Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » I 6 lavori del futuro nel settore bancario nati grazie alla rivoluzione digitale

I 6 lavori del futuro nel settore bancario nati grazie alla rivoluzione digitale

b
11-07-2018

SECONDO IL REPORT COMMISSIONATO DA HSBC, LE TRE NUOVE COMPETENZE RICHIESTE DALLA RIVOLUZIONE DIGITALE SONO CREATIVITÀ, CURIOSITÀ E COMUNICAZIONE

Tagliano l’organico, trasferiscono i dipendenti, aumentano i costi di gestione. Nonostante ciò, non è vero che le banche non hanno futuro. Semplicemente, subiranno una profonda trasformazione, che in realtà è già iniziata. Fra le altre cose, questo cambiamento comporterà la creazione di nuove figure professionali. A dirlo è “The power of people”, un nuovo report commissionato da Hsbc, secondo cui la rivoluzione digitale cambierà il ruolo dei dipendenti e darà origine a sei innovativi tipi di lavoro. Innanzitutto il mixed reality experience designer, che si occupa di realtà mista, possedendo competenze in ambito di design estetico, branding, user experience e meccanica 3D. Quindi, l’algorithm mechanic, che ha il compito di ottimizzare gli algoritmi e che richiede capacità di gestione del rischio, service design e di financial literacy.

Ci sarà sempre più bisogno, poi, di conversational interface designer, ossia di progettatori di interfacce conversazionali, con un mix di abilità linguistiche, creative e antropologiche, e di universal service advisor, cioè operatori del servizio clienti altamente specializzati, con conoscenze del prodotto e del dominio, un’ottima abilità di entrare in empatia con il cliente e di comunicare. Infine, le ultime due professioni bancarie del futuro saranno il digital process engineer e il partnership gateway enabler: rispettivamente colui che analizza, assembla e ottimizza flussi di lavoro ampi e interconnessi, con capacità di scoperta, di diagnosticare i problemi e gli impasse, di creare dei prototipi e testare le soluzioni, e colui che monitora, mantiene e negozia con attenzione le relazioni digitali con i partner bancari, con un mix di conoscenze tecniche delle interfacce digitali e di competenze in tema di sicurezza e gestione dei rischi e skill comunicative.

Le banche non sostituiranno le persone con le macchine
I lavori bancari del futuro, dunque, saranno altamente tecnologici e automatizzati. Ma le macchine non sostituiranno completamente l’intelligenza e le abilità umane. “Il ruolo degli esseri umani e dei robot all’interno della forza lavoro del futuro è stato oggetto di accesi dibattiti in tutto il mondo ma gli impatti positivi dell’automazione sono stati ampiamente trascurati. Se da un lato le macchine continueranno a svolgere processi sempre più robotizzati, dall’altro verrà data maggiore enfasi alle caratteristiche che contraddistinguono il genere umano: qualità come curiosità, creatività ed empatia continueranno a distinguerci dalle macchine” hanno dichiarato gli autori dello studio. Saranno creatività, comunicazione e curiosità a fare la differenza.

Silvia Finazzi

Fonte: https://bit.ly/2J9NvfK

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

n
Il rapporto elaborato da Anitec-Assinform in collaborazione con Netconsulting cube stima aumenti più sostenuti di quelli registrati nel 2017 (+2,3% oltre quota 68 miliardi). Spinta dall’industria 4.0, crescita esponenziale per AI e blockchain. ....
mer 11 lug, 2018
Pagamenti digitali
Nel 2020 il valore destinato a raddoppiare, secondo l’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Polimi. Carte contactless e transazioni via mobile valgono insieme oltre la metà del mercato. Mobile Proximity ....
gio 08 mar, 2018

Eventi correlati

NETFORUM
Dal 10-05-2017
al 11-05-2017
Luogo: MiCo - Milano Congressi Ingresso Ala Nord: Via Gattamelata, 5 20149 Milano MiCo Gate 1
Netcomm Forum, evento per la digital trasformation italiana con più di 10.000 imprese, 150 sponsor, 3 convegni, 160 relatori e 46 workshop.
Due giorni dedicati al business, formazione e networking per far crescere la tua impresa.
Fashion, Design,

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589