Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Cybersecurity, il Governo assume 007 anti-hacker: selezioni al via

Cybersecurity, il Governo assume 007 anti-hacker: selezioni al via

a
11-01-2018

Il recruiting parte oggi e si concluderà l’8 marzo: è aperto a diplomati e laureati esperti di sicurezza informatica. Tra le esperienze richieste: data mining, analisi web, analisi di ingenti quantità di dati su database complessi.

Tra i requisiti richiesti agli 007 si fanno largo anche le competenze informatiche e quelle più specifiche di cybersecurity. Così, per colmare il gap digitale e rendere più sicuro il paese nell’epoca della digital transformation, il dipartimento delle informazioni della sicurezza di Palazzo Chigi ha lanciato una selezione per reclutare i migliori talenti in questo campo. Sarà possibile candidarsi da oggi fino all’8 marzo, con la selezione che è aperta a diplomati e laureati che abbiamo skill ed esperienza su ricerca, monitoraggio, analisi e contrasto della minaccia cibernetica.

Tra i requisiti, pubblicati con la call sul sito www.sicurezzanazionale.gov.it, ci sono “le capacità di analisi nel settore cyber con riferimento ai contesti geopolitici, ma anche conoscenze degli strumenti e delle tecniche relative al data mining, all’analisi del web, dei social media e competenze nell’analisi strutturata di ingenti quantità di dati su database complessi”. Tutte competenze “in linea con i più recenti compiti affidati all’Intelligence italiana a tutela degli interessi strategici nazionali in campo politico, militare, economico, scientifico e industriale – si legge su sito – nonché alla protezione del sistema Paese, con particolare riguardo alle infrastrutture critiche e alla protezione cibernetica e sicurezza informatica nazionali.

Il bando arriva a poco più di un anno dal precedente, che era stato pubblicato a novembre 2016, che aveva raccolto 4.000 candidature in due mesi. A cui vanno poi aggiunte quelle arrivate tramite la collaborazione in atto tra Dis e 16 università in tutta Italia, con 1.402 candidature, e le 333 gestite attraverso la sezione “avora con noi” del dipartimento.

A. S.

Fonte: http://bit.ly/2D0vXDP

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Cybersicurity
Il cybercrime continua a colpire il nostro Paese, dove nel mese di Maggio 2018 sono stati registrati 4.353 attacchi informatici in Italia, con una media di circa 140 attacchi al giorno. Oltre il 30% di questi è stato sferrato direttamente dall’Italia, ....
ven 15 giu, 2018
Barberio
Raffaele Barberio, presidente dell’associazione Privacy Italia, è stato audito oggi dalla Commissione bicamerale speciale sugli atti di Governo, sullo schema di decreto di adeguamento della normativa nazionale al Gdpr. Ecco le sue 4 proposte ....
ven 08 giu, 2018

Eventi correlati

La paivacy esiste ancora?
Data: 07-04-2017
Luogo: Camera dei Deputati Sala Aldo Moro, Piazza Montecitorio - Roma
Venerdì 7 Aprile (ore 17.30), presso la Camera dei Deputati (Sala Aldo Moro, Piazza Montecitorio - Roma) l'associazione Eidos presenta il libro La privacy esiste ancora?

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589