Notizie

Home Page » Documentazione » Notizie » Cresce l'Osservatorio Sanità Digitale. Il Presidente dell'AIDR, Mauro Nicastri: "Il nostro obiettivo è accedere da Spid a un nuovo fascicolo socio sanitario elettronico"

Cresce l'Osservatorio Sanità Digitale. Il Presidente dell'AIDR, Mauro Nicastri: "Il nostro obiettivo è accedere da Spid a un nuovo fascicolo socio sanitario elettronico"

05-03-2019
AIDR


Roma. ”Il digitale è un mezzo innovativo che facilita gli operatori sanitari nella pratica clinica. L’evoluzione tecnologica ha creato strumenti in grado di semplificare attività finora complesse. Oggi è possibile agevolare la cura del paziente nel rispetto della privacy”.

Mauro Nicastri è il presidente dell’Associazione “Italian Digital Revolution” che ha creato, nel quadro del sodalizio, l’Osservatorio Sanità Digitale, presieduto da Andrea Bisciglia. “Abbiamo voluto realizzare un luogo di incontro e di confronto su tematiche che riguardano la prevenzione e la cura dei cittadini – prosegue Nicastri. L’Osservatorio, infatti, si avvale di esperienze di ricercatori universitari, docenti e medici che intendono offrire il proprio contributo per fare rete e allargare i canali di informazione. Conoscere le esigenze del cittadino e realizzare un fascicolo socio-sanitario elettronico al quale è possibile accedere attraverso il Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale (SPID), sono le nostre priorità”.

L’obiettivo è quello di creare un unico data base nazionale per riconoscere, tra l’altro, al paziente il diritto di curarsi spostandosi da una regione all’altra senza difficoltà - continua Andrea Bisciglia.

L’Osservatorio mira inoltre a promuovere e divulgare il sapere scientifico attraverso canali social, web e digitale, per dare informazioni di qualità in fatto di sanità digitale.

L’Osservatorio si fa così promotore di iniziative di prevenzione con un significativo impatto sociale e si propone come interlocutore con le Istituzioni.

Il digitale oggi deve essere un valido strumento per aiutare gli operatori sanitari nella clinical practice, dal ricovero in ambiente ospedaliero fino all’assistenza domiciliare, passando per i controlli ambulatoriali.

L’osservatorio si avvale della collaborazione di eccellenti professionisti come il dott. Armando Cancelli, direttore sanitario Nuova Sair, l’avvocato Rita Concas, Funzionario amministrativo direzione d'area di Cagliari ATS Sardegna, la dott.ssa Micaela Conte, cardiologa interventista Ospedale Saint Jean-Bruxelles, il dott. Rodolfo Di Pasqua, medico chirurgo, anestesia e rianimazione Università Magna Grecia di Catanzaro, il dott. Mauro Iafrancesco, cardiochirurgo e dirigente medico I livello, Dipartimento di Scienze Cardiovascolari e Toraciche Fondazione Policlinico Universitario “ A. Gemelli” IRCSS, la dott.ssa Rosanna Luciani, direttore infermieristico clinica Mater Dei e Paideia Roma, il prof. Massimo Mancone, Ricercatore Università Sapienza di roma/ pol Umberto I, la prof.ssa Isabella Mastrobuono, referente per l’assistenza primaria della PA di Bolzano ed esperto Agenas, il dott. Roberto Morello, ch. oncologo oro cervico facciale presidente Lilt Roma e vice direttore UOC Odontoiatria e responsabile chirurgia maxillo facciale RM3, il dott. Alessandro Roncacci, Medico Radiologo presso la Clinical Business Development per Gruppo Affidea, il dott. Francesco Luigi Rotolo, cardiologo Osp. Villa San Pietro, il prof. Giulio Speciale, direttore UOC di Emodinamica Osp. San Filippo Neri di Roma e il dott. Giancarlo Tesone, Direttore Distretto 6 e della Committenza Asl Roma 2.

v

Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Flavia Marzano assessore per la Roma Semplice, Ileana Fedele magistrato di Cassazione, Arturo Diaconale, componente del consiglio di amministrazione della Rai, Pasquale Liccardo direttore generale dei sistemi informativi del ministero della Giustizia, Mau
Consegna dei tablet all'unità operativa di neuropsichiatria infantile dell'ospedale Gemelli di Roma  (0 ist,0 cat)
Da sinistra verso destra: Simona Vicari, Sottosegretario di Stato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti; Filomena Tucci socio AIDR; Maria Rosaria Scherillo, Vicepresidente Confindustria Servizi Innovativi; Federica De Pasquale socio AIDR
Da sinistra: Mauro Nicastri, Rosangela Cesareo, Maria Antonietta Spadorcia, Cristiana Luciani, Elena Barbieri
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
Inaugurazione Centro di Ricerca "DiTES"
Sottosegretario alla giustiza Cosimo Ferri
Alcuni soci AIDR

Notizie e Comunicati correlati

AIDR
Il ritorno di Xi Jinping a Roma, questa volta nella veste di Presidente cinese, si colloca in un contesto di rapporti bilaterali in continua crescita nel tempo nell’ambito del partenariato strategico italo-cinese sottoscritto il 5 ottobre del 1978. Già ....
lun 18 mar, 2019
Arturo Siniscalchi
Spesso li hanno definiti investitori alternativi ma gradualmente, anche nel mercato pubblicitario online, le piccole e medie imprese italiane sono riuscite a ritagliarsi un loro spazio considerevole. Per più motivi. E anzitutto perché una ....
lun 18 mar, 2019

Eventi correlati

AIDR
Data: 11-10-2017
Luogo: Sala della Lupa della Camera dei deputati in piazza Montecitorio - Roma
'incontro, organizzato dall'associazione Italian Digital Revolution con il patrocinio dell'Agenzia per l'Italia digitale, dell'Agenzia nazionale per i giovani, di Formez PA, della Regione Lazio e della fondazione "I Sud del mondo", si propone di
TURISMO DIGITALE
Data: 05-07-2017
Luogo: Roma presso la sede dell'Associazione CIVITA, presieduta dall'On. Gianni Letta, Piazza Venezia, 11,
Convegno organizzato da Italian Digital Revolution in collaborazione con CIVITA, Qwant, Sielte, Servicetech, VeniceCom, WhereApp, Echopress, Consorzio Vini Mantovani e Binario96.

In questa pagina

Le nostre aziende

Accordi di Collaborazione

Associazione Italian Digital Revolution (AIDR)
Viale Liegi, 14 - 00198 Roma
info@aidr.itwww.aidr.it - Tel. 3471097655
Codice Fiscale: 97886610589