Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Digitale, Nicastri (Aidr): "Un'intesa con CulturaIdentità per difendere anche online origini e tradizioni"

Digitale, Nicastri (Aidr): "Un'intesa con CulturaIdentità per difendere anche online origini e tradizioni"

12-11-2018
culturaidentità

Un accordo di collaborazione è stato siglato a Milano tra le associazioni Italian Digital Revolution (www.aidr.it) e CulturaIdentità (www.culturaidentita.it).
Si tratta di un progetto che nasce dall’esigenza di difendere anche online le tradizioni e le origini della cultura italiana e coinvolgere, attraverso l’utilizzo delle tecnologie, i rispettivi partner impegnati in diverse categorie economiche (profit, non profit, ONG, istituzioni pubbliche).
L’intesa è stata siglata dai presidenti di Aidr e CulturaIdentità, Mauro Nicastri dell’Agenzia per l’Italia Digitale e Edoardo Sylos Labini, direttore editoriale de il Giornale OFF.
Alla sottoscrizione dell’accordo sono intervenuti anche i soci dell’Aidr Federica De Stefani, Tiziana Demma, Fabio Ranucci e la presidentessa dell’UNAVI (Unione nazionale vittime) Paola Radaelli.
“In questo modo – afferma Nicastri – avremo l’opportunità di collaborare con i gruppi editoriali collegati a CulturaIdentità, una realtà composta da diverse esperienze professionali che ci consentirà di diffondere i programmi previsti dall’Agenda digitale europea e italiana e qualsiasi altra iniziativa utile a promuovere e diffondere la cultura digitale nel nostro Paese. Ciò dimostra ancora una volta l’interesse dell’Aidr verso proposte tese a fare sistema”.
Per Sylos Labini, “con questa collaborazione vogliamo dare voce all’Italia migliore, quella che rispetta e valorizza le proprie tradizioni mediante forme di comunicazione contemporanee. Intendiamo fare ciò rilanciando nuove idee anche attraverso il nostro portale CulturaIdentità.it e la piattaforma de IlGiornaleOFF e, dal nuovo anno nuove iniziative in tal senso”.
 

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

La platea dei partecipanti
Rosangela Cesareo, Blogger e socia AIDR
La platea dei partecipanti
Arturo Siniscalchi, Vice Presidente AIDR
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
Inaugurazione Centro di Ricerca "DiTES"
Maria Antonietta Spadorcia, Caposervizio Tg2 Rai
Da sinistra: Carlo Flamment; Francesco Verbaro; Carlo Mochi Sismondi ; Gianluca Maria Esposito; Alessandro Bacci.

Notizie e Comunicati correlati

bisciglie
Il 2018 è stato un anno importante per la sanità italiana: è stato l’anno del quarantesimo anniversario della nascita del nostro Servizio Sanitario Nazionale, istituito con la Legge n. 833 del 1978. In questi 40 anni si è ....
mar 19 feb, 2019
Sandro Zilli
Dai vari ambiti dove l’Internet delle cose può essere applicato, quali Industrial IOT, Smartcities, domotica, wearables, auto connesse ed altro ancora, si comprende che lo scopo ultimo dell’IOT è quello di semplificarci ....
lun 18 feb, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589