Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Cybersecurity, individuate le 465 aziende chiave dell'Italia

Cybersecurity, individuate le 465 aziende chiave dell'Italia

25-12-2018
cybersicurity

Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis) della Presidenza del Consiglio, ha stilato la lista degli “Operatori di servizi essenziali” (Ose), ovvero chi fornisce sevizi vitali per la vita del Paese. E per alcuni è necessario alzare il livello di difesa ancora non adeguato.

Con Germania e Gran Bretagna, l’Italia è nel gruppo di testa degli Stati membri Ue che hanno concretamente dato seguito alla cosiddetta Direttiva Nis, acronimo di Network and information security, lo strumento dell'Unione che ha definito le misure necessarie per un più elevato livello di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi.

Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza (Dis) della Presidenza del Consiglio, come richiesto ha identificato gli “Operatori di servizi essenziali” (Ose), ovvero chi fornisce sevizi chiave per la vita del Paese, per ciascuno dei settori previsti: energia, trasporti, bancario, infrastrutture dei mercati finanziari, sanitario, fornitura e distribuzione di acqua potabile e infrastrutture digitali. Si tratta di un totale di 465 realtà, tra pubbliche e private, delle quali per ora non si possono sapere i nomi. Verranno resi noti quando il livello di cyberdifesa di ognuno sarà giudicato all’altezza.

I prossimi passi prevedono che entro il 31 gennaio le autorità competenti comunichino alle organizzazioni identificate di essere state inquadrate quale “Ose nazionale”. Il processo di identificazione avrà carattere periodico e sarà ripetuto quando necessario e comunque ogni due anni, in modo da fotografare in maniera autentica l’emergere di eventuali nuove realtà chiave del Paese.

 

Fonte: https://bit.ly/2CyE2yE

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

nicastri
  Si terrà martedì 23 ottobre a Roma il convegno “Il Cybersecurity ACT: strategia europea e priorità per l’Italia”. L’incontro è organizzato dalla Commissione Europea in Italia è curato da ....
dom 21 ott, 2018
Sergio Mattarella
La procura di Roma ha aperto un'inchiesta ipotizzando i reati di 'Attentato alla libertà del Presidente della Repubblica' e di 'offesa all'onore e al prestigio del Capo dello Stato' in relazione agli attacchi via web rivolti a Sergio Mattarella ....
lun 06 ago, 2018

Eventi correlati

La paivacy esiste ancora?
Data: 07-04-2017
Luogo: Camera dei Deputati Sala Aldo Moro, Piazza Montecitorio - Roma
Venerdì 7 Aprile (ore 17.30), presso la Camera dei Deputati (Sala Aldo Moro, Piazza Montecitorio - Roma) l'associazione Eidos presenta il libro La privacy esiste ancora?

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589