Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Hackathon WeACT³, giovani start up e musei del futuro

Hackathon WeACT³, giovani start up e musei del futuro

TURISMO DIGITALE
27-04-2018

Le imprese componenti il Comitato “Innovazione e Cultura” (Avvenia, Consorzio Glossa, Data Management PA, Enea, Ericsson, Gruppo DAB, Logotel, Mastercard, Oracle, Vodafone e Wind Tre), istituito dall’Associazione Civita, hanno condiviso l’idea di sostenere un progetto comune volto a valorizzare le Gallerie Nazionali Barberini e Corsini denominato WeACT³.

Nell’ambito del progetto, viene lanciata una sfida a creativi e visionari, per sviluppare un’idea di Museo del Futuro, un museo in cui la tecnologia sia al servizio della creatività, stimolando idee e proposte basate su una piattaforma IoT Accelerator per accrescere la connessione tra persone, opere e museo.
L’unico limite è la propria immaginazione! Ogni suggestione che sia portatrice di innovazione e immaginazione fuori dagli schemi potrà essere candidata alla Maratona Digitale.
I progetti dovranno essere inediti e verranno vagliati da una giuria composta da esperti, provenienti da aziende del Comitato di Innovazione e della struttura museale.
I partecipanti avranno un tempo di lavoro che coincide con la durata dell’evento di 3 settimane, così strutturate:
7 maggio 2018, ore 10:00 presso Ericsson Telecomunicazioni S.p.A. in Anagnina 203 – Roma
Attività prevista: presentazione della Maratona Digitale e formazione per l’utilizzo della piattaforma IoT Ericsson
8 maggio 2018, ore 10.00 – presso Galleria Nazionale d’Arte Antica, Via delle Quattro Fontane 13 – Roma
Attività prevista: visita guidata alle strutture del Museo
8 maggio 2018, ore 15:00 – presso Palazzo Corsini, Via della Lungara 10, – Roma
Attività prevista: visita guidata alle strutture del Museo
21 maggio 2018, ore 9:30 – presso Sala dei Marmi presso Galleria Nazionale d’Arte Antica, Via delle Quattro Fontane 13 – Roma
Attività prevista: presentazione dei progetti candidati attraverso una pitch, valutazione e premiazione dei vincitori.

Le tre idee più innovative avranno la possibilità di:
– essere testate sul Museo e sul relativo pubblico, a seconda dalle loro caratteristiche, in via sperimentale per 6 mesi, tempo durante il quale potranno essere messe a punto da parte delle stesse startup revisioni e migliorie sulla base di una esperienza reale;
– avere visibilità sul sito Web delle Gallerie e dei partner costituenti il Comitato;
– adoperare gratuitamente la piattaforma IoT Accelerator di Ericsson per 6 mesi

Inoltre solo il primo classificato in graduatoria si aggiudicherà anche un contributo economico di € 3.000,00 (tremila euro), messo a disposizione dall’Associazione Civita.

Da questo link si può scarica il regolamento e compilare il modulo di registrazione da inviare all’indirizzo email Ericsson.Comunicazione@ericsson.com entro il 1 maggio 2018.

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

La vista dalla location del convegno
Alberto Chalon, Direttore Generale di QWANT.
Da sinistra: Raffaele Zenardi, Sergio Alberto Codella Segretario Generale AIDR, Arturo Siniscalchi, Mauro Nicastri Presidente AIDR
La torta per festeggiare il primo compleanno di Italian Digital Revolution
Da sinistra: Roberta Milano, direttore marketing e comunicazione Agenzia Nazionale del Turismo- ENIT, Edoardo Colombo esperto di Innovazione e Turismo, Mauro Nicastri, presidente di AIDR, Francesco Palumbo, Direttore Generale per le Politiche del Turismo
Il senatore Francesco Giro, già Sottosegretario MIBACT.
Valentina Tricarico, Mattia Fantinati, Deputato 5 stelle, Rosangela Cesareo, blogger socia Aidr
La platea dei partecipanti

Notizie e Comunicati correlati

digitale
Il riscatto di una terra come la Calabria può ripartire dall’innovazione, come dimostrano i numerosi casi di aziende nate negli ultimi anni.  C’è una piccola silicon valley italiana nel perimetro tra Cosenza e Rende. Un’area ....
lun 15 gen, 2018
TURISMO DIGITALE
Individuato un piano d’azione per lo sviluppo del sistema turistico nazionale. Tra i diversi strumenti a disposizione la possibilità di estendere al settore del turismo le opportunità offerte dal Piano Impresa 4.0, in particolare per ....
gio 11 gen, 2018

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589