Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Il responsabile per la transizione al digitale (RTD), il 29 gennaio al Senato della Repubblica un convegno alla presenza di Mattia Fantinati, Sottosegretario alla PA, e Luca Attias, Commissario del Governo per l'Attuazione dell'Agenda Digitale

Il responsabile per la transizione al digitale (RTD), il 29 gennaio al Senato della Repubblica un convegno alla presenza di Mattia Fantinati, Sottosegretario alla PA, e Luca Attias, Commissario del Governo per l'Attuazione dell'Agenda Digitale

26-01-2019
Fantinati

Siniscalchi (Aidr): “Un’opportunità per analizzare l’importanza strategica ed il ruolo del RTD”

Roma, 26/01/2019 – “L’Ufficio del Responsabile per la transizione al digitale. A che punto siamo?” è il tema del convegno che si terrà martedì 29 gennaio, a Roma, alle ore 16.30, presso il Senato della Repubblica (Palazzo Madama - Sala Koch) in Piazza San Luigi de' Francesi, 9.

L’incontro, promosso dall’associazione Italian Digital Revolution in collaborazione con la Link Campus University e la Macchioni Communications, si propone di analizzare l’introduzione della figura del Responsabile per la Transizione al Digitale (RTD) che sta rappresentato uno degli elementi di novità più interessanti tra quelli previsti dagli interventi di revisione del Codice dell’Amministrazione Digitale approvati nel corso della passata legislatura.
L’importanza strategica del nuovo ufficio era già stata ribadita dal Piano triennale per l’informatica pubblica, che individua nel RTD “il principale interlocutore dell'Agenzia per l'Italia Digitale per il monitoraggio e il coordinamento delle attività di trasformazione digitale. Questa figura risulta però ancora assente in molte amministrazioni, come rilevato dalla Commissione Parlamentare d’inchiesta sulla digitalizzazione e dalla recente Circolare n. 3 del 1 ottobre 2018, con la quale il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, ha sollecitato tutte le PA a individuare al loro interno un Responsabile per la Transizione al Digitale.

Il convegno ha lo scopo di aprire un dibattito ed analizzare, tra i relatori ed i partecipanti, la centralità del ruolo del RTD ai fini della trasformazione digitale delle pubbliche amministrazioni e le difficoltà nell’individuazione del RTD.
Al dibattito, moderato da Piero Schiavazzi, analista dell’ Huffington Post e Limes, dopo i saluti del Senatore Antonio Saccone e di Arturo Siniscalchi, vice presidente dell’Aidr e direttore area amministrazione, finanza e controllo del FormezPA, interverranno tra gli altri Vincenzo Scotti, presidente università degli studi “Link Campus University”; Flavia Marzano, assessora Roma Semplice – Roma Capitale; Angelo Valsecchi, consiglio nazionale ingegneri. Nel corso del convegno ascolteremo le testimonianze di alcuni responsabili per la transizione al digitale tra cui Grazia Strano, direttore generale del ministero del lavoro e delle politiche sociali; Mario Nobile, direttore generale del ministero delle infrastrutture e trasposrti e Nicola Marco Fabozzi, direttore generale del ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

v

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Sergio Alberto Codella, avvocato e Segretario Generale Aidr
Da sinistra: Mauro Nicastri, Francesco Saverio E. Profiti, Stefano Van Der Byl, Pier Luigi Bartoletti, Massimo Casciello, Andrea Bisciglia
Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Consegna dei tablet all'unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Gemelli di Roma  (0 ist,0 cat)
Il nuovo sistema degli appalti pubblici: regole, processi e tecnologie (18 ist,0 cat)
"La Funzione Pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive", 2 maggio, Biblioteca della Camera dei Deputati  Metti in pausa	 -3:20Attiva audio Impostazioni visive aggiuntiveVisualizza a schermo intero
Vittorio Zenardi, Responsabile Sito e Social Media AIDR
Da sinistra: Cinzia Dato, Amedeo Scornaienchi, Mauro Nicastri, Carlo De Masi, Giuseppe Scanni

Notizie e Comunicati correlati

bisciglie
Il 2018 è stato un anno importante per la sanità italiana: è stato l’anno del quarantesimo anniversario della nascita del nostro Servizio Sanitario Nazionale, istituito con la Legge n. 833 del 1978. In questi 40 anni si è ....
mar 19 feb, 2019
Sandro Zilli
Dai vari ambiti dove l’Internet delle cose può essere applicato, quali Industrial IOT, Smartcities, domotica, wearables, auto connesse ed altro ancora, si comprende che lo scopo ultimo dell’IOT è quello di semplificarci ....
lun 18 feb, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589