendenti in merito alla cultura dell’innovazione, con solo il 37% degli intervistati – contro il 75% dei senior executive – che afferma che le proprie aziende possiedono una cultura aziendale orientata a innovazione, sperimentazione e assunzione del rischio.

Il report evidenzia anche come le aziende non siano in grado di coinvolgere i dipendenti nel processo verso il cambiamento culturale. Avere dipendenti motivati è fondamentale per costruire una cultura digitale efficace e accelerare la trasformazione culturale dell’azienda. Leadership e middle management sono fondamentali per tradurre la visione digitale più ampia in risultati aziendali tangibili e premiare i comportamenti digitali costruttivi.

Creare una cultura digitale e influenzare il cambiamento richiede pazienza, tenacia e monitoraggio costante. Il nuovo report suggerisce infine alle aziende alcuni elementi chiave per adottare una cultura digitale:

• Dislocare agenti di cambiamento digitale e consentire ai dipendenti di guidare la cultura digitale
• Progettare nuovi KPI digitali, focalizzati sui comportamenti
• Rendere tangibile il cambiamento verso la cultura digitale
• Investire nelle competenze digitali che contano
• Comunicare chiaramente una visione digitale e dimostrare il coinvolgimento tangibile della leadership
• Utilizzare strumenti di collaborazione digitale per aumentare la trasparenza e comunicare con i dipendenti
• Adottare un approccio sistematico di pensiero verso il cambiamento culturale

Francesco Destri 

Fonte: http://bit.ly/2r4C9FS

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Industria 4.0
Automazione industriale, i posti di lavoro aumentano al crescere delle competenze: Carlo Calenda, “Con Poletti e Fedeli stiamo lavorando per presentare un piano alla cabina di regia di settembre e inserire le prime norme in legge di bilancio”. ....
lun 17 lug, 2017
Mercato Digitale
La multa da Google decisa dall’antitrust è enorme. L’azienda valuterà il ricorso. Intanto un gran numero di aziende che si sentono danneggiate da Google Shopping si farà avanti con cause civili nella speranza di farsi ....
gio 29 giu, 2017

Eventi correlati

Digital Day Ue
Data: 23-03-2017
Luogo: Roma 23 marzo dalle ore 10.00 in poi
Industria 4.0, big data, connected car e digital skills i pilastri della strategia che sarà illustrata durante l'evento annunciato come fra i più rilevanti nell'ambito delle celebrazioni del 60mo anniversario della firma dei Trattati di Roma
Digitalizzazione Imprese
Data: 21-03-2017
Luogo: Camera di Commercio Reggio Emilia dalle ore 10:30 alle ore 12:30
Seminario gratuito rivolto ad imprese del territorio che intendano avvalersi di alcuni interventi che il Ministero dello Sviluppo Economico ha attivato e sta per attivare in tema di digitalizzazione e Industry 4.0.

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
SIELTE
Service Tech
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589