Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Italian Digital Revolution, con rating legalità Pa digitale contrasta corruzione

Italian Digital Revolution, con rating legalità Pa digitale contrasta corruzione

AIDR
22-11-2017

Il nostro costante coinvolgimento, ascolto e dialogo della società civile attraverso eventi pubblici e sul web ha, di fatto, evidenziato una serie di bisogni e di opportunità che abbiamo avuto cura di raccogliere in un ‘libro bianco sul digitale’. Dalle nostre iniziative emerge che i cittadini sono sempre più consapevoli che attraverso l’utilizzo della tecnologia si possa prevenire e contrastare la corruzione, in particolar modo nella pubblica amministrazione. Lo ha affermato il presidente di Italian Digital Revolution, Mauro Nicastri, presentando la prima edizione del premio nazionale 'Rating di legalità nella pubblica amministrazione', organizzata dall’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) in collaborazione con i propri partner. "Per quanto concerne il premio, realizzato dagli studenti del liceo artistico ‘Silvio Lopiano’ di Cetraro, nel Cosentino, verrà consegnato a fine gennaio 2018 e sarà uno strumento tecnologico a decretarne i vincitori”, ha annunciato.

Realizzato da Tecnoter, società impegnata nel settore dell’Information e Communication Technology, si tratta di un software che verificherà i siti delle pubbliche amministrazioni e, incrociando i dati con quelli resi disponibili dall’Anac (Autorità nazionale anticorruzione), calcolerà, si legge nel regolamento, “il tasso di rispondenza a quanto previsto dal decreto legislativo 33/2013 e dalla legge 190/2012 rispetto ai contenuti pubblicati all’interno dei siti web istituzionali sezione ‘Amministrazione trasparente’”, assegnando a ciascuna di esse una percentuale di copertura, ovvero quante delle informazioni previste dalle normative in termini di trasparenza le Pa rendono pubbliche e accessibili ai cittadini. Tra i premiati, vi saranno Comuni grandi e piccoli, una Regione, una Pa centrale, un ente di previdenza, una Asl, una Camera di commercio e un’università.

“Abbiamo costruito una griglia di indicatori - ha spiegato Massimo La Camera, ceo di Tecnoter - dalla quale scaturirà una classifica per tipologia di informazioni. In questo modo verrà realizzato un piccolo portale dove verranno inserite tutte le notizie riguardanti questi siti e consultabili da tutti”.

Adnkronos.it

Fonte: http://bit.ly/2zXzYaq

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Da sinistra: Andrea Bisciglie, Maria Antonietta Spadorcia, Mauro Rosario Nicastri
Alcuni soci AIDR
Giancarla Rondinelli, giornalista Mediaset, Prof. Agnese Vitali, On Simone Baldelli, Rosangela Cesareo, blogger, socia Aidr
La platea dei partecipanti
Da sinistra verso destra: Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti; Filomena Tucci socio AIDR; Maria Rosaria Scherillo, Vicepresidente Confindustria Servizi Innovativi; Federica De Pasquale socio AIDR
Da sinistra: Carlo De Masi, Presidente Adiconsum, Federica Meta, Giornalista Corriere delle Comunicazioni, On. Dieni Federica M5S, Amedeo Scornaienchi, Presidente Associazione Ambiente e Società
Luigi Consoli, segretario generale del Tar del Lazio, Alberto Tucci avvocato penalista, Simone Rossi, esperto in organizzazione giudiziaria di Agenda Digitale Giustizia
La platea dei partecipanti

Notizie e Comunicati correlati

Mauro Nicastri
L’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) sostiene l’appello di Carlo Mochi Sismondi, presidente di Forum PA, il quale afferma di dover “rimettere al centro dell’agenda politica i temi dell’innovazione digitale”, ....
mar 13 feb, 2018
digitale
Quasi la metà delle aziende italiane ha implementato con successo progetti di innovazione tecnologia, ma la strada da fare è ancora molto lunga. La trasformazione digitale delle aziende italiane, che consentirà loro di affrontare ....
lun 29 gen, 2018

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
ISWEB - INTERNET SOLUZIONI
EIDEMON
G.& F. Software s.r.l
Biesse Medica S.r.l.
Consorzio Stabile DEA
Randstad
SIELTE
Service Tech
RESI Informatica S.p.A.
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
BNova
Echopress
DGS

Accordi di collaborazione

UNITELMA SAPIENZA
VmWay
A.P.S.P.
Adiconsum
API
Consorzio Vini Mantovani
SCHOLAS
LILT - LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI
Anaip
Ambiente e Società
LABOS
I sud del mondo
Racconti nella rete
FAMILY SMILE

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589