Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Il cardiologo Bisciglia (Aidr): digitalizzare le strutture sanitarie per ridurre del 25% la mortalità per patologie cardiovascolari

Il cardiologo Bisciglia (Aidr): digitalizzare le strutture sanitarie per ridurre del 25% la mortalità per patologie cardiovascolari

01-10-2018
bisciglie

Il 29 settembre si è tenuta la giornata mondiale per il cuore. È stata un'occasione per informarsi e confrontarsi sulle problematiche che possono incidere sulla salute del cuore.
Un appuntamento che ha affiancato il percorso "25by25" dell’Oms, un programma incentrato sulla necessità di ridurre del 25% i casi di mortalità legati alle malattie cardiovascolari e diabetiche entro il 2025. Gli obiettivi presi in tutto il mondo sono: la lotta contro il fumo, l’aumento delle attività fisiche e mangiare e bere con moderazione.
Queste iniziative di sensibilizzazione non riguardano solo gli adulti. Informare anche i bambini alla cultura della salute, perché le cattive abitudini alimentari, la sedentarietà e il fumo, sempre più frequenti nei giovanissimi, creano i presupposti per la formazione delle placche ateromasiche già in tenera età e che solo in età adulta si manifestano con patologie quali ischemia e infarto cardiaco.
Per limitare la mortalità per patologie cardiovascolari bisognerebbe dotare le strutture sanitarie di apparecchiature digitali in grado di raggiungere il maggior numero di persone e ottenere gli obiettivi preposti dell’iniziativa «25by25». L’osservatorio sanità digitale di AIDR segue con molta attenzione queste iniziative svolgendo un ruolo di primo piano sensibilizzando istituzioni e opinione pubblica.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Premiazione "Rating di legalità" AIDR
Premiazione "Rating di legalità" AIDR
La platea dei partecipanti
La rivoluzione digitale è donna?
Da sinistra: Vittorio Zenardi, Responsabile Sito e Social Media AIDR
Da sinistra: Maria Antonietta Spadorcia, Rosangela Cesareo, Cristiana Luciani, Elena Barbieri
Arturo Siniscalchi, Vice Presidente AIDR
La rivoluzione digitale è donna?

Notizie e Comunicati correlati

bisciglie
Il 2018 è stato un anno importante per la sanità italiana: è stato l’anno del quarantesimo anniversario della nascita del nostro Servizio Sanitario Nazionale, istituito con la Legge n. 833 del 1978. In questi 40 anni si è ....
mar 19 feb, 2019
Sandro Zilli
Dai vari ambiti dove l’Internet delle cose può essere applicato, quali Industrial IOT, Smartcities, domotica, wearables, auto connesse ed altro ancora, si comprende che lo scopo ultimo dell’IOT è quello di semplificarci ....
lun 18 feb, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589