Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Internet, l'Italia scivola ancora nelle classifica mondiale

Internet, l'Italia scivola ancora nelle classifica mondiale

d
12-06-2017

Secondo l’ultimo rapporto Akamai, la velocità media di connessione nel nostro Paese è di 9,2 Mbps: in leggera crescita, ma gli altri fanno meglio.

Dopo il rapporto relativo al quarto trimestre 2016 della società di content delivery americana Akamai sullo stato di Internet, i dati del primo trimestre 2017 mostrano una discesa nelle classifiche mondiali per l’Italia nonostante alcuni trend incoraggianti.

Dall’ultimo report emerge come circa 814 milioni di indirizzi IPv4 si sono connessi alla Akamai Intelligent Platform da 239 località. L’Italia mantiene la decima posizione con più di 17 milioni di indirizzi connessi (-1,8% rispetto al trimestre precedente). La velocità media di connessione nel nostro Paese è 9,2 Mbps: una crescita del 6,2% rispetto agli ultimi tre mesi del 2016.

Nonostante questo, l’Italia scende ancora nella classifica mondiale posizionandosi sessantunesima e rimanendo alla ventottesima in area EMEA (acronimo che identifica i Paesi di Europa, Medio Oriente e Africa). La media delle velocità di picco raggiunta in Italia nel trimestre in esame si attesta a 51 Mbps, in aumento del 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A livello mondiale l’Italia occupa la posizione 74.

ADOZIONE DELLA BANDA LARGA
Sul fronte adozione della banda larga l’Italia rimane in stallo: il 79% delle connessioni sono sopra i 4 Mbps. Il nostro paese scende dalla 28esima alla 29esima posizione in EMEA e dalla 63esima alla 65esima a livello mondiale. Rispetto al trimestre precedente, nel Q1 2017 l’Italia registra un leggero aumento del 2,2% mentre un calo del 4% rispetto all’anno precedente.

OLTRE I 10 MBPS
Sul fronte adozione della banda larga superiore ai 10 Mbps, nel primo trimestre 2017 l’Italia registra solo il 26% di connessioni (+11% rispetto al Q4 2016 e +47% rispetto al Q1 2016). Un confronto: l’Italia è al 26%, la Svizzera è a quota 75%.

BANDA LARGA 15 MBPS
A fronte di una media di oltre il 30% registrata dai paesi EMEA coinvolti nello studio, l’Italia registra solo il 12% delle connessioni superiori ai 15 Mbps. Nella classifica mondiale scende di una posizione (55esima), mentre a livello EMEA si attesta alla 32esima, sebbene Akamai abbia registrato un aumento del 73% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

CONNESSIONE MOBILE
Quest’anno in Italia la velocità media di connessione mobile è cresciuta, raggiungendo i 12,4 Mbps.

ADOZIONE BANDA LARGA IN EUROPA
Cinque Paesi europei si sono classificati tra i primi 10 al mondo per l’adozione della banda larga a 25 Mbps: Norvegia (2°), Svezia (3°), Svizzera (5°), Danimarca (6°) e Finlandia (9°).
Nel primo trimestre 2017 la Svezia, con un tasso di adozione del 56%, ha superato la Norvegia collocandosi al primo posto in Europa per la banda larga a 15 Mbps. Con un tasso di adozione del 75%, la Svizzera ha conservato la prima posizione tra i Paesi europei per l’adozione della banda larga a 10 Mbps. Complessivamente, in 18 Paesi europei almeno la metà degli indirizzi IPv4 univoci si è connesso ad Akamai a velocità medie pari o superiori a 10 Mbps. 

LUCA SCARCELLA Fonte: http://bit.ly/2rYdpz5


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Mauro Covino
La spinta all’innovazione riguarda tutti i più importanti settori dell’economia, con una previsione di incremento medio annuo per il triennio 2017- 19 del 2,6%. Rimane lenta la realizzazione dei grandi progetti di digitalizzazione ....
mar 25 lug, 2017
COVINO
Le linee di rete fissa a banda larga con velocità pari o superiore ai 10 Mbit/s hanno sfiorato nel primo trimestre 2017 le 16 milioni di unità, con una crescita su base annua pari a 770mila unità. I dati dell’Osservatorio sulle Comunicazioni ....
ven 21 lug, 2017

Eventi correlati

Festival del Fundraising
Dal 17-05-2017
al 19-05-2017
Luogo: Hotel Parchi del Garda Via Brusà 16-18 37017 Pacengo di Lazise (VR)
800 partecipanti per 80 workshop in 3 giorni per condividere idee, nuovi spunti e nuovi strumenti di raccolta fondi
Al TEDxRoma r5
Data: 08-04-2017
Luogo: Auditorium di via della Conciliazione Via della Conciliazione, 4, 00193 Roma
Al TEDxRoma 2017 immagineremo e progetteremo il futuro dei prossimi 20 anni. Il 2037 non è solo il futuro che regaliamo alle nuove generazioni, potremmo vederlo con i nostri occhi, viverlo attraverso le scelte che facciamo oggi e lì, nel 203

In questa pagina

I nostri partner

Qwant
Gi Group
SIELTE
Service Tech
Pro Q
Tecnoter
WhereApp
Echopress
DGS
Consorzio Vini Mantovani
Binario 96

Accordi di collaborazione

Anaip
I sud del mondo
LABOS
Ambiente e Società

Associazione Italian Digital Revolution (IDR)
Via Terenzio, 10 – 00193 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589